Lessicografia della Crusca in rete

Query: +None - Tempo di Ricerca: 539 msec - Sono state trovate 6917 voci

La ricerca è stata rilevata in 21848 forme, per un totale di 14931 occorrenze

5° Edizione
Diz Giu. totali
21848 0 21848 forme
14931 0 14931 occorrenze
Ordinamento delle voci: alfabetico punteggio
1) Dizion. 5° Ed. .
AGUZZARE, ed anche AUZZARE
Apri Voce completa

pag.327



1) id: af9781ee610c43848ffbfd4ae577cf4a)
Esempio: Filic. Poes. tosc. 632: A tal cote aguzzai l'incauta brama.
2) Dizion. 5° Ed. .
AMABILMENTE, e poeticam$. anche Amabilemente.
Apri Voce completa

pag.415



1) id: e3af745fc8b84a48bbed2981160ce80d)
Esempio: Filic. Poes. tosc. 223: Anch'io di mirabili spaventi Amabilmente atroci M'empio.


2) id: 3b42a2b532a7420e8b1dfcf73d368438)
Esempio: E Filic. Poes. tosc. 500: Piango di gioia se 'l divin rigore Amabilmente mi flagella.
3) Dizion. 5° Ed. .
ELEGGERE.
Apri Voce completa

pag.79



1) id: ddfe171ee06949d48f0402ea5aba0ebe)
Esempio: Filic. Poes. tosc. 226: O servire, o morir. Pensa ed eleggi.


2) id: f569ed8480a84644a63882045fb0d972)
Esempio: Leopard. Poes. 51: O miseri o codardi Figliuoli avrai. Miseri eleggi.


3) id: 8eadc02450d0446d87ee34b46a2ed173)
Esempio: Niccol. Poes. 1, 123: Giove Del folgor sacro alla grand'ira elegge Capo esecrato?


4) id: 497da9b97cfe435da57da79c35522a8c)
Esempio: Salvin. Pros. tosc. 2, 123: Nel negozio, di cui non ha la nostra religione il maggiore, cioè d'eleggere il Sommo Pontefice, per mettere innanzi al Sacro Collegio la importanza di quello, e far risovvenire di quelle doti che il personaggio da eleggersi posseder dee,... si suole ec.
4) Dizion. 5° Ed. .
AITA.
Apri Voce completa

pag.332



1) id: 47cf829ef05a40668b1fd3cdd77455c3)
Esempio: Filic. Poes. tosc. 347: Non chieggio al tempo incontra 'l tempo aita.


2) id: bf355222e6374d14a2abc5775da79ae9)
Esempio: Parin. Poes. 79: Aita aita, Parea dicesse, e dall’aurate volte A lei la impietosita eco rispose.
5) Dizion. 5° Ed. .
FERITORE e, come anche trovasi, FERIDORE.
Apri Voce completa

pag.766



1) id: 65645420328d474eb209e9587db26ceb)
Esempio: Filic. Poes. tosc. 580: Ond'io non men de i feritor son reo.
6) Dizion. 5° Ed. .
MESSAGGIERA
Apri Voce completa

pag.159



1) id: a524d5b959954307ad1d4fe084308fc4)
Esempio: Filic. Poes. tosc. 316: Liete novelle a volo Ne portan l'aure messaggiere.
7) Dizion. 5° Ed. .
AMMUTIRE.
Apri Voce completa

pag.462



1) id: c9a492c22ccc42148a882239890fcde2)
Esempio: Filic. Poes. tosc. 240: E questa mia Non ancor s'ammutì cetra infelice.
8) Dizion. 5° Ed. .
ORO.
Apri Voce completa

pag.690



1) id: 3c4c77c4135644bc9f2f42a12ed23f99)
Esempio: Filic. Poes. tosc. 169: Qui del puro natio dolce idioma L'oro s'affina.


2) id: b636a7834f634bef830940648cbce181)
Esempio: Tomm. Poes. 139: In ornata stanza Umile fior tra gli ori Ride.


3) id: a05ae260bac74215b9873573d1a4ee9c)
Esempio: Guadagn. Poes. 2, 185: Nè, a pagarla a peso d'oro, Troverassi più una spia.


4) id: ae1c18778b884a48bac16227ae411df3)
Esempio: Guadagn. Poes. 1, 62: I torcolieri, intenti al bel lavoro, Convertivan per me la carta in oro.


5) id: 430d0e8c013f4ee095b8f589980d5f14)
Esempio: Guadagn. Poes. 2, 223: Bertoldo e Bertoldino, Stampato con la debita licenza, È un libro d'oro per un mercatino.


6) id: fca754c3f58b402682931464429d2185)
Esempio: Card. Poes. 496: Fammi tu un lavoro Degno di Roma, degno del tuo gusto, E del ponteficato nostro d'oro.


7) id: d443d482aab34a7fb09945ddd7534ac0)
Esempio: E Guadagn. Poes. 2, 191: Essi dunque avrann'oro a più non posso, E noi il male, il malanno e l'uscio addosso?


8) id: e9db65cdbfdd421799889ba73dd2aab8)
Esempio: E Niccol. Poes. 2, 9: Assiso Il rifiuto di Spagna e di Navarra Sull'itale ruine,... vi conta l'oro Con sanguinose mani.


9) id: fb05e27ee89c4c78ba54b8fe006b2f0e)
Esempio: Guadagn. Poes. 2, 238: E tutto quel che dico e quel che faccio, Fosse anche oro colato, è roba mia, Tanto basta: dev'esser porcheria.


10) id: 68239eda17e74e7c97c9411b7b16f417)
Esempio: Card. Poes. 497: Nel roseo lume placidi sorgenti I monti si rincorrono tra loro, Sin che sfumano in dolci ondeggiamenti Entro vapori di vïola e d'oro.


11) id: 272895708c7b474f882614258eeb9875)
Esempio: E Tomm. Poes. 148: Qual chi delizie ed ori infermo sogna Fra stenti e affanni veri, Il dolor, la miseria e la vergogna Veglian su' tuoi pensieri.
9) Dizion. 5° Ed. .
DONATORE.
Apri Voce completa

pag.838



1) id: b7bf5d1c4a04437f8f02072b36f53436)
Esempio: Filic. Poes. tosc. 77: Usò 'l mio dono, e al donator l'ascrisse.
10) Dizion. 5° Ed. .
ARMATO.
Apri Voce completa

pag.687



1) id: f9e19d82b30340e69e989154f2cd1b4e)
Esempio: Filic. Poes. tosc. 320: Che or giù dall'alpi non vedrei torrenti Scender d'armati.
11) Dizion. 5° Ed. .
ALPE.
Apri Voce completa

pag.393



1) id: e36b632b99b941d5b577fa5f172b8b8a)
Esempio: Filic. Poes. tosc. 320: Che or giù dall'alpi non vedrei torrenti Scender d'armati.
12) Dizion. 5° Ed. .
AMBIRE.
Apri Voce completa

pag.426



1) id: fc91480e59e644abb1e17aac8ab23a85)
Esempio: Filic. Poes. tosc. 250: A lui che ambia di sì bei raggi ornarse.
13) Dizion. 5° Ed. .
AB ETERNO, posto avverbialm$., e ABETERNO,
Apri Voce completa

pag.53



1) id: 844f67ca28c646b7ab00eb25a6874e23)
Esempio: Filic. Poes. tosc. 566: O nella mente eterna, Ab eterno concetta, Vergine benedetta!
14) Dizion. 5° Ed. .
ABBOZZO
Apri Voce completa

pag.43



1) id: 939c7b47dcde4d93bbff6c3cd6e5cff1)
Esempio: Filic. Poes. tosc. 367: Qual pittore accorto L'alta idea nell'abbozzo adombra e vela.
15) Dizion. 5° Ed. .
NICCHIA.
Apri Voce completa

pag.



1) id: 7d17458e80134d15addd90066faffc26)
Esempio: Filic. Poes. tosc. 290: Di sua statua reale Nicchia se' tu ben degna.
16) Dizion. 5° Ed. .
CAPIRE
Apri Voce completa

pag.510



1) id: b018445cb6184798aa6e674444f89e9b)
Esempio: Filic. Poes. tosc. 540: Tanto almen che bastò, perch'ei capisse Il gran segreto.
17) Dizion. 5° Ed. .
INSULTATRICE.
Apri Voce completa

pag.956



1) id: 392c71d2782d4f96a6df20f56d7fb9dc)
Esempio: Filic. Poes. tosc. 87: All'empia insultatrice oste superba Già insulta il piè nemico.


2) id: 19c4a2da88bd426caad73bbc18964868)
Esempio: Manz. Poes. 832: Ecco tutta di Sionne Si commosse la pendice, E la scolta insultatrice Di spavento tramortì.
18) Dizion. 5° Ed. .
MINUTISSIMO.
Apri Voce completa

pag.308



1) id: 9f444b0a265c4ee18838c01b608ec7bf)
Esempio: Filic. Poes. tosc. 68: Così da minutissima scintilla Gran fiamma esce e sfavilla.
19) Dizion. 5° Ed. .
INULTO.
Apri Voce completa

pag.1145



1) id: 34495950548840aebcc2cab87cd39319)
Esempio: Filic. Poes. tosc. 9: E fino a quanto inulti Fian, Signore, i tuoi servi?


2) id: 2712fbaa692a4cdb8f3cd3780b11325d)
Esempio: E Niccol. Poes. 1, 315: Ma dell'inulto padre Promesso all'ombra era di Pelia il sangue.


3) id: 1d26b9f9e8a442c7b9744866c21188aa)
Esempio: Niccol. Poes. 1, 120: Spettro inulto abbandona Del sepolcro l'orror: già vola, e cerca Il sospettoso letto Del sopito uccisore.


4) id: 372b064ffc14424bb9c7eed860c534c7)
Esempio: Menz. Poes. 1, 164: Se per fiera battaglia Di sorte avversa giacerai negletto, Teco, Israele, io sono: odo i singulti, E non andranno i tuoi nemici inulti.
20) Dizion. 5° Ed. .
ALBA.
Apri Voce completa

pag.337



1) id: c4cbada32a5c4404aed5d4ffaf0e8ab4)
Esempio: Filic. Poes. tosc. 462: Alba di fè che muove I peregrini passi A penetrar.