Lessicografia della Crusca in rete

Query: +None - Tempo di Ricerca: 338 msec - Sono state trovate 5433 voci

La ricerca è stata rilevata in 20186 forme, per un totale di 14753 occorrenze

5° Edizione
Diz Giu. totali
20186 0 20186 forme
14753 0 14753 occorrenze
Ordinamento delle voci: alfabetico punteggio
200) Dizion. 5° Ed. .
NOSTRANO
Apri Voce completa

pag.219



1) id: c57dd2f0333840cea7107c18aff75cb2)
Esempio: Leggend. SS. M. 3, 143: Perciocch'ell'era cristiana, Si tenea la fede nostrana.
201) Dizion. 5° Ed. .
COSTUMARE.
Apri Voce completa

pag.928



1) id: 3316e161672d46b291ddbb65c37c51f9)
Esempio: Sacch. Rim. M. 383: O cieco E bieco Chi con lor costuma.
202) Dizion. 5° Ed. .
COSTUMATAMENTE.
Apri Voce completa

pag.928



1) id: 1c3f32488b374163abb6de74ef238249)
Esempio: Adr. M. Demetr. Fal. 88: Tutte queste cose operò costumatamente e acconciamente.
203) Dizion. 5° Ed. .
COMPARTIRE.
Apri Voce completa

pag.244



1) id: 2d29fee6193b46b2b3f1de37e64bb7c1)
Esempio: Buonarr. M. V. Rim. G. 260: Muovesi 'l tempo e compartiscie l'ore.


2) id: 6aed0f3ebedc4c1483097c937c0527a8)
Esempio: Cecch. Lez. M. Bartol. 7: E invero, che chi compartì i cervelli, fu un eccellente maestro, poi ch'e' ne dette a ciascuno, per poco che gliene desse, tanto che gli par più che parte.
204) Dizion. 5° Ed. .
COMPILAZIONE.
Apri Voce completa

pag.261



1) id: 118def31a10e445e85decbfeff8596a5)
Esempio: Vill. M. 349: E massimamente nel cominciamento dell'undecimo libro della nostra compilazione.
205) Dizion. 5° Ed. .
ODIANTE.
Apri Voce completa

pag.399



1) id: 9f73435d7aa04b988f05b95efa378c92)
Esempio: Adr. M. Plut. Opusc. 3, 526: L'intenzione dell'odiante è di mal fare.
206) Dizion. 5° Ed. .
BECCATELLO.
Apri Voce completa

pag.117



1) id: b69a98c26b1b475ab568f38370987d25)
Esempio: Vill. M. 396: Con un corridoio dentro in beccatelli, largo braccia ec.
207) Dizion. 5° Ed. .
CAPIRE
Apri Voce completa

pag.510



1) id: 77dce78612e14d788b1541960ff7e21c)
Esempio: Buonarr. M. V. Rim. G. 196: Chè in parità non cape signoria.
208) Dizion. 5° Ed. .
CAMPARE
Apri Voce completa

pag.444



1) id: 3967dcd3882943ff816dded9a194998e)
Esempio: Vill. M. 85: Non poterono campare alcuna cosa, fuori che le persone.


2) id: 27dd11cd89614dacaeec9c60b95eba9b)
Esempio: Vill. M. 92: Avendo voluto far quello si poteva per la nostra gente, non ne campava testa, che non fossono morti o presi.
209) Dizion. 5° Ed. .
BANDIRE
Apri Voce completa

pag.53



1) id: 74b4dcc431974d988631b5dabe2e971c)
Esempio: Vill. M. 2, 98: Fece decreto, che chi non pagasse fosse bandito.
210) Dizion. 5° Ed. .
CAPORIONA
Apri Voce completa

pag.534



1) id: 2ea6a854277e4367a15d4f6c44c43c93)
Esempio: Ricc. A. M. Rim. Pros. 160: La caporiona di tutti gli Dei.
211) Dizion. 5° Ed. .
BISCIOLONA e VISCIOLONA
Apri Voce completa

pag.194



1) id: 0f413f256cf942679380bc561ea595b8)
Esempio: Red. Lett. M. 118: Si faccia ancora alle volte cuocere delle visciolone.
212) Dizion. 5° Ed. .
CALERE
Apri Voce completa

pag.397



1) id: d6fc9de87f184c928006e1e325c9edc0)
Esempio: Vill. M. 503: L'utile e l'onor del Comune niente hanno in calere.
213) Dizion. 5° Ed. .
LADRO.
Apri Voce completa

pag.31



1) id: 410ec8d0f2694491b46f2f9cf5c7a41d)
Esempio: Vill. M. 524: Noi vedemo che il ladro soppreso nel fallo invilisce.


2) id: d74deadf1471410da2f815d5bde1c1a5)
Esempio: Adr. M. Plut. Vit. 1, 8: Da Trezene ad Atene era pericolo, e non era parte della campagna netta e purgata da' ladri e nomini di mal affare.
214) Dizion. 5° Ed. .
MANIFESTATO, e talora poeticam$., per sincope, MANIFESTO
Apri Voce completa

pag.827



1) id: 443c2e39e46b4673a9f1495abf06d397)
Esempio: Vill. M. 47: E manifestato per tutto il grande tradimento, furono lasciati.
215) Dizion. 5° Ed. .
CARISSIMAMENTE
Apri Voce completa

pag.579



1) id: b4aac86e57054793ac377d84c6d8c70c)
Esempio: Leggend. SS. M. 3, 242: Io ti raccomando carissimamente i discepoli miei.
216) Dizion. 5° Ed. .
LIBRICCIUOLO e LIBRICCIOLO.
Apri Voce completa

pag.339



1) id: 747171d616da4ca59bb3c3a7f5ec3d19)
Esempio: Esop. Fav. M. 1: Questo mio libricciolo riporta insieme utilità con diletto.
217) Dizion. 5° Ed. .
MARITATO
Apri Voce completa

pag.952



1) id: ac0bd7e163b7477781c1f5f483e7e39d)
Esempio: Vill. M. 319: Accolse.... XX tra donne maritate, fanciulle e altre femmine.


2) id: 65c0244816564f1595d2fefdd49f2182)
Esempio: Frescobald. M. Rim. 87: Po' ch'i' son maritata, Parti d'esta novella.


3) id: 0e325eb96ed443f89db5cbad2b3b3df5)
Esempio: Adr. M. Plut. Vit. 2, 116: Più volentieri la vedrei morta, che maritata ad un tiranno.


4) id: 53cd7aa2758541ee8804f5b11a903d88)
Esempio: Adr. M. Plut. Opusc. 2, 260: Non si deono i maritati giammai abbandonare, anzi accomunar tutte le fortune.
218) Dizion. 5° Ed. .
LAMIA e, con forma oggi meno comune, anche LAMMIA.
Apri Voce completa

pag.48



1) id: 4b434cba6fa74f30a35c82a0f065fca7)
Esempio: E Cecch. Lez. M. Bartolin. 19: Certe vedovotte attempate, belle come lammie.
219) Dizion. 5° Ed. .
LONTANO.
Apri Voce completa

pag.453



1) id: ed6eb3873cb440cfba3586b1e55e8991)
Esempio: Frescobald. M. Rim. 84: Quando lontan (o donna) dagli occhi miei sarete.