Lessicografia della Crusca in rete

Query: +None - Tempo di Ricerca: 624 msec - Sono state trovate 5433 voci

La ricerca è stata rilevata in 20186 forme, per un totale di 14753 occorrenze

5° Edizione
Diz Giu. totali
20186 0 20186 forme
14753 0 14753 occorrenze
Ordinamento delle voci: alfabetico punteggio
1) Dizion. 5° Ed. .
M,
Apri Voce completa

pag.575



2) id: d2d8bce881ca49998bf8217733382b45)
Definiz: § II. M, numero de' Romani, che significa Mille. –


3) id: 47ba700234b04260ba563cfc7a00888b)
Definiz: § I. E per il Segno o Carattere che rappresenta la lettera M. –


4) id: 5df8d54d961e47369bcb861f836dd72b)
Esempio: E Cavalcant. B. Retor. appr.: Dell'altre lettere il G, il C..., lo M fanno dolcezza.


5) id: 8da0a983cff84815af925fc010c8b577)
Esempio: E Buomm. Ling. tosc. 30: Di queste semivocali quattro si dicon liquide, cioè L, M, N, R.


6) id: 16858459d0dc4ce4a4213dc897fe565b)
Esempio: Cavalcant. B. Retor. 263: Più di grandezza dà lo M, lo N, innanzi al P, al T, ec.


7) id: 9c0b948fcc144ec4a045b2d0ba8e1963)
Esempio: Fr. Giord. Pred. ined. 6: Se io avessi pur C livre, sì mi appagherei; halle. E quegli dice: se io n'avessi pure M., mi stare' bene e non ti chiederei più.


8) id: 1291fe86352149fea0833057868b81b2)
Esempio: Bemb. Pros. 69: Molle e dilicata e piacevolissima è la L.... Allo 'ncontro la R aspera, ma di generoso spirito. Di mezzano poi tra queste due la M e la N, il suono delle quali si sente quasi lunato e cornuto nelle parole.
2) Dizion. 5° Ed. .
DIREZIONE.
Apri Voce completa

pag.428



1) id: 9d0925d4bb494be98935c835c0bb81b6)
Esempio: Zanott. F. M. Forz. viv. 282: Sia un corpo A.... stimolato da due potenze secondo due direzioni AS, AC, che facciano un angolo acuto, ec.
3) Dizion. 5° Ed. .
AVVISARE.
Apri Voce completa

pag.899



1) id: 48c07c952b0a4c058145d28ccbd3dde0)
Esempio: Vill. M. 391: In questo movimento prigioni si fuggirono, ch'avvisarono M. Loderico.


2) id: 77fcb805aba54540b43013dbfadff9f2)
Esempio: Adr. M. Plut. Opusc. 4, 121: Il mandato che m'inviasti per avvisarmi della morte di nostra figliuola, si dovette smarrire per la strada.
4) Dizion. 5° Ed. .
DUPLICARE.
Apri Voce completa

pag.942



1) id: a35c94a5709146759720049fd65c4550)
Esempio: Galil. Op. fis. mat. 1, 282: Si deve moltiplicare AC per CF, e duplicare il prodotto ec.


2) id: 8b062dd97ca2423a95a6d5ee30c11fa2)
Esempio: Sacch. Rim. M. 427: Se non fa tutto, duplicata sia La pena.


3) id: 4935394dfbbd4ff9a30169fc52ad0856)
Esempio: Buonarr. M. V. Rim. G. 149: Ove l'argento e l'oro Da le' riceve o duplica suo luce?


4) id: 219affd97cce4fa1b40b68f45142b59f)
Esempio: Buonarr. M. V. Rim. G. 185: Ond'a pensar di minuir mie doglia, Duplicando, la morte viene a darmi.
5) Dizion. 5° Ed. .
CORRISPONDENTE.
Apri Voce completa

pag.825



1) id: 4cc32e0e9f5147ea92861555ef94cfc0)
Esempio: E Piazz. Lez. astron. 2, 11: Chiamando m, m' i movimenti diurni del sole in due giorni diversi, d, d' le corrispondenti distanze, sarà m: m' :: d'2: d2.


2) id: a6a9ade889354ebab774a94023aa73ab)
Esempio: Red. Lett. M. 42: Per via di qualche vascello lo mandi a Livorno, facendolo dall'Ebreo, suo corrispondente, ben raccomandare al padrone del vascello.
6) Dizion. 5° Ed. .
ANCHE e ANCO
Apri Voce completa

pag.481



1) id: d5f35e8091b044779fc2e8638a91568a)
Molto probabilmente dal lat. atque o ac, inseritavi una n. Affine ad essa è pure il germ. auch. –


2) id: 5f4ad264a7db4381939bcdaf7fae7f4b)
Esempio: Vill. M. 3, 193: E costoro, con anche dieci di loro seguito, fece morire.


3) id: b4ecd8e9d8064b62b11232075d449166)
Esempio: E Vill. M. 3, 301: Mandò per certi cittadini,.... e avendo i primi, mandò per anche, e raunonne in sua forza centoventi.
7) Dizion. 5° Ed. .
BASSO
Apri Voce completa

pag.86



1) id: bf19a22a98a245d4ad074546329326c4)
Esempio: Vill. M. 511: Valicarono nella Romania bassa.


2) id: 04bd9801938a406da57582a4955b4342)
Esempio: Adr. M. Plut. Opusc. 1, 268: I fiumi divisi in più canali e ruscelli hanno le acque basse e il corso lento.
8) Dizion. 5° Ed. .
CREARE.
Apri Voce completa

pag.956



1) id: b5490bca6aca44d3af9c39722ac8f7e1)
Esempio: Vill. M. 532: Li Perugini.... crearono otto ambasciadori.


2) id: 33ba7446b1d74646b49d08be882af0c3)
Esempio: Adr. M. Plut. Vit. 2, 23: Nicia fu creato in questa impresa capitano a mal suo grado.
9) Dizion. 5° Ed. .
ERIGERE e per sincope, propria più che altro del linguaggio poetico, ERGERE; e talora anche EREGGERE
Apri Voce completa

pag.211



1) id: ed9a3585064e47339ebdba6186f74fee)
Esempio: Vill. M. 144: Il destriere aombrò ed erse.


2) id: 303dd5d1271644c9a641ef334a95c405)
Esempio: Sacch. Rim. M. 356: Com'io sali' su un mulo maladetto, Subito s'erse ed annodò la schiena.
10) Dizion. 5° Ed. .
CORDOVANO.
Apri Voce completa

pag.748



1) id: 4dbdcb86fc8a45c283185c3c77d75670)
Esempio: Vill. M. 353: Portano generalmente farsetti di cordovano.
11) Dizion. 5° Ed. .
LECITISSIMO
Apri Voce completa

pag.171



1) id: dabd06c6521440f2aa84cab0b08b2a83)
Esempio: Cecch. Dot. 1, 1: Parti lecita? M. Lecitissima.
12) Dizion. 5° Ed. .
DIBASSARE.
Apri Voce completa

pag.261



1) id: 1768d676ff6842e68485fcd7b7cced9a)
Esempio: Vill. M. 232: I Viniziani molto ne dibassarono.
13) Dizion. 5° Ed. .
CONTENERE.
Apri Voce completa

pag.580



1) id: add13a4dd79b435ea3c50db9f567df76)
Esempio: Galil. Op. fis. mat. 1, 225: Di quelle parti, delle quali la AB contiene tredici, tutta la AC ne conterrà novantuno.


2) id: 13371e9d9ddd4acab1f7a7fa7839f4cb)
Esempio: Vill. M. 164: Nel papato [Clemente Sesto] non se ne seppe (delle femmine) contenere, nè occultare.


3) id: 7b5fd65f8b164ae48348bab20445b87e)
Esempio: Vill. M. 4, 318: La fanciulla in abito e atto regale si contenne, ricevendo riverenza e da' signori e da loro donne.


4) id: bd841f8ad2e84b4781c5c64af4d81512)
Esempio: Vill. M. 434: Ordinarono una petizione, che in sustanza contenne che quale cittadino o contadino di Firenze, ghibellino o non vero guelfo,... potesse essere accusato ec.
14) Dizion. 5° Ed. .
MEDIO
Apri Voce completa

pag.26



1) id: a9aed020f7a84989a6a06096f616bdfc)
Esempio: Grand. Instit. geom. 76: Una retta dicesi segata secondo l'estrema e media ragione, quando tutta ad una sua parte sia come questa parte alla rimanente. Come, per esempio, essendo AB ad AC, come AC a CB, dirassi divisa A B secondo l'estrema e media proporzione.
15) Dizion. 5° Ed. .
INCOMPORTABILE.
Apri Voce completa

pag.483



1) id: be2bcfab92e049d99ed4d2d367c6f622)
Esempio: Vill. M. 417: Conobbono ch'a loro era cosa incomportabile.
16) Dizion. 5° Ed. .
ALPIGIANO
Apri Voce completa

pag.393



1) id: 37a384c455a74841beb3409d5a746199)
Esempio: Vill. M. 1, 36: Fidandosi nelle loro alpigiane fortezze.
17) Dizion. 5° Ed. .
ATTUALMENTE.
Apri Voce completa

pag.843



1) id: 87415d81cb1942e79844cb786d3e3fbd)
Esempio: Esop. Fav. M. 2: Fare attualmente opere di misericordia.
18) Dizion. 5° Ed. .
ELETTO.
Apri Voce completa

pag.86



1) id: 7ee3837facfb4449bd3cf3fb297452f4)
Esempio: Vill. M. 143: Si deliberarono, d'essere all'ubidienza dell'eletto Imperadore.
19) Dizion. 5° Ed. .
DON.
Apri Voce completa

pag.835



1) id: b5b17fcbe2144daea1d96b931fa0f6f9)
Esempio: Frescobald. M. Rim. 70: Ditelmi, per Dio, don Bonifazio.
20) Dizion. 5° Ed. .
DISUSATO e, per sincope, talora anche DISUSO.
Apri Voce completa

pag.721



1) id: 1906316e3f034a9187f966d5e0e769be)
Esempio: Esop. Fav. M. 190: Siccome uomo disusato di battaglia.


2) id: c3bd54db226b4aa9bdcba6fb881e2a82)
Esempio: Vill. M. 407: Il popolo si levò a romore e furore contro al Conte, dicendo ch'egli era sturbatore della pace, e voleagli mettere in disusate gravezze.