Lessicografia della Crusca in rete

Query: +None - Tempo di Ricerca: 538 msec - Sono state trovate 477 voci

La ricerca è stata rilevata in 1652 forme, per un totale di 1175 occorrenze

5° Edizione
Diz Giu. totali
1652 0 1652 forme
1175 0 1175 occorrenze
Ordinamento delle voci: alfabetico punteggio
180) Dizion. 5° Ed. .
CORRISPONDERE.
Apri Voce completa

pag.827



1) id: 4d34f2f6ab8e40f08a36b2ab9a96c5b4)
Esempio: Piazz. Lez. astron. 1, 27: Il Toro corrispondeva al principio della Primavera, ed al principio di Autunno lo Scorpione.


2) id: ab001ada32a14ada97ea3ddc245ddd9d)
Esempio: E Piazz. Lez. astron. 1, 138: A R media pel solstizio di Giugno, che corrisponde a' 20 Giugno 1805.


3) id: 0035cb5a080c4477ad3b8e1eb6ce3012)
Esempio: E Piazz. Lez. astron. 1, 24: Non di altro sarà mestieri che di portare nell'Orizzonte in ciascun giorno dell'anno quel punto dell'Ecclittica, a cui corrisponde il sole nel suo tramonto.


4) id: 415efc348dca4356b179baa211434e5a)
Esempio: Piazz. Lez. astron. 1, 5: Se il Polo Boreale deve trovarsi in mezzo alle stelle, che compiono le loro rivoluzioni intere nella parte del cielo a noi visibile, potremo assai agevolmente trovare il punto, a cui esso prossimamente corrisponde.
181) Dizion. 5° Ed. .
CONSIDERARE.
Apri Voce completa

pag.517



1) id: 61980fb2cf04423f88cc9fc9da3edd9b)
Esempio: Piazz. Lez. astron. 1, 3: Supporremo.... che per la prima volta ci facciamo ad esaminarlo e considerarlo (il cielo).
182) Dizion. 5° Ed. .
DODICI.
Apri Voce completa

pag.793



1) id: e70d6ed02bcf4ce9a2065cfa24d037d7)
Esempio: Galil. Op. astron. 2, 322: Alla pietra [l'acqua] detrae la quarta parte del peso, ed al piombo la dodici.
183) Dizion. 5° Ed. .
GLORIARE.
Apri Voce completa

pag.370



1) id: 1ef6f37046454451920e20fb50c9c140)
Esempio: Piazz. Lez. astron. 1, 63: Palermo può gloriarsi di possedere il migliore [cerchio intero] che finora sia stato fatto.
184) Dizion. 5° Ed. .
INTRAPOSTO e INTRAPPOSTO.
Apri Voce completa

pag.1115



1) id: 8272eeb77c964a03840d2f5f76ac2ed2)
Esempio: Galil. Op. astron. 1, 400: Quando mi viene detto che sarebbe inutile e vano un immenso spazio intraposto, ec.
185) Dizion. 5° Ed. .
ISOSCELE.
Apri Voce completa

pag.1268



1) id: 8c86560487bb488badfaa3d916029be8)
Esempio: Manfred. Inst. astron. 191: Essendo l'angolo R K I retto, e il triangolo C R T isoscele, se a questo triangolo si circoscriverà un circolo, il centro di esso G cadrà nella retta R K sulla quale è parimente il centro del deferente K.
186) Dizion. 5° Ed. .
INTERPORRE.
Apri Voce completa

pag.1057



1) id: 3a4a73e1ddfa4c7abb9553393f9e8792)
Esempio: Manfred. Inst. astron. 261: I due pianeti inferiori Venere e Mercurio ponno essere congiunti col Sole, o quando s'interpongono fra il Sole e la Terra, e quella dicesi congiunzione inferiore, o quando il Sole si trova fra essi e la Terra, che chiamasi congiunzione superiore.
187) Dizion. 5° Ed. .
CONCOIDE.
Apri Voce completa

pag.346



1) id: 630d6d1501cc4836b957d543df6b6ea9)
Esempio: Agn. Inst. anal. 1, 393: Sia da descriversi per varj punti la concoide di Nicomede del Problema IV, n.° 239.
188) Dizion. 5° Ed. .
CICLOIDE
Apri Voce completa

pag.18



1) id: 3509f5f7d5fd49d0ad512f3cc75e4ac2)
Esempio: Agn. Inst. anal. 2, 491: Descriverà esso [circolo] una curva ACB, la quale dalla sua generazione viene chiamata la cicloide.
189) Dizion. 5° Ed. .
COMPLESSO.
Apri Voce completa

pag.268



1) id: 9144693dc8d2488cab21849d7ff64df0)
Esempio: Agn. Inst. anal. 1, 20: Tre combinazioni, o siano tre diversi casi possono darsi intorno alla divisione delle quantità complesse.


2) id: 759e0a95082d4f13b5eed86b627de226)
Esempio: E Agn. Inst. anal. 1, 47: Se le quantità razionali e radicali fossero di più termini, cioè complesse, si moltiplichi ciascun termine.
190) Dizion. 5° Ed. .
ASINTOTICO.
Apri Voce completa

pag.746



1) id: c38263ad5fa7485a863cb0f118ab86b5)
Esempio: Manfred. Instit. astron. 365: È noto appresso i geometri, che l'area asintotica.... è bensì infinitamente lunga, ma non già infinita.
191) Dizion. 5° Ed. .
OCA.
Apri Voce completa

pag.354



1) id: f174f1257b804420b08c41992340e8ae)
Esempio: Piazz. Lez. astron. 1, 28: Not.: Alle 51 riferite costellazioni ne furono aggiunte.... molte altre:... Piccola Volpe, Oca, Mosca ec.
192) Dizion. 5° Ed. .
DETERMINAZIONE.
Apri Voce completa

pag.199



1) id: 268a4da0f5dc4a2c94d0ea08fc354e81)
Esempio: Galil. Op. astron. 1, 16: La determinazione mi pare che si deva prendere da quel che è uno e certo.
193) Dizion. 5° Ed. .
OCULARE.
Apri Voce completa

pag.397



1) id: 2af05d6a0e724abe9cbb92690bca23b5)
Esempio: Piazz. Lez. Astron. 1, 55: La lente rivolta verso l'oggetto dicesi oggettiva, e oculare l'altra a cui si pone l'occhio.


2) id: 61e3353b5638458483dc477e40371663)
Esempio: E Piazz. Lez. Astron. appr.: Quivi la lente oggettiva forma l'immagine dell'oggetto, e l'oculare l'aumenta in ragione della sua lunghezza focale a quella dell'oggettiva.
194) Dizion. 5° Ed. .
LANGRAVIO.
Apri Voce completa

pag.65



1) id: 66ed5ad8a1e7458a8c6164ae977546d2)
Esempio: Piazz. Lez. astron. 1, 224: Ticone in Uraniburgo,... e il langravio di Assia in Cassel, intrapresero contemporaneamente sì interessante lavoro.
195) Dizion. 5° Ed. .
DESCRIVERE.
Apri Voce completa

pag.171



1) id: 9561037f07fe4542b951b547ccde73ca)
Esempio: Piazz. Lez. astron. 2, 169: Si descrivano due cerchj concentrici che rappresentino le orbite rispettive della terra e del pianeta.


2) id: db20079c515d4847868496751301d728)
Esempio: Piazz. Lez. astron. 1, 7: Esso (l'Equatore) è il più grande cerchio che nel moto generale della sfera si descriva dalle stelle.
196) Dizion. 5° Ed. .
MINIMO
Apri Voce completa

pag.288



1) id: d10b2d7e6db241e98fd5fbdb6a2709e4)
Esempio: Agn. Inst. anal. 2, 530: Ricercare fra gl'infiniti parallelepipedi di una data solidità quale sia quello che abbia la minima superficie.


2) id: f2edb71f313949349e993df54e26c994)
Esempio: Agn. Inst. anal. 1, 428: L'istessa ambiguità nasce nelle questioni de' massimi e minimi.


3) id: d349f7355de740a4a66789401e89e285)
Esempio: E Agn. Inst. anal. 2, 529: La proposta curva non à nè massimi nè minimi.


4) id: 40377970bb584069938f6e319ff7d169)
Esempio: Piazz. Lez. astron. 2, 149: Questa maniera è stata proposta dal signor Le Gendre, e dallo stesso denominata motodo de' minimi quadrati.


5) id: 8420c69156d94cdbbb58b6002c25dc70)
Esempio: Agn. Inst. anal. 2, 435: Non solo queste [differenze o flussioni], ma altre quantità minime di classi infinite entrano realmente a formare l'estensione geometrica.


6) id: c21a5e8c7ae4426a85d94ee0757bf398)
Esempio: E Agn. Inst. anal. 2, 441: La differenza tra la semicorda B E e la toccante B D è una quantità minima del terzo grado.


7) id: 2f38f322e886422cb9fdc88eb9c84920)
Esempio: E Agn. Inst. anal. 2, 536: Il punto F in questo caso ci fornisce un massimo rispetto alla x, ed un minimo rispetto alla y.


8) id: 31f1453d07424157b34f8ef40e779d28)
Esempio: E Agn. Inst. anal. 2, 534: In tale caso non si determina alcun massimo o minimo, ma bensì un punto di intersecazione o d'incontro di due rami della curva.


9) id: cb0acdcfa4d94ecda6e2f0dfd12eb742)
Esempio: E Agn. Inst. anal. 2, 456: Ci si apre la strada di far buon uso del calcolo differenziale e sommatorio, ed ancora di applicare.... alle grandezze minime la sintesi e l'analisi degli antichi.


10) id: 9dd1fbae45e44312b8a49796643a982b)
Esempio: E Piazz. Lez. astron. appr.: Quella combinazione dovrà.... preferirsi ad ogni altra, nella quale tali differenze siano sempre un minimum. Or tanto si ottiene col metodo de' minimi quadrati, lo che non è difficile a dimostrarsi.


11) id: 489982d8a6b4463a8fdff207bb7ef4f4)
Esempio: E Agn. Inst. anal. appr.: Ricercare tra le infinite vie, che può tenere un mobile, per giugnere da un punto all'altro non posto nella medesima verticale, quale sia quella, che sarà trascorsa nel minimo tempo con una data legge di moto.
197) Dizion. 5° Ed. .
ELICA ed anche ELICE.
Apri Voce completa

pag.94



1) id: 402a569d692f43c58c5b0f7e768f1cad)
Esempio: Agn. Inst. anal. 2, 722: Il che può ottenersi per mezzo dell'Elice, o sia Spirale d'Archimede, o della Quadratrice di Dinostrato.
198) Dizion. 5° Ed. .
FINITO.
Apri Voce completa

pag.147



1) id: a487a19dcbbd41528a8f5445746a8b14)
Esempio: Agn. Inst. anal. 1, 356: A quantità infinita l'aggiungere o levare quantità finita, è lo stesso che aggiungere o levare nulla.


2) id: 0a875bbc1c5a4380a0bba15dac64f4f3)
Esempio: Agn. Inst. anal. 2, 522: I differenziali dell'equazioni finite, che con le accennate regole del differenziare si trovano, non sono essi realmente i differenziali compiuti.


3) id: bed2ecd712c74b3bbf77ccc508488896)
Esempio: E Agn. Inst. anal. 2, 1017: Si ridurranno sempre al primo ordine le equazioni del terzo, purchè l'una e l'altra delle variabili finite x, y in esse manchi.


4) id: a5ff05bda5d0421db1bb499c0c315903)
Esempio: E Agn. Inst. anal. 2, 707: Se esse serie saranno di valore finito e di più sommabili, cioè a dire che si sappia ritrovare il valore di esse serie, quantunque composte di termini infiniti di numero,... si avrà in quantità finite e però algebraiche, l'integrale delle proposte formole differenziali.


5) id: 86e7671889be4f33b038d380b6d34599)
Esempio: E Agn. Inst. anal. 2, 970: Ma quando il prendere una flussione a piacere per costante non serva per eliminare una delle due indeterminate finite, o la flussione costante sia già stata fissata, sicchè nell'equazione rimangano ambedue le indeterminate, fin ora non è stato scoperto alcun metodo generale per procedere avanti.
199) Dizion. 5° Ed. .
CLASSE.
Apri Voce completa

pag.93



1) id: 8358e533b0714d73b98470849dac5707)
Esempio: Agn. Inst. anal. 2, 441: L'arco di cerchio EL, grandezza della seconda classe, la quale con il suo seno si confonde.


2) id: 23da29e464494f34a32ff71526c1e2da)
Esempio: E Agn. Inst. anal. 2, 457: Di tre linee della stessa classe, può costituirsi un triangolo.