Lessicografia della Crusca in rete

Query: +None - Tempo di Ricerca: 511 msec - Sono state trovate 20 voci

La ricerca è stata rilevata in 40 forme, per un totale di 20 occorrenze

5° Edizione
Diz Giu. totali
40 0 40 forme
20 0 20 occorrenze
Ordinamento delle voci: alfabetico punteggio
1) Dizion. 5° Ed. .
BAMBINO.
Apri Voce completa

pag.45



1) id: c161d50d92bf4f8fb862edac6bf104fc)
Esempio: Rim. ant. G. Giann. Lap. 105: Per giovinezza sembri uno bambino.
2) Dizion. 5° Ed. .
CALARE.
Apri Voce completa

pag.373



1) id: 479a18cb21124415b37699b7a257a45d)
Esempio: Rim. Ant. F. Giann. Lap. 2, 129: Amor,.... che di colpire a me non cali.
3) Dizion. 5° Ed. .
MOTTO
Apri Voce completa

pag.622



1) id: 902ad34ba8714f089532b80c01311457)
Esempio: Rim. Ant. S. Ubert. Lap. 70: Se vuoli esser udito, Parla con motti che portin sentenza.
4) Dizion. 5° Ed. .
MORTIFICATO
Apri Voce completa

pag.567



1) id: 7d37c192532d4a0eaac1d6eaa05042ba)
Esempio: Rim. Ant. S. Giann. Lap. 74: Mia labbia sì mortificata Divenne allora, oi me, ch'i' ec.
5) Dizion. 5° Ed. .
CARNALMENTE, e talvolta anche CARNALEMENTE
Apri Voce completa

pag.585



1) id: e8cc5a1102194d0fafd2726e6aae2044)
Esempio: Rim. Ant. P. Giann. Lap. 1, 415: Deh! quanto e com' si truova ogn'uomo offenso, Cui corrompi in diletto carnalmente.
6) Dizion. 5° Ed. .
INFRALITO.
Apri Voce completa

pag.750



1) id: 0407d48f5d2c4e2f8015bb803a597ce7)
Esempio: Rim. Ant. P. Giann. Lap. 1, 415: E la memoria avea già sì 'nfralita, Che come 'n tenebre andava palpando.
7) Dizion. 5° Ed. .
GRAVARE, e talora in poesia anche GREVARE.
Apri Voce completa

pag.541



1) id: d194a351819d47a1a8bc518e60056704)
Esempio: E Rim. Ant. F. Ubert. Lap. 2, 244: Maggiormente assai mi greva e noia, Che la mia doglia è ciò che l'è spiacente.
8) Dizion. 5° Ed. .
MERLATO
Apri Voce completa

pag.142



1) id: 8ffa46560602490a98ed723474d3de70)
Esempio: Rim. Ant. P. Giann. Lap. 1, 414: L'Arno balsamo fino, Le mura di Fiorenza inargentate, Le rughe di cristallo lastricate, Fortezze alte merlate.
9) Dizion. 5° Ed. .
MENDICO
Apri Voce completa

pag.76



1) id: 7f58b278273048a5b05da11d749e2a7c)
Esempio: Rim. Ant. S. Giann. Lap. 83: Amor, mendico del più degno senso, Orbo nel mondo nato, eternalmente Velate porti le fonti del viso.
10) Dizion. 5° Ed. .
INTERAMENTE.
Apri Voce completa

pag.1021



1) id: 367584dbfdfe4c55a47c9c5426d92306)
Esempio: Rim. Ant. F. Giann. Lap. 2, 107: Mille mercè, gentil donna cortese, Del buon responso e del parlar piacente, Chè interamente m'avete appagato.
11) Dizion. 5° Ed. .
LASTRICATO.
Apri Voce completa

pag.114



1) id: 5ee23c5e43c74edfa3d65e16e8ce29ed)
Esempio: Rim. Ant. P. Giann. Lap. 1, 414: L'Arno balsamo fino, Le mura di Fiorenza inargentate, Le rughe di cristallo lastricate, Fortezze alte merlate.
12) Dizion. 5° Ed. .
INARGENTATO.
Apri Voce completa

pag.362



1) id: 23197427781e49b3860492e1dc63d936)
Esempio: Rim. Ant. P. Giann. Lap. 1, 414: Amore, io chero mia donna in domíno, L'Arno balsamo fino, Le mure di Fiorenza inargentate, ec.
13) Dizion. 5° Ed. .
ATTERELLO.
Apri Voce completa

pag.823



1) id: 6fb3e3f53a564d73a427da0db0c2cc6c)
Esempio: Rim. ant. F. Giann. Lap. 2, 109: Quest'angela, che par dal ciel venuta, D'amor sorella mi sembra al parlare, Ed ogni suo atterello è maraviglia.
14) Dizion. 5° Ed. .
MARTORIATO e MARTORATO
Apri Voce completa

pag.975



1) id: d88cb24747754cc380bcfac19c820a7c)
Esempio: Rim. Ant. F. Giann. Lap. 2, 126: E tu, martorїata mia soffrenza, Con questa mia figliuola va' plorando Avanti a quella donna ove ti mena.
15) Dizion. 5° Ed. .
INFARETRATO.
Apri Voce completa

pag.664



1) id: 65aaa474682944d18c2f3cc6d51463bb)
Esempio: Rim. Ant. F. Giann. Lap. 2, 129: Amore infaretrato come arciero, Non lena mai la foga del tuo arco: Però tutti i tuoi colpi son mortali.
16) Dizion. 5° Ed. .
COMPRENDERE.
Apri Voce completa

pag.283



1) id: 96d08243f7f240acbf465e7d04b423d0)
Esempio: Rim. Ant. P. Giann. Lap. 1, 418: Da' vostri occhi mi venne uno splendore, Lo qual d'amor sì mi comprese poi, Che avanti a voi sempre fui pauroso.
17) Dizion. 5° Ed. .
BARONAGGIO
Apri Voce completa

pag.78



1) id: fc035b222cb24947b4eb3df89099fdae)
Esempio: Rim. Ant. F. Giann. Lap. 2, 112: Vedete, amanti, come egli [Amore] è umile, E di gentile e d'alter baronaggio, Ed ha 'l cor saggio in fina conoscenza (qui figuratam.).
18) Dizion. 5° Ed. .
DONNEARE.
Apri Voce completa

pag.848



1) id: 03080180bac94301b53ca1acbce7274c)
Esempio: Rim. Ant. F. Ubert. Lap. 2, 244: E se la troverai per te rimota Lontan da gente, ossia in donneando, Ella t'accetterà ciò che dimando, Se merced'è in sua vertù possente.
19) Dizion. 5° Ed. .
INCARNATO.
Apri Voce completa

pag.403



1) id: 96d14424e6894d519894199d0a493d86)
Esempio: E Rim. Ant. F. Giann. Lap. 2, 122: Donna, se il prego della mente mia, Come bagnato di lagrime e pianti, Venisse a voi incarnato davanti A guisa d'una figura pietosa, ec.
20) Dizion. 5° Ed. .
FIORITO.
Apri Voce completa

pag.178



1) id: fd292f1e94f244a3bc3a31932d11bdd8)
Esempio: Rim. Ant. F. Giann. Lap. 2, 125: Canzon mia nuova, poi ch'io son lontano Da quella, ch'ha d'amor l'alma fiorita, Va per conforto della nostra vita, E prega che di me aggia mercede.