Lessicografia della Crusca in rete

Query: +None - Tempo di Ricerca: 557 msec - Sono state trovate 8 voci

La ricerca è stata rilevata in 16 forme, per un totale di 8 occorrenze

5° Edizione
Diz Giu. totali
16 0 16 forme
8 0 8 occorrenze
Ordinamento delle voci: alfabetico punteggio
1) Dizion. 5° Ed. .
CRUDELETTO.
Apri Voce completa

pag.1029



1) id: 0f6739c8e74e4166af2785f2534df8eb)
Esempio: Rim. Ant. R. Paves. Min.: Donna bella a veder, ma crudeletta.
2) Dizion. 5° Ed. .
BASIMENTO
Apri Voce completa

pag.83



1) id: 1c5f50ebf64244e3b3a1c1f588296cfb)
Esempio: Rim. ant. Paves. Min.: Cadde in un fiero e non creduto mai Basimento d'amore.
3) Dizion. 5° Ed. .
CONVERTIRE, e in alcuni tempi anche CONVERTERE.
Apri Voce completa

pag.691



1) id: 2ac5e28fd6534503a4cf199ff5ca5c71)
Esempio: Cavalier. Prat. Astr. 96: Tavoletta per convertire li G M e S dell'Equatore in ore, min., sec., e terzi.
4) Dizion. 5° Ed. .
ADDIMORANZA.
Apri Voce completa

pag.195



1) id: 2770ff175e18469b81982e23d1f8800e)
Esempio: Rim. ant. F. Min. Federic. 1, 453: Ancora per natura esser non osa, In altra parte entrando Ad uno loco, quando Certanamente feci addimoranza.
5) Dizion. 5° Ed. .
GABBIONE.
Apri Voce completa

pag.7



1) id: 1b1252eae7654721bc912e0eefd399af)
Esempio: Vinc. Mot. Min. acq. 394: E quando [il fiume] farà profondità vicino ad alcun argine, allora si deve riempire tal luogo di gabbioni con fascine e ghiara.
6) Dizion. 5° Ed. .
LUNAZIONE
Apri Voce completa

pag.515



1) id: 109b955d88ff46fb9fb0fb8615be04ae)
Esempio: E Manfred. Elem. Cronol. 329: L'intervallo tra due pleniluni medj è di giorni 29, ore 12, min. 44, cioè quanta è la durata di una lunazione astronomica.
7) Dizion. 5° Ed. .
DISTRETTO.
Apri Voce completa

pag.705



1) id: 6fde66bf7efe4ae19ff0ee3cca0a7d65)
Esempio: Rim. Ant. P. Paves. Min. 2, 404: Qualunque più distretto tuo servente Ontosamente in tal guisa l'affreni, [o Amore], Che onore nè disnor, nè sè non sente.
8) Dizion. 5° Ed. .
FINE.
Apri Voce completa

pag.121



1) id: 1e7cefd7795743d088268c5c86370350)
Definiz: § XXXVI. In fin di vita, e familiarmente In fin di morte, vale Agli estremi della vita, In sul morire; per lo più coi verbi Essere in fin di vita o min fin di morte, Stare in fin di vita o in fin di morte, e simili. –