Lessicografia della Crusca in rete

Query: +None - Tempo di Ricerca: 494 msec - Sono state trovate 7466 voci

La ricerca è stata rilevata in 21186 forme, per un totale di 13719 occorrenze

5° Edizione
Diz Giu. totali
21186 0 21186 forme
13719 0 13719 occorrenze
Ordinamento delle voci: alfabetico punteggio
1) Dizion. 5° Ed. .
MINACCIAMENTO
Apri Voce completa

pag.277



1) id: 9114404d91114c4cbc400b2121235d34)
Esempio: Flav. Gios. volg. 64: Ma tali minacciamenti indugiorono assai a giungere.
2) Dizion. 5° Ed. .
ONERARIO.
Apri Voce completa

pag.504



1) id: 33787fba8e2049b1b019f6743da214ca)
Esempio: Flav. Gios. volg. 190: Vespesiano salì in su una nave oneraria e passò a Rodi.
3) Dizion. 5° Ed. .
INSITO.
Apri Voce completa

pag.937



1) id: be174b3b3ef348ddb9de5db44456481d)
Esempio: Flav. Gios. volg. 168 t.: Nelli uomini naturalmente è insito uno smisurato amore di guadagnare.
4) Dizion. 5° Ed. .
ESSERE.
Apri Voce completa

pag.368



1) id: 42b3b1e86f6a4636a99302b01efd9ba6)
Esempio: Flav. Gios. volg. 161: E comportano che le leggi sacre si rimanghino salve nel loro essere.


2) id: d45c83fc206e4626b1b5c4d1fc019866)
Esempio: Ross. P. Sveton. volg. 1, 77: Non avendo rispetto al pericolo, e mal essere della città.


3) id: f1f997df442245ada36650964263c7b0)
Esempio: Arrighett. Avvers. Fort. volg. 62: La medicina non può cacciare l'antico male: e quello altresì che lungamente è cresciuto, lungamente in essere dura.


4) id: 0d91951e15d3416899880c8676c6fc5c)
Esempio: Cresc. Agric. volg. 56: Queste cose non fanno niente all'essere della pianta, ma fanno al bene essere, e non conferiscono se non per cagion del seme, overo ec.


5) id: b923de264d9e4aec9ba981a156498e88)
Esempio: De Luc. Dott. volg. 8, 252: Quando l'istesso denaro identifico, sia in essere, in maniera che si possa distinguere dall'altro come una specie, e non come un genere ec.


6) id: 40c4d2065d454feba3860dd18ea826af)
Esempio: E Ross. P. Sveton. volg. 1, 98: Egli era solito di dire, che non meno alla Repubblica che a sè stesso importava il suo bene essere, e la sua salute.
5) Dizion. 5° Ed. .
EFFEMMINARE e EFFEMINARE.
Apri Voce completa

pag.45



1) id: 964d066a9575468d95b1ae9e5c766c31)
Esempio: Flav. Gios. volg. 137 t.: Ed effeminandosi nel volto, avevano poi nondimeno le mani pronte alla uccisione.
6) Dizion. 5° Ed. .
BACINETTO
Apri Voce completa

pag.11



1) id: 6f89a5b4fd89475f8fbd457b09857551)
Esempio: Flav. Gios. volg. 372: Dettegli anco certe mense e tazze e bacinetti tutti d'oro sodo e massiccio.
7) Dizion. 5° Ed. .
LINTEO
Apri Voce completa

pag.391



1) id: 7a6d769b2d1e4cfdadd44461aa16550a)
Esempio: Flav. Gios. volg. 60: Similmente davano loro una ascia ed il linteo sopradetto, che sel cingessino intorno.
8) Dizion. 5° Ed. .
GENTE.
Apri Voce completa

pag.126



1) id: fd20f531c4f34e8387c051382deac2af)
Esempio: Flav. Gios. volg. 37 t.: Lui tutto el giorno rimproverava alla moglie.... com'ella era nata di bassa gente.


2) id: 9b2686d625694901be316de6de626e90)
Esempio: Flav. Gios. volg. 118 t.: E [Vespasiano] menavane seco una gran gente di quelli che erano entrati in lega con lui.
9) Dizion. 5° Ed. .
INCOMPRENDIBILE.
Apri Voce completa

pag.484



1) id: 12b8c231bf0a4347a1099b4227bc8319)
Esempio: Flav. Gios. volg. 169 t.: Il numero de gli altri che erano rimasi per le case morti era incomprendibile.
10) Dizion. 5° Ed. .
ASSOCIABILE.
Apri Voce completa

pag.786



1) id: 8364c4e9f52d44efb774ac9dd564d57a)
Esempio: Flav. Gios. volg. 121: E sanza fallo sono persone associabili, ed ingegnansi di amarsi insieme el più che possono.
11) Dizion. 5° Ed. .
INDOVINAZIONE, e talvolta anche INDOVINAGIONE.
Apri Voce completa

pag.612



1) id: df3c11b770494720985a40d972a9e67c)
Esempio: Flav. Gios. volg. 140: Dipoi raccontò le sue indovinazioni, le quali diceva avere avuto sospetto che non fussin finzioni.


2) id: 48bb120f0dfe43bd8d0f3c2cc00e8a97)
Esempio: Flor. Agric. Met. volg. 532: Tante uova fa [il coccodrillo] quante che l'oche; e sempre le cova, per una certa sua natural indovinazione, di là da quel luogo e confino, dove quell'anno il Nilo al più, col suo uscir del letto suo ordinario, deve arrivare.
12) Dizion. 5° Ed. .
FRANGERE e talora anche FRAGNERE.
Apri Voce completa

pag.446



1) id: 520c6958657a4f90872fd85157643fa6)
Esempio: Flav. Gios. volg. 74: Ne l'Oceano,... che mette terrore non ch'altro, ma a quelli che v'abitan appresso, pel suo terribile frangere.


2) id: 67653bf616c44099b7932d7160975f19)
Esempio: Lucan. volg. 192: Suffilava come serpente; frangea come onde di mare.
13) Dizion. 5° Ed. .
ASPRO.
Apri Voce completa

pag.756



1) id: 9f7b051f65844f48a1bb08bd46082050)
Dal grec. volg. ἃσπρος ἄσπρος. –
14) Dizion. 5° Ed. .
NONAGESIMO
Apri Voce completa

pag.211



1) id: 661fffda674841ef96d5e72a5fa1d448)
Esempio: Flav. Gios. volg. 33: Fu il primo che nella centesima nonagesima seconda olimpiade proponessi grandissimi premj a quelli che si esercitassino nel sopradetto giuoco.
15) Dizion. 5° Ed. .
MACULARE e MACOLARE
Apri Voce completa

pag.609



1) id: c57319f7def042559a95d672d0d44c29)
Esempio: Flav. Gios. volg. 160: E fatto questo, incontinente, circa alla prima parte della notte, la moglie gli fu rimandata (ad Abraam) sanza essere stata maculata.
16) Dizion. 5° Ed. .
BOTTINO
Apri Voce completa

pag.246



1) id: 8ad44d7a88664d71b1fb7e47f000811b)
Esempio: Flav. Gios. volg. 114: Ma Archelao, preso ch'ebbe la signoria, ricordandosi della discordia passata, messe a bottino crudelmente non solo e' giudei, ma eziandio e' samaritani.
17) Dizion. 5° Ed. .
MINACCIATORIO
Apri Voce completa

pag.279



1) id: a09850b171534f1c80b446168cb51c13)
Esempio: Flav. Gios. volg. 64: Petronio ricevette le lettere della uccisione di Cesare ventisette giorni inanzi che coloro giungessino a lui che gli portavano le scritte minacciatorie.


2) id: 1df80e69e59f4a5f985d62e2995d20b3)
Esempio: E Flav. Gios. volg. 68: Allora Felice fece uno editto minacciatorio, comandando che ciascheduno contumace si partissi della città.
18) Dizion. 5° Ed. .
COMMUOVERE e COMMOVERE.
Apri Voce completa

pag.222



1) id: 21fb1428145e40bdbc0194c49fa4ed1a)
Esempio: Flav. Gios. volg. 66: Gli pregavano che si stogliessino dalla impresa, e non volessino per vendicarsi contro alli Samaritani commuovere e' Romani alla destruzione di Ierosolima.


2) id: 66a2487a61eb472c950bb3cc723b6ca2)
Esempio: Serdon. Stor. Ind. volg. 236: Se gli domandi chi fu quello che da principio commosse l'acque, rispondono che fu dato loro forza di muoversi per se stesse.


3) id: 2a71c39112744d3fb40a67d072f445e9)
Esempio: Cresc. Agric. volg. 187: Anche il torbido [vino] incontanente chiaro farsi, se sette pinocchi in un sestario di vino metterai, e lungo tempo il commoverai, e poco il lascerai riposare.
19) Dizion. 5° Ed. .
DISFAZIONE.
Apri Voce completa

pag.561



1) id: 826f77d7b83740fe89623cbecbe3202d)
Esempio: Flav. Gios. volg. 181 t.: Ora qualcuno giudicherà per la disfazione di così fatto edificio, doversi molto piangere come per disfazione d'opera sopra tutte l'altre ammirabili.
20) Dizion. 5° Ed. .
CONFIDATAMENTE.
Apri Voce completa

pag.425



1) id: 6d924684a8754232bb19a31789ce5a9b)
Esempio: Flav. Gios. volg. 147: Avendo in lor potestà la parte del tempio più a dentro e tutti li suoi ornamenti ed apparati, facevano guerra a Simone più confidatamente.