Lessicografia della Crusca in rete

Query: +None - Tempo di Ricerca: 265 msec - Sono state trovate 10541 voci

La ricerca è stata rilevata in 38275 forme, per un totale di 27734 occorrenze

5° Edizione
Diz Giu. totali
38275 0 38275 forme
27734 0 27734 occorrenze
Ordinamento delle voci: alfabetico punteggio
60) Dizion. 5° Ed. .
ANÈMONE, e anche ANÈMOLO
Apri Voce completa

pag.500



1) id: 4ec4187f013941a7ae20bbffe925805f)
Esempio: Red. Lett. fam. 1, 297: Farò consegnare la scatola, entrovi.... le radiche degli anemoni.
61) Dizion. 5° Ed. .
APPORTARE.
Apri Voce completa

pag.611



1) id: 19de67ab7ac24f7a936bc227b94a8091)
Esempio: Magal. Lett. fam. 1, 144: Cose da apportar dottrina, ma non diletto o curiosità.
62) Dizion. 5° Ed. .
ATTORE.
Apri Voce completa

pag.834



1) id: e1b1b9056ee74888ab81374aea43f91d)
Esempio: Car. Lett. fam. 3, 115: Costui, alterando il fatto, d'attore si vuol far reo.


2) id: fd50c3fdd55c4fc4b140a4dd9aa0ed39)
Esempio: Tass. Lett. 1, 84: Colui ch'è attore, assai perde quando non vince.
63) Dizion. 5° Ed. .
ADATTATISSIMO.
Apri Voce completa

pag.189



1) id: bcd56ddceb624653b8d167f019cb584c)
Esempio: Red. Lett. fam. 2, 368: Il secondo terzetto ha due nobilissimi e adattatissimi pensieri.
64) Dizion. 5° Ed. .
ENTUSIASTICO.
Apri Voce completa

pag.162



1) id: 146b754c13734763a8d590155ce4bbd3)
Esempio: Magal. Lett. fam. 2, 49: Oh che fiera cosa! Che entusiastica maniera di parlare!
65) Dizion. 5° Ed. .
ANDAMENTO.
Apri Voce completa

pag.485



1) id: e66ff35b977d4550b2537fdedc6c425d)
Esempio: Car. Lett. fam. 2, 269: Veggo agli andamenti, che questa piena ci viene addosso.


2) id: a58ba85a2fb440e4803d6bd889210428)
Esempio: Ricc. S. Cat. Lett. 30: È venuto qua con animo deliberato di dirmi, non volere più tenere cura di voi, non bastandoli l'animo di soffrire i vostri andamenti.
66) Dizion. 5° Ed. .
NAVICELLO.
Apri Voce completa

pag.58



1) id: ccfe4eab36ed47c99e759369f95d80fd)
Esempio: Magal. Lett. fam. 1, 4: Finalmente i discorsi furono dell'utilità delle vele dei navicelli.
67) Dizion. 5° Ed. .
DISTRUGGITIVO, e anche DISTRUTTIVO.
Apri Voce completa

pag.714



1) id: 1de9ac7c459a48f39b6442a66ebf1c84)
Esempio: Car. Lett. fam. 1, 259: Vizj (la superbia e la disamorevolezza) distruggitivi de l'amicizia.
68) Dizion. 5° Ed. .
GOFFAGGINE.
Apri Voce completa

pag.395



1) id: ef72f51f7ca148e081a279402095d759)
Esempio: Car. Lett. fam. 1, 7: Consegnategliene da nostra parte, e raccomandateci alla goffaggine sua.
69) Dizion. 5° Ed. .
COSACCIA.
Apri Voce completa

pag.875



1) id: 7b6d4735dab84af18c95092d7ec1f9a1)
Esempio: Car. Lett. fam. 1, 47: E in su questo andare [soggiunse] mille altre cosaccie.


2) id: 143f1efc6c7549278282eb86784e5eb3)
Esempio: Allegr. Rim. Lett. 121: Par ch'a' buoni oggi dì tanto dispiaccia, Ch'io mi risolvo a dir, che cortigiano Voglia significar qualche cosaccia.
70) Dizion. 5° Ed. .
CONGIUNTISSIMO.
Apri Voce completa

pag.462



1) id: 6fa76b2441e841eab33e0ec23c9d1c3b)
Esempio: Car. Lett. fam. 3, 276: Siamo congiuntissimi insieme, anzi in tutto una cosa medesima.


2) id: ab1ce68166314984b2021fb4fbbd51c6)
Esempio: Bemb. Lett. 2, 128: Fuori de' vostri congiuntissimi per sangue, voi non avete alcuno che v'ami più di me.
71) Dizion. 5° Ed. .
NONNULLA
Apri Voce completa

pag.214



1) id: c4423d9419274864a1140b07cb13c118)
Esempio: Car. Lett. fam. 3, 5: Io non ho da dirvi se non qualche nonnulla.


2) id: e96f00a426fa40a28103d36937f78973)
Esempio: Car. Lett. fam. 2, 273: E come chi non è risoluto d'una cosa, suol far chimere di mille, e poi dare in nonnulla, così è avvenuto loro.


3) id: 85cb3e3dc7a14b6d8d2d8bd178bc6edf)
Esempio: E Car. Lett. ined. 11: Se qui non si venisse ai particolari, si darebbe in nonnulla.
72) Dizion. 5° Ed. .
CONCETTACCIO.
Apri Voce completa

pag.325



1) id: 8750a2637aaa40f5be702aadb6fbec25)
Esempio: Magal. Lett. fam. 1, 262: Mi voglio vendicar con farle sentire un concettaccio strano.
73) Dizion. 5° Ed. .
NUVOLETTA, e anche NUGOLETTA.
Apri Voce completa

pag.317



1) id: c6be8493283d4f759f7524b97b584d9c)
Esempio: Car. Lett. fam. 2, 347: In alto sopra una nuvoletta sia posta una Venere.


2) id: 517fe3306990411a855079c388ea8f51)
Esempio: Magal. Lett. fam. 1, 131: Iermattina in sul mezzo giorno vedemmo Venere bellissima e lucidissima, tantochè il passaggio d'alcune nuvolette sottili non ce la toglieva di vista.
74) Dizion. 5° Ed. .
BOTTICELLO.
Apri Voce completa

pag.246



1) id: a256a26dc6d84a4aab67d1a7997cd839)
Esempio: Car. Lett. fam. 1, 21: Tiene un botticello, rispose, a canto alla mangiatoia dell'asino.
75) Dizion. 5° Ed. .
MADREPERLA
Apri Voce completa

pag.618



1) id: fce01426f7c0414f836fc4bd13bd0964)
Esempio: Car. Lett. fam. 3, 14: Si veggono.... per le bocche granchiolini, madreperle, chiocciolette; ec.
76) Dizion. 5° Ed. .
LONGITUDINE.
Apri Voce completa

pag.450



1) id: e4d087da348c4285a313c6c2fb34e117)
Esempio: Car. Lett. fam. 2, 320: Io farei di ciascuna lunetta tre parti per longitudine.


2) id: 79b8f8f261104d719a8266598ecc8417)
Esempio: Car. Lett. fam. 1, 35: Siamo alla Serra, che vuol significar serrati e sepolti in un paese fuor del mondo.... Primamente ci avemo un cielo senza orizzonte, senza longitudine, e con poco men d'una quarta di latitudine (qui per similit. e in ischerzo).


3) id: 581593588a8944388fa4f9765c26b11b)
Esempio: Sassett. Lett. 327: Quello che se ne può dire adesso (della calamita) è ch'ella fa differenza, non pure variando il sito nella longitudine, che è manifesto e noto a ciascuno, ma ancora nell'altura.


4) id: a4ac84e083f04f7da042052d93b83f14)
Esempio: Viv. Lett. Oriuol. 344: Famoso e difficil problema..., che è di potere in in ogni ora della notte, o almeno più frequentemente che con gli ecclissi lunari, in ogni luogo di mare e di terra, graduare le longitudini.
77) Dizion. 5° Ed. .
MASSIMA
Apri Voce completa

pag.1005



1) id: 811c3a9a14ff4b82a8372d05fd5bca26)
Esempio: Car. Lett. fam. 2, 170: Veggo che.... le vostre massime sono diverse dalle mie.


2) id: 06a88d1abcd6470ab42f3c2d79808613)
Esempio: Magal. Lett. fam. 1, 5: Il Borelli non me lo crederebbe, che ha per massima, che non si possa esser uomo e non esser maligno.


3) id: 3c412cf872b4484cadc8454fbd08bba5)
Esempio: Car. Lett. fam. 3, 78: Non guardate che sia scarso o negligente nello scrivere, perchè io ho per massima e per rimedio ancora delle mie indisposizioni, di far questo mestiere il manco ch'io posso, e solamente quando importa o per l'amico o per me.


4) id: 22afbc3886574932aaa77db4af74a664)
Esempio: Allegr. Rim. Lett. 166: Con rinfrescarle ne gli orecchi, di quando in quando, questa lor massima falsa, ricevuta per vera da chi non la prova.
78) Dizion. 5° Ed. .
MORELLO
Apri Voce completa

pag.535



1) id: e6cff06b0e7845d39489299e32dfa8b0)
Esempio: Car. Lett. fam. 1, 108: Con tre palle di sopra, di tela d'oro morella.


2) id: ed7544e08ad24b60b6ca24a1450a5ebf)
Esempio: E Car. Lett. fam. 1, 110: Con certi calzaretti di tela d'argento morella sino a mezzo stinco (male la stampa: d'argento morello).
79) Dizion. 5° Ed. .
DEFINIZIONE.
Apri Voce completa

pag.101



1) id: 83948ec5ebfb402d9ac4d2aab931404d)
Esempio: Magal. Lett. fam. 1, 194: Ogni buona definizione ha da tornare al suo definito.