Lessicografia della Crusca in rete

Query: +None - Tempo di Ricerca: 669 msec - Sono state trovate 19777 voci

La ricerca è stata rilevata in 86096 forme, per un totale di 66319 occorrenze

5° Edizione
Diz Giu. totali
86096 0 86096 forme
66319 0 66319 occorrenze
Ordinamento delle voci: alfabetico punteggio
20) Dizion. 5° Ed. .
EPITAFFIO ed EPITAFIO.
Apri Voce completa

pag.177



2) id: 89bd0b7430074c909f55a4e808d79bd4)
Esempio: Borgh. V. Disc. 1, 239: Come di sopra si vede nell'epitaffio di quello Avillio, ed in quest'altro ancora.


3) id: 4e85edd1796240b498dd98c35f72d2e3)
Esempio: Bart. C. Archit. Albert. 293: Nelle facciate delle mura ed in luoghi convenienti si metteranno gli epitaffj e le istorie di rilievo in luoghi determinati.


4) id: 38d3e634e4b64eb9ad9f4db1d5043099)
Esempio: Borgh. V. Lett. IV, 4, 141: Perchè si è disegnato sopra ciascuna delle tre porte mettere dalla parte di fuori uno epitaffio, il quale verrà in ciascun luogo sopra un'arme che è posta nell'arco del festone nell'architrave proprio della porta,... io pensavo ec.
21) Dizion. 5° Ed. .
EPOPEA ed EPOPEIA.
Apri Voce completa

pag.179



2) id: 863acb34520f4089a50d37b704af9e67)
Esempio: E Giacomin. Oraz. 51: Se ci fusse proposta tragedia ed epopea di eguale grandezza, ameremo meglio essere stati de la tragedia facitori, ed eleggeremo anzi essere spettatori di quella, che uditori di questa.


3) id: 4e342faab0c64665ad09ea0e6f9a9ace)
Definiz: Sost. femm. Genere di poesia narrativa, al quale appartengono i poemi epici o eroici, filosofici, morali e simili; e con senso più determinato, Poesia epica o eroica, ed altresì Poema epico o eroico.
22) Dizion. 5° Ed. .
ELLITTICO ed ELITTICO.
Apri Voce completa

pag.103



2) id: 7f00622aacfc43108f982acc4eab62b7)
Esempio: Cavalier. Specch. Ust. 64: Intendendo poi ancora che i corpi solidi rinchiusi dalle dette superficie, sole, come dalla sferica ed elittica, o vero ancor compresi dalli piani che gli segano, troncando il loro asse, come nella parabolica ed iperbolica, hanno altri nomi, ec.
23) Dizion. 5° Ed. .
ELLOPE ed ELOPE.
Apri Voce completa

pag.103



2) id: 8f2c8aed2d3e4d1ab5644f9a6d7ff03d)
Esempio: Domen. Plin. 274: Appresso gli antichi il più nobil di tutti i pesci era tenuto l'accipensere; ed egli solo fra tutti gli altri ha volte le scaglie verso la bocca, e va nuotando contra l'acqua: ora non se ne tien conto alcuno.... Alcuni lo chiamano elope.
24) Dizion. 5° Ed. .
EBRIFESTOSO ed EBBROFESTOSO.
Apri Voce completa

pag.8

25) Dizion. 5° Ed. .
EBRIOSO ed EBBRIOSO.
Apri Voce completa

pag.8

26) Dizion. 5° Ed. .
EBULLIZIONE ed EBOLLIZIONE.
Apri Voce completa

pag.8

27) Dizion. 5° Ed. .
ECCELLERE ed ESCELLERE.
Apri Voce completa

pag.14



2) id: 8b8e126b7bd54bcd9e1fe2f83842c6c1)
Esempio: Giobert. Ges. mod. 4, 151: Gli antichi erano spesso uomini universali, ed eccellevano nella scienza politica e amministrativa non meno che nella milizia.
28) Dizion. 5° Ed. .
EMPIRE ed EMPIERE.
Apri Voce completa

pag.123



2) id: 7d491c4ed237462bad035e64a87fdddc)
Esempio: Fr. Guitt. Lett. 41: Chi carità empie, empie ogni iustizia.


3) id: 32495cad90dc44e8b0e8ef16f5bf58e7)
Definiz: § XLIII. Ed Empire alcuno di vento, vale figuratam. Infinocchiarlo. –


4) id: 9a632682038440cca9d06ce1775edf6c)
Esempio: E Tass. Gerus. 11, 33: Ed arrivando al fosso, il cupo e 'l varco Cercano empirne ed adeguarlo al piano.


5) id: 5b08da721c024447bde2bb394ee18299)
Definiz: § XIII. Ed altresì figuratam., parlandosi di cose morali e intellettuali. –


6) id: 99f31d5498fc472c8de1704ad66706af)
Esempio: Dant. Purg. 12: Quando disse a Ciro: Sangue sitisti, ed io di sangue t'empio.


7) id: 284b4bfa9585489fb8223df745a13d11)
Esempio: Petr. Rim. 1, 113: Sicuro non sarò, bench'io m'arrischi Talor, ov'Amor l'arco tira ed empie.


8) id: 3a73c7aec6194f7b9db8b0010a90b263)
Esempio: Ugurg. Eneid. 101: La schiatta de' Ciclopi.... ratta viene al porto, ed empie la riva.


9) id: 1b2d361a949b475aa57a35bbc1652081)
Definiz: § XLVII. Non l'empirebbe Arno con la piena; si dice proverbialmente di persona avidissima ed insaziabile. –


10) id: 5386effe860340ea9a80780039f9070b)
Esempio: Niccol. Poes. 1, 319: Dall'abborrite piume Fremendo allor si getta, ed empie il sangue Le torve luci.


11) id: 9f7ed779ef8e4868bb9097ac7b9a6bc8)
Esempio: Lipp. Malm. 1, 43: Al cui arrivo, ognun per lo spavento Si rincantuccia, ed empiesi i calzoni.


12) id: 05fe33d1248245cf9ef909b235a61cfa)
Esempio: Sassett. Lett. 272: Nè fino a qui ne ho trovata alcuna (delle frutte) che empia il gusto, se non l'ananas.


13) id: 2872a6dcfe114267815db7ccb80511bb)
Definiz: § VI. Riferiscesi a persona, o al corpo, o a parte di esso; ed altresì a veste, e simili. –


14) id: 6403da8cd3184d1fbacce16ed769a3a1)
Esempio: Manz. Poes. 335: Affrettatevi, empite le schiere, Sospendete i trionfi ed i giuochi, Ritornate alle vostre bandiere, ec.


15) id: dad0844f58644c3abbd267eee6e74cb8)
Esempio: Guar. Past. fid. 1, 2: Vergine o donna.... Che 'l terzo lustro empiesse, ed oltre al quarto Non s'avanzasse.


16) id: a136f90900f444e1ab5f8e682cbb8544)
Esempio: Tass. Gerus. 9, 22: Folgore che le torri abbatta ed arda, Terremoto che 'l mondo empia d'orrore, Son picciole sembianze ec.


17) id: b13f0becd5974003b7be0fea60ccf427)
Esempio: Borgh. V. Lett. 92: Talvolta bisogna accomodar la forma dell'Arco all'invenzione; che in piccol luogo non si può metter una cosa che abbia molti capi, ed un subietto semplice messo in un luogo largo vi si smarrisce dentro; e di qui nasce che talvolta, per empier ogni cosa, si mette della borra.


18) id: 0bdbe4e1580c48429b0c1c50977719ab)
Esempio: Baldin. Vit. Brunell. A. 192: A Filippo fu risposto, che facessi la croce [della chiesa di S. Lorenzo], ed empiessila di Cappelle.


19) id: 34c94c2f92b14214b6975d89f6db8c5c)
Esempio: Medit. Alb. Cr. 42: Pilato ebbe deliberato nell'animo suo di volere empiere le disordinatissime voluntadi, e crudeli desiderj de' pessimi ed empi Giudei.


20) id: cfff3bfee94d475a85607111ac738be4)
Definiz: § XLII. Empire alcuno, o la testa e il capo d'alcuno, con chiacchiere, discorsi, vale Produrre in esso confusione di mente; ed altresì Infatuarlo.


21) id: fd91b39493654c6482ef657aacf55861)
Esempio: Magal. Lett. fam. 1, 241: Oh via, empiamo questo ambiziosaccio, e concludiamo che in oggi in Italia, non c'è altro che due che sappiano fare un verso.


22) id: 9a7d69ac27e84dbd8c27eb87f8a8aa33)
Esempio: Bocc. Decam. 4, 85: Costui, avendol già tutto unto di mele ed empiuto di sopra di penna matta,... mandò uno al Rialto, che bandisse ec.


23) id: 560ba3f1c5e14fe4a363891d87391f65)
Esempio: Guadagn. Poes. 2, 148: Diavol! non troverò novanta amici Che prendano ciascuno una cartella, Ed empir me la faccian tutta quanta Dall'uno fino al numero novanta?


24) id: 1542302e63e5481fb87bc33a51504f11)
Esempio: Varch. Lez. Pros. var. 1, 485: La luna è imperfettissima,... e per questa imperfezione ha quelle macchie ed è opaca; ma anche questa ragione non empie.


25) id: baff71839218498daa2738c3f523dc7a)
Esempio: E Cellin. Vit. 426: Potrete con questi dua mandriani dare nelle due spine, ed io son certo che la mia forma [del Perseo] si empierà benissimo.


26) id: 2c88d0739ff84870969c5f2271699a8d)
Definiz: § XXXV. Empirsi di checchessia, come d'immondizia, di un malore cutaneo, ed altresì di dolori, reumi e simili, dicesi familiarmente per Avere, Ricevere, sulla persona grande quantità di esse cose.


27) id: 581ed940d12d40be97fdc6e5029bce2f)
Esempio: E Tass. Gerus. 13, 3: Ma quando parte il sol, qui tosto adombra Notte, nube, caligine ed orrore, Che rassembra infernal, che gli occhi ingombra Di cecità, ch'empie di tema il core.


28) id: e61c5f84cad840de896cbe1693d31bdf)
Esempio: E Tass. Gerus. 11, 34: Non era il fosso di palustre limo.... o d'acqua molle, Onde l'empiano, ancor che largo ed imo, Le pietre, i fasci e gli arbori e le zolle.
29) Dizion. 5° Ed. .
EMPITO ed EMPIUTO.
Apri Voce completa

pag.128



2) id: a690a67ea0f348d083303018037bd84c)
Definiz: Partic. Pass. di Empire ed Empiere. –


3) id: 459081b111394f7d83cb6b599b3485ce)
Esempio: Capp. Longob. 137: Scesero allora verso il mezzodì, e forse dapprima tentata la Gallia sulle coste di Batavia, ed empiuta la Germania, varcarono il Reno ed oltrepassarono le Alpi.


4) id: 9037f42b70c24450b1676dc18080de5c)
Esempio: Bocc. Decam. 2, 36: Datigli alcuni panni assai cattivi, ed empiutagli la borsa di denari ec.
30) Dizion. 5° Ed. .
ECLISSANTE ed ECCLISSANTE.
Apri Voce completa

pag.26



2) id: 35eed5f826a24877ae849170ff0f6d04)
Definiz: Partic. pres. di Eclissare ed Ecclissare. Che eclissa. ‒
31) Dizion. 5° Ed. .
ECLISSARE ed ECCLISSARE.
Apri Voce completa

pag.26



2) id: 548971791d4a4dee9ab484906adc87cb)
Esempio: Galil. Op. astronom. 1, 77: La luna,... per l'interposizion della terra tra sè e il sole, vien privata di luce ed eclissata.


3) id: 4d615f5c1235437f89b1ac66f39cda50)
Esempio: Buonarr. Fier. 4, 4, 14: E sempre suderò ministro e servo, Massimamente ove 'l Signore ignaro Non è quel che mi spregia, ed è sol colpa Di chi gli usa eclissare i rai del vero, ec.
32) Dizion. 5° Ed. .
ECLISSATO ed ECCLISSATO.
Apri Voce completa

pag.29



2) id: 64c422652af0402182ff50f10a999605)
Definiz: Partic. pass. di Eclissare ed Ecclissare. ‒


3) id: e3b68d05f0624b0c8e5efa7944464845)
Esempio: Segner. Crist. instr. 2, 146: In quel volto scolorito, in que' lumi eclissati, in que' labbri esangui, in quelle membra gelate, lesse ed intese.... la sentenza pronunziata già tanto prima contro di lui.
33) Dizion. 5° Ed. .
ECLITTICA ed ECCLITTICA.
Apri Voce completa

pag.29

34) Dizion. 5° Ed. .
ECLITTICO ed ECCLITTICO.
Apri Voce completa

pag.29



2) id: 7d9634c7f09d4354809d83008cca7230)
Definiz: § III. Ed altresì aggiunto di Nodo eclittico, o simile, vale che è, si trova, o simili, nell'eclittica. ‒


3) id: 417383ee64f04ff79b28baafcf469669)
Esempio: Galil. Op. astronom. 3, 32: Movendosi.... il sole di proprio moto sotto la linea ecclittica, nello spazio d'un anno, nel qual tempo portato dal moto diurno compisce 365 revoluzioni in circa, ed essendo essa linea ecclittica obbliqua all'equinoziale, è manifesta cosa che ec.
35) Dizion. 5° Ed. .
ESACORDO ed ESSACORDO.
Apri Voce completa

pag.237



2) id: 3d10c6aedbb14ff99609adc29b9c256d)
Definiz: § II. Ed anche si disse l'Intervallo di Sesta. ‒
36) Dizion. 5° Ed. .
ELISIR ed ELISIRE.
Apri Voce completa

pag.97



2) id: c942b6f0a1014985a2db5c0314085f66)
Esempio: E Magal. Lett. scient. 128: Vi sentite raggiugnere in corpo quell'elisire d'aria purissima elementare.


3) id: 68f2a772f5b84083842d8e76ecf1e59f)
Definiz: Sost. masc. Liquore spiritoso, più o meno addolcito, il quale contiene disciolte sostanze aromatiche ed attive.


4) id: b613d43f77b8457c858e1373960a1105)
Esempio: E Red. Lett. 1, 188: Cinque gocciole di elisir proprietatis di Paracelso, manipolato nella fonderia del serenissimo Granduca di Toscana.


5) id: 44cefdeec74b4a588ff0a1c15257d63b)
Esempio: Buonarr. Fier. 2, 4, 18: Quell'era, com'appunto ora io diceva, Un elisire, ed una quinta essenza Di titoli, di titoli adiettivi, Variabili ec.


6) id: 8c0e2bb3bba642ddbce32d0aaf83a2e4)
Esempio: Magal. Lett. At. 335: Se l'anima fosse materia,... averebbe a essere anzi la feccia che l'elisire della materia, e come tale distraibile e dissipabile dall'impetuosità e dalla perennità de' suoi terribili movimenti.
37) Dizion. 5° Ed. .
ERISAMO ed ERISIMO.
Apri Voce completa

pag.213



2) id: 997574d7ec5543248b5650384c410807)
Esempio: Mattiol. Disc. 1, 605: Ma per venire finalmente a dire qual sia oggi in Italia l'erisimo di Dioscoride, dico che l'erisimo è una pianta che nasce volgarmente per le piazze e per le strade, con frondi di ruchetta, fiori piccoli e gialli, da cui nascono su per li fusti i cornetti sottili, duri ed appuntati, ne i quali è dentro il suo seme d'acuto sapore.
38) Dizion. 5° Ed. .
ERBAROLO ed ERBARUOLO. –
Apri Voce completa

pag.202

39) Dizion. 5° Ed. .
ERBOLAIO ed ERBOLARO.
Apri Voce completa

pag.203



2) id: 2c56701988674fb2a5c8df4de3c8bb91)
Esempio: Bus. Lett. 180: Quando il buon Pier Vettori udì che il Commissario era stato ferito, cominciò sì pazzamente a ridere, che i denti gli si sarebbon potuti cavare, come e' meritava, ma non da un erbolaio.