Lessicografia della Crusca in rete

Query: +None - Tempo di Ricerca: 409 msec - Sono state trovate 10541 voci

La ricerca è stata rilevata in 38275 forme, per un totale di 27734 occorrenze

5° Edizione
Diz Giu. totali
38275 0 38275 forme
27734 0 27734 occorrenze
Ordinamento delle voci: alfabetico punteggio
20) Dizion. 5° Ed. .
DI,
Apri Voce completa

pag.227



1) id: f3d77bf6e02b40399746165566499825)
Esempio: Lett. fam. 14: Ricevetti tua lettera a dì 17 di giugno.


2) id: 68ab708f155f455f9a82d6cd5de7d56e)
Esempio: Car. Lett. fam. 3, 44: Ha da risolvere quale delli due [disegni] le par meglio inteso.


3) id: 7373a9abc0d34b3f8a0720e1007560db)
Esempio: Cas. Lett. ined. 13: Ho la vostra de' 14, e scrissi a' 19.


4) id: f1a49f5fd2b84e0c866f2f8bdb6901f0)
Esempio: Lett. Pros. fior. IV, 2, 177: Ho avuta, per messer Pietro da Gagliano la vostra delli 11 di giugno.


5) id: fc9d7a030db04d31a6da72a25c5040f1)
Esempio: Sassett. Lett. 327: Parmi che simile a quella di Cambaia sia una crescente nel rio di Roano di Normandia.


6) id: 7d6e89efcdbc429eac10a4aa012b2940)
Esempio: Car. Lett. ined. 1, 158: Non era ancor giunto M. Giovan'Andrea con lettere.... di V. Eccellenza de' 21, quando ebbi quella de' 22.
21) Dizion. 5° Ed. .
DURANTE.
Apri Voce completa

pag.946



1) id: 05036f081fc34e629685f139eb7831d7)
Esempio: Car. Lett. fam. 1, 132: Ne disponga durante la mia vita.
22) Dizion. 5° Ed. .
ALLAMPANATISSIMO.
Apri Voce completa

pag.358



1) id: 787b8d7ccca94d4cbeb5ad2a5cf19d3c)
Esempio: Magal. Lett. fam. 1, 241: Che mi minchionate eh! padron mio allampanatissimo?
23) Dizion. 5° Ed. .
ARROGARE.
Apri Voce completa

pag.714



1) id: 9681cdcbd9c84061aff6dcbd0584cb14)
Esempio: Magal. Lett. fam. 1, 101: Non ritrovo esplicitamente, ch'ei s'arroghi l'invenzione dell'arcicanna.
24) Dizion. 5° Ed. .
FALSATORE.
Apri Voce completa

pag.507



1) id: 7a5545a930a94875a5f36b9d08ee404b)
Esempio: Car. Lett. fam. 3, 176: Ladri, falsatori di monete, cavatori di tesori.
25) Dizion. 5° Ed. .
ASSAI.
Apri Voce completa

pag.759



1) id: 811c55efe5b947f8838680ad8da1df1d)
Esempio: Magal. Lett. fam. 1, 223: Assai sobrj vorrei ancora che andassimo nell'etimologie.


2) id: bf90685c3e784ea2b21619d6586a4c8a)
Esempio: Bemb. Lett. 5, 87: Però vi prego assai assai, che siate contento ec.


3) id: caaa7840952e4f749053ceeea0c25949)
Esempio: Cas. Lett. ined. 16: È un buon vecchio, e però ve lo raccomando assai assai.


4) id: 981deb52f974434f8f11a3fa590b7872)
Esempio: Tass. Lett. 1, 157: Questo episodio.... mi servirebbe assai assai a la introduzione de le persone d'Erminia e di Clorinda.


5) id: 2413289e994e4f2ea64750030aa99030)
Esempio: Lett. Pros. Fior. IV, 1, 24: Io ho avuto un volumetto di que' due autori,.... ma non vi è l'epistola, perchè è pure assai che la mandai.


6) id: 1172c946796d4534a2660cb5d4bcb2f3)
Esempio: Ricc. S. Cat. Lett. 357: È rimasta senza padre e la madre giovane, e con poco o niente: tanto che la fanciulla non vi sta bene, e sono assai.
26) Dizion. 5° Ed. .
GALLONATO.
Apri Voce completa

pag.39



1) id: a3f2d81b81c0401d9e62fe0352caf787)
Esempio: Magal. Lett. fam. 2, 59: Giustacori gallonati, gran fiocco su la spalla.
27) Dizion. 5° Ed. .
GIUSTACUORE e GIUSTACORE.
Apri Voce completa

pag.346



1) id: e6c40cb2081b4afcaaf970e3e45dc2ee)
Esempio: Magal. Lett. fam. 2, 59: Giustacori gallonati, gran fiocco su la spalla.


2) id: b75eadc734034260afcb6ed8b41da11f)
Esempio: Zanott. F. M. Lett. 134: Comincio ad accorgermi che fra alquanti dì mi bisognerà un giustacor più grave.


3) id: 75fa9759d7a246259970c6656d1af23b)
Esempio: E Magal. Lett. scient. 207: Per quanto i moderni intagliatori a bolino siano arrivati a imitar le stoffe in una forma da renderci riconoscibili.... il raso dall'ermisino, e, ne' bottoni de' giustacori, a farci distinguere se e' sono di seta o di crine; ec.
28) Dizion. 5° Ed. .
COLMO.
Apri Voce completa

pag.156



1) id: 2270e70e33b54218850962c1e956346a)
Esempio: Magal. Lett. fam. 2, 5: Vetri.... ch'essendo per avventura colmi, rappiccoliscono l'immagini.
29) Dizion. 5° Ed. .
ORA, che talvolta si tronca in OR dinanzi a consonante, ma solamente in qualche frase d'uso familiare, e anche trovasi in poesia.
Apri Voce completa

pag.582



1) id: b708735f5b1c4d91b76e353acc5ed3d5)
Esempio: Magal. Lett. fam. 1, 3: Iersera mi trattenni due ore da lui.


2) id: c281d54308a34ceca3760f56f5aa4b4d)
Esempio: Car. Lett. fam. 3, 222: Vostra Signoria averà veduto a quest'ora dove la lepre giace.


3) id: c7a62e6a7353454bb1408021164cf747)
Esempio: Magal. Lett. fam. 1, 13: A quest'ora dovrebbe esser comparso...; il piccolo libretto dello Svellio.


4) id: 8a353f1e5244421f9cc79d2a69f2e11c)
Esempio: Car. Lett. fam. 2, 335: Egli è ancora fuora, e siamo all'un'ora, ed hassi ancora a scrivere.


5) id: 28334ec72f8940e1ad014e6f4d0a1aa2)
Esempio: Mazz. Lett. 2, 1: E poi venite fuor dell'ora, e fuggitevi.


6) id: 21967ad0704c435897b4c06cd65dc9cc)
Esempio: Magal. Lett. fam. 2, 152: Tornato a Firenze ricco del capitale di questa doppia erudizione, non vedevo l'ora di farne ricavare questa macchierella, che ho stentato ad avere infino ai giorni passati.


7) id: 05b5436e60e74f0eb130014eb386f832)
Esempio: Tass. Lett. 2, 539: Mi pare un'ora più di mille anni, ch'io il veggia.


8) id: 43dc29bd0ef84b0797e52119bfd30fdb)
Esempio: Red. Lett. 1, 183: Eh via, eh via,... mandi alla mal'ora tutte quante le medicine.


9) id: 81aa9ab1a8164683a234f2b493dac2f9)
Esempio: Alb. Fam. 220: Solo quelle chiavi quali tutta ora s'adoperassino, come della cella e della dispensa, queste consegnasse a uno de' più assidui in casa e più fidato.


10) id: 0dd6633603dc4bd48dd1a8edbe5cd0a5)
Esempio: Macingh. Strozz. Lett. 184: Sendo mona Lesandra a le Selve,... mandai questa mattina a grande ora il famiglio mio, e scrissi ec.


11) id: 2dab3574db824a1f9ea3aa5dff7f53e4)
Esempio: Allegr. Rim. Lett. 131: Perchè, sì come al cortigian perfetto Bisogna esser in piè sempre a buon'ora, Così gli è necessario lo sveglietto.


12) id: 0a477fa5130946e393f4650351b227d9)
Esempio: Lett. SS. BB. Fior. 341: Deh non ci facciamo certi dell'incerto, ma vogliamo, ora per ora, punto per punto, operare quel che Dio vuole.


13) id: 6472a333a49f49caaa600dd5749e1947)
Esempio: Bus. Lett. 2: Farò.... vostri baciamenti di mano e raccomandazioni, che sin'ora non ho potuto, per essere in sull'ora del desinare quando ricevetti la vostra.


14) id: eeece8f52448411a97b9fb97c4e80d62)
Esempio: E Machiav. Lett. 20: In effetto tutti vi desideriamo, e sopra ogni altro il mostro Biagio, il quale a ogni ora vi ha in bocca.


15) id: 33dd16de2e784f6786408e91ee43d085)
Esempio: E Machiav. Lett. 82: Non errerò più, perchè mi governerò dì per dì, ed anche mi parrà lungo tempo, e piuttosto farò ora per ora.


16) id: 9bfa9323d01441ff93d0c850fedc21cd)
Esempio: Cas. Lett. Sor. 260: Credo che bisogni ammonirlo spesso..., e non si fidar di lui, ma vedergli il conto ad ogni ora di ciò che fa.


17) id: fccb1bf46ffa44c6a1cacf4f1e7d4836)
Esempio: Malpigh. Lett. 260: Non vedo l'ora, che il signor Brunezio dia alla luce l'altra parte, perchè non si può negare, che egli non sia un grande ingegno.


18) id: 6cc5634b94554b78b75a77f6e03a8ed0)
Esempio: Domin. Gov. Fam. 163: E comincia di buona ora, sì che piccinini giucando alle noce e nòccioli, o maggioruzzi avendo da' lor maestri salarj, o da' parenti mancia o altri doni, tutto sia posto in tua balia.


19) id: ed4283c1584746a384a8dc29b6408e39)
Esempio: Pallav. Lett. 1, 174: Per intemperanza nel piacere di leggerli (certi panegirici), vi ho consumato qualche parte di quelle poche ore che son trascorse da poichè li ricevetti.


20) id: c3adf9e0b47442468bfcff2f13716ac2)
Esempio: E Pallav. Lett. 1, 194: E perchè V. S. nella lettera mi richiede ch'io attribuisca alla lezion di quest'opera l'ore più scioperate, non posso in questa parte servirla.


21) id: 152dede63fa947a591f56456c2d293dd)
Esempio: Allegr. Rim. Lett. 107: Son più sgraziato che le tredici ore, o noi paiam fatti al manco in una stessa madia.... cioè noi corriam la medesima via delle disgrazie.


22) id: 5d39db9a6d4846c6ac63ad18abc49334)
Esempio: Machiav. Lett. 20: In effetto tutti vi desideriamo, e sopra ogni altro il vostro Biagio..., e parli ogni ora un anno, come non pareva a voi quando lui era fuori.


23) id: 5d555a1e662e4ab4b12a1edc6f7a9742)
Esempio: Magal. Lett. scient. 127: E poi quando tornate a casa, trovare un prato tuttavia ombroso, dove poter far l'ora del desinare,... pari pari, a sedere intorno al vivaio, o cicalando, o ec.


24) id: 7cb270f6dda44a609b27bab8c0ebf9bc)
Esempio: Salvin. Lett. IV, 2, 296: È una bella cosa lo stare in veste da camera l'intere settimane, studiare senza essere da questo e da quello interrotto,... e passar l'ore secondo il suo genio.


25) id: e693e0e336f1402a9a3820ab95bb43d9)
Esempio: Sassett. Lett. 139: Io mi ci sarei messo volentieri (a scrivere certa storia), ma quelle vostre tonnine mi hanno da un pezzo in qua sbalordito di maniera, che nell'ore rubate non mi sono potuto mettere a fare nulla.
30) Dizion. 5° Ed. .
CIURMATO.
Apri Voce completa

pag.82



1) id: f0669cfdfe3f4f71addc4d5d0c39c923)
Esempio: Car. Lett. fam. 1, 168: Per quest'anno siamo ciurmati contra 'l sollione.
31) Dizion. 5° Ed. .
CIRIEGIA.
Apri Voce completa

pag.70



1) id: 27acf4ae5ead400aa18e2ca02fe24085)
Esempio: Car. Lett. fam. 2, 182: Così si mostrano le ciriegie a' bambini.


2) id: 0dd5b43feae94cdfb9612418e58446d7)
Esempio: Ricc. S. Cat. Lett. 137: Vi ringraziamo tutti delle ciriegie: le vostre figliole ne hanno avuto contento, e ne hanno merendato.
32) Dizion. 5° Ed. .
BACCELLO
Apri Voce completa

pag.6



1) id: e77cdf09dd2349fd8ad4787449f87d2b)
Esempio: Magal. Lett. fam. 1, 106: Che dirann'eglino? che tu se' un baccello.


2) id: 6d1b0d7aae2242f1b8dd0de1fbf22991)
Esempio: Allegr. Rim. Lett. 176: Egli ha ben del baccello Da vedove chi va a mettersi 'n gogna, Per nutrirsi di quel che 'l padron sogna.


3) id: 75d130e870f14f7e8be726d19c3ba268)
Esempio: Allegr. Rim. Lett. 226: Lo starvi [in corte], lo provai, è un tôrre a scrocchio; Che nel principio appar fiori e baccelli, Ma finalmente ella ci costa un occhio.
33) Dizion. 5° Ed. .
CAMUFFARE
Apri Voce completa

pag.448



1) id: d917247d555249c6b81072bdbc919655)
Esempio: Car. Lett. fam. 1, 271: In Milano, un carnovale, mi fece camuffare.
34) Dizion. 5° Ed. .
BENEDETTO.
Apri Voce completa

pag.137



1) id: 54cdf90340714ff1bcaf960eb24a3b14)
Esempio: Car. Lett. fam. 1, 38: Appunto alla pila dell'acqua benedetta s'affrontano insieme.


2) id: f1f1534f619346c392968a6d4f351079)
Esempio: Magal. Lett. fam. 2, 105: Veduto che l'averete,.... potrete rimandarlo segnato e benedetto.


3) id: 206808b494f5434c9f46016b2bb30540)
Esempio: Magal. Lett. fam. 1, 19: Vorrei bene, che avanti che si maturi il termine di quest'altro [donativo], si fosse veduta questa benedetta vita del Galileo.


4) id: 191394df031742eeb94d17655406530d)
Esempio: Red. Lett. 3, 18: E pregandole da Dio benedetto ogni bramata consolazione, le bacio le mani.


5) id: 365467697cec40b0990dc43a108f087c)
Esempio: Tass. Lett. 1, 67: Qui va pure intorno questo benedetto romore de la proibizione d'infiniti poeti.


6) id: 50703a09a27e4dba9378d29fb45d4447)
Esempio: Tocc. Lett. 1: V'ho compatito al sentir l'augustie angustie nelle quali rappresentate trovarvi per conto di questo benedetto libro, uscito fuori, del P. Orsi.
35) Dizion. 5° Ed. .
CAVATORE.
Apri Voce completa

pag.717



1) id: e68a0b3a0ca74dbfa6850dbf10ec514b)
Esempio: Car. Lett. fam. 2, 312: Ladri, falsatori di monete, cavatori di tesori.


2) id: 7eb01f90797e4cb5915ba4d93eb460f9)
Esempio: Magal. Lett. At. 469: Ognuno si riderà di chi ci racconti che da una miniera del Perù se ne sia cavato uno [oriuolo] carico e andante, e con la punta della lancetta in su quell'ora per l'appunto nella quale il cavatore l'aveva separato dalla rocca.
36) Dizion. 5° Ed. .
MONTAMBANCO e MONTIMBANCO
Apri Voce completa

pag.502



1) id: 1927bae942154148b0d35aef9a12cf64)
Esempio: Magal. Lett. fam. 2, 222: Qualche montimbanco almeno, ciurmadore, giocolatore di mano.
37) Dizion. 5° Ed. .
DILUVIO.
Apri Voce completa

pag.346



1) id: 7b8909ac723a4f7a8f44c6ddc5c9c893)
Esempio: Magal. Lett. fam. 1, 102: Son quindici giorni, che abbiamo continui diluvj.


2) id: 03ed09c5db05411fbc832c3548945fd5)
Esempio: Tass. Lett. 1, 36: Assai sicura sarebbe [l'Italia] da' diluvj de' popoli stranieri, s'ella medesima non aprisse e spianasse loro le strade.


3) id: 1dbb2b7b84cd4d48b25749d019c81553)
Esempio: Galil. Op. lett. 215: Simile veramente ad una gran pianta di frutti che sull'allegare sia stata dalla brinata e da un diluvio di bruchi assalita.


4) id: cdfb190d0fe147669ebc764522c3b8fc)
Esempio: Ricc. S. Cat. Lett. 454: In questo mezzo è occorso gran giudizio di Dio;..... dico di questa piena e quasi diluvio, con tanto spavento e danno.
38) Dizion. 5° Ed. .
DICEMBRE e DECEMBRE.
Apri Voce completa

pag.265



1) id: 3d48b9feacff456eb0c9a4dec94be435)
Esempio: Car. Lett. fam. 2, 165: Di Piacenza, a' 15 di dicembre 1546.


2) id: cad7eaf043d74f6db9f98c15c2501a4f)
Esempio: Allegr. Rim. Lett. 129: Per lei non si discerne Dall'agosto il decembre, il marzo e il maggio.
39) Dizion. 5° Ed. .
CONFIDENTISSIMAMENTE.
Apri Voce completa

pag.426



1) id: 0ea8e06e931c40cb8088358936d68354)
Esempio: Car. Lett. fam. 3, 406: Ragionando seco confidentissimamente di tutto, Che vi occorre.