Lessicografia della Crusca in rete

Query: +None - Tempo di Ricerca: 313 msec - Sono state trovate 1382 voci

La ricerca è stata rilevata in 5257 forme, per un totale di 3874 occorrenze

5° Edizione
Diz Giu. totali
5257 0 5257 forme
3874 0 3874 occorrenze
Ordinamento delle voci: alfabetico punteggio
1) Dizion. 5° Ed. .
CHIAMARE
Apri Voce completa

pag.825



1) id: 75e46be3990d4ab5a421d7a5d6c83957)
Esempio: Liv. Dec. 1, 313: Fece chiamare il Senato.


2) id: 45b9887e31484b708b3bdf6fab49a6df)
Esempio: Liv. Dec. 1, 142: Io ti chiamo libero, e comando che nullo ti faccia male.


3) id: 0c28c5cc98524eb5a8aa1e0370164150)
Definiz: § LIV. Chiamare in questo mondo, detto pure di Dio, vale Far venire alla vita, Far nascere. –
2) Dizion. 5° Ed. .
DISDIRE ed altresì, ma solo in certi tempi e in certe persone, DISDICERE.
Apri Voce completa

pag.542



1) id: d202ccb4dd7f485fa49d63a2a9786dec)
Esempio: Liv. Dec. 2, 8: Hanno loro disdetto l'aiuto.
3) Dizion. 5° Ed. .
DISONOREVOLMENTE e DISORREVOLMENTE.
Apri Voce completa

pag.594



1) id: 9616e2387b3942f48298bb6739112d7d)
Esempio: Liv. Dec. 2, 71: Sieno così disorrevolmente abbandonati.


2) id: 5371589830db4a3dbbfffe2085505960)
Esempio: E Liv. Dec. 2, 184: Per propria cupidigia e per comune ingiuria avea disonorevolmente ricevuto il consolato.
4) Dizion. 5° Ed. .
GUAI.
Apri Voce completa

pag.652



1) id: a95151562e434896b8e1557ea840a0e1)
Esempio: Nard. Liv. Dec. 87: Guai a color che perdono.
5) Dizion. 5° Ed. .
NEMICO e NIMICO.
Apri Voce completa

pag.102



1) id: fd5c5a6957314df38f6eb958007b179c)
Esempio: Liv. Dec. 3: Nascosamente aveano avuti colloquj co' nemici.
6) Dizion. 5° Ed. .
CHERERE e CHIERERE.
Apri Voce completa

pag.815



1) id: c4f053d5705b46a8ac8f1fd203d547c7)
Esempio: Liv. Dec. 1, 257: Elli andavano cherendo novelli nemici.
7) Dizion. 5° Ed. .
LUSINGANTE.
Apri Voce completa

pag.560



1) id: 1f13d10ceeb84ffe89751aefb1c5f340)
Esempio: Liv. Dec. III, R. 12, 3: Puerilmente lusingante Amilcare.
8) Dizion. 5° Ed. .
MONTANARO
Apri Voce completa

pag.502



1) id: 679b005f8b3a47aeac11e75336488373)
Esempio: Liv. Dec. 3: Essendosi con ragionamenti mescolati co' montanari.
9) Dizion. 5° Ed. .
FORNIMENTO.
Apri Voce completa

pag.350



1) id: 63a9bde0d2854c9fa839ef6622fc55b9)
Esempio: Nard. Liv. Dec. 298: Due cavalli con ricchi fornimenti.


2) id: dc680df91df943b0a85c8781cf758bc4)
Esempio: E Nard. Liv. Dec. 412: Donati di ricchi fornimenti di cavalli.


3) id: 5f2ca772565247a99a03be12dd9b6b6e)
Esempio: Liv. Dec. 1, 304: Ebbero maggiore perdita, però che le tende, non ch'altro, si perdero, e tutto il fornimento.


4) id: 8b40bccdcfa245879fefd7277812c2ff)
Esempio: Liv. Dec. 2, 59: Partirono l'oste in due parti, che l'una andasse in preda per le terre vicine,... e quelli ch'andassero a predare fornissero l'assedio di biada e d'altro fornimento.


5) id: 5f6476ff27764393953978857d5a7b8b)
Esempio: E Liv. Dec. 2, 205: Credendo ed estimando che intanto li Romani, che non aveano arrecato fornimento, se non quanto ciascuno potea portare colle sue armi, dovessero avere carestia di tutte le cose.
10) Dizion. 5° Ed. .
ANNITRIRE
Apri Voce completa

pag.528



1) id: f7b8cbaa2ebe4887b649165716e3e48b)
Esempio: Liv. Dec. 1, 222: Il fremitare e l'annitrire de' cavalli.
11) Dizion. 5° Ed. .
AVOLTOIO, AVVOLTOIO, e poeticam$. anche AVOLTORE.
Apri Voce completa

pag.877



1) id: e75c633b996f4c56b8c7c23955f7215a)
Esempio: Liv. Dec. 1, 14: A Remo apparvero primieramente sei avoltoi.
12) Dizion. 5° Ed. .
ANNONA.
Apri Voce completa

pag.534



1) id: 34a21116430f4cd4b2aeda243a095594)
Esempio: Liv. Dec. 1, 382: Lucio Minuccio fu rifatto prefetto dell'annona.
13) Dizion. 5° Ed. .
FAVELLATORE.
Apri Voce completa

pag.687



1) id: 69df88588f754f81ab92cac7f1816b75)
Esempio: Liv. Dec. 2, 113: Egli era a maraviglia bello favellatore.
14) Dizion. 5° Ed. .
ONORABILE.
Apri Voce completa

pag.513



1) id: 6b72dceecd1b462d91b4ecaf63bc5bb8)
Esempio: Liv. Dec. 1, 219: E fecergli esequie solenni e onorabili.
15) Dizion. 5° Ed. .
CINQUENNIO.
Apri Voce completa

pag.46



1) id: 23f7ba3a0452464a9f81a4d9de199485)
Esempio: Liv. Dec. III. S. R. 43: Insino al prossimo cinquennio.
16) Dizion. 5° Ed. .
CAMPIONE.
Apri Voce completa

pag.446



1) id: d4390ae3c3224b28b6d38979c28c1f98)
Esempio: Nard. Liv. Dec. 8: Confortando ciascuna d'esse i suoi campioni.
17) Dizion. 5° Ed. .
CELATO.
Apri Voce completa

pag.735



1) id: e129d2f5aef2458f86fdf61e72af7f63)
Esempio: Liv. Dec. 2, 358: Si partì di notte alla celata.


2) id: eeca2e278e79489a98f53a9c934bc4b5)
Esempio: Liv. Dec. 1, 264: A niuno si mostravano fieri, nè in celato, nè in aperto.


3) id: ecfb15fe27144c7c971adc5d054d9e1d)
Esempio: E Liv. Dec. 1, 416: Fu fatto grande duolo de' cavalieri in celato e in palese.
18) Dizion. 5° Ed. .
INCORAGGIARE.
Apri Voce completa

pag.506



1) id: 2aea38f00a114fa1bf66ff355adb6857)
Esempio: Liv. Dec. 1, 62 var.: Ma più lo 'ncoraggiò Tanaquil.
19) Dizion. 5° Ed. .
MASSIMO
Apri Voce completa

pag.1007



1) id: 39b6e864336c48b5b01c434774b6bd60)
Esempio: Nard. Liv. Dec. 438: Gaio Scribonio fu fatto curione massimo.


2) id: a05931c8af4e465ea44223e1c3c97211)
Esempio: Nard. Liv. Dec. 439 t.: I censori.... posero i termini, onde si muovono i corridori nel circo massimo.


3) id: 2329cb48839344639c126eece9dd6f59)
Esempio: E Nard. Liv. Dec. 176: Lucio Cornelio Lentulo pontefice massimo, per consiglio del collegio de' sacerdoti, volle innanzi ad ogni altra cosa ch'ei s'intendesse la volontà del popolo.


4) id: 5c8e04ccb97340379728a7bce08161c8)
Esempio: Nard. Liv. Dec. 85: S'offersero in voto a gl'Iddii per la patria e per i Quiriti Romani, recitando Marco Fabio pontefice massimo l'orazione del voto e consagrazione, in nome di tutti.
20) Dizion. 5° Ed. .
ECCETTUATO.
Apri Voce completa

pag.22



1) id: f09f96a0628e4e90bbfc8d407f22c132)
Esempio: Liv. Dec. 3: Eccettuati quelli, che per nobiltà ragguardevoli erano.