Lessicografia della Crusca in rete

Query: +None - Tempo di Ricerca: 439 msec - Sono state trovate 1335 voci

La ricerca è stata rilevata in 3349 forme, per un totale di 2014 occorrenze

5° Edizione
Diz Giu. totali
3349 0 3349 forme
2014 0 2014 occorrenze
Ordinamento delle voci: alfabetico punteggio
1) Dizion. 5° Ed. .
ANELITO.
Apri Voce completa

pag.498



1) id: 479be034b58c400b8c628c3be3d4a555)
Esempio: S. Greg. Omel. 1, 24: L'anelito interrompe le parole, quando favella.
2) Dizion. 5° Ed. .
INCENDENTE.
Apri Voce completa

pag.421



1) id: 2e94eddc7e7345d59947fa090b2f43f5)
Esempio: S. Greg. Omel. 3, 150: Serafini sono interpretati ardenti, ovvero incendenti.
3) Dizion. 5° Ed. .
IN.
Apri Voce completa

pag.326



1) id: e93f38d867c943ea8b0ae72c5cbed074)
Esempio: S. Greg. Omel. 2, 36: Gesù in lingua latina significa salvatore.


2) id: 6391250245424b43b62c77d258f5cce8)
Esempio: E S. Greg. Omel. 2, 300: Dimostrossi ancora lo Spirito Santo ed in fuoco ed in colomba.


3) id: e1b59f5c98e245c4bc5b18b960e4902c)
Esempio: S. Greg. Omel. 2, 294: Lo Spirito Santo.... apparì sopra l'unigenito Figliuolo in specie di colomba, e sopra gli Apostoli in fuoco; in modo che sopra il Signore non venisse in fuoco, nè sopra i discepoli si mostrasse in colomba.


4) id: aa65bc2ec1164af19ec700b054db2de2)
Esempio: Strat. Mor. S. Greg. 1, 10: Adunque si dimostrò in colomba ed in fuoco, però che quelli che sono ripieni d'esso sono mansueti e semplici, ec.
4) Dizion. 5° Ed. .
FEBBRICELLA, e talora anche FEBRICELLA.
Apri Voce completa

pag.708



1) id: 0fe138a09b09435f96d054dd733ea954)
Esempio: S. Greg. Omel. 4, 66: E una febbricella leggieri, ritornando, li uccide.
5) Dizion. 5° Ed. .
FALLACEMENTE.
Apri Voce completa

pag.494



1) id: 6e18dde5939c42d483f14f08767cb244)
Esempio: S. Greg. Omel.: Pazientemente cacciò da sè quello, che udì fallacemente dire.
6) Dizion. 5° Ed. .
DISUTILMENTE, e talora anche DISUTILEMENTE.
Apri Voce completa

pag.723



1) id: 1c14ad055b6a4beb83cad82d74a427dd)
Esempio: S. Greg. Omel. 1, 50: Astenianci dall'ozioso parlare, guardianci di favellare disutilmente.
7) Dizion. 5° Ed. .
COCENTEMENTE.
Apri Voce completa

pag.109



1) id: fa097f43f2ef431396cecda1a42387dc)
Esempio: S. Greg. Omel. 3, 256: Nel mezzodì più cocentemente arde il caldo.
8) Dizion. 5° Ed. .
CONOSCERE.
Apri Voce completa

pag.485



1) id: 81c8f014398441d2896d5f2a29271a5a)
Esempio: S. Greg. Omel. 1, 100: Li Giudei.... non si voleano conoscere peccatori.
9) Dizion. 5° Ed. .
FORNICATRICE.
Apri Voce completa

pag.349



1) id: 154ae62cf02842ddaa4f35bafff30083)
Esempio: S. Greg. Omel. 3, 262: La donna fornicatrice non può essere ricevuta.
10) Dizion. 5° Ed. .
FRADICIUME e meno comunemente FRACIDUME.
Apri Voce completa

pag.427



1) id: dc36409101d54018b38292b2af5170b8)
Esempio: S. Greg. Omel. 1, 116: Nessuno fracidume di terreno amore li può corrompere.


2) id: c801cb0563f74603b70d490c87c0fd34)
Esempio: E S. Greg. Omel. 1, 162: Allora la carne morta infracida, quando questo corpo mortale serve al fracidume della lussuria.
11) Dizion. 5° Ed. .
MINISTRARE
Apri Voce completa

pag.294



1) id: 2ec347ff55714202bc95ef70d16ae10f)
Esempio: S. Greg. Omel. 2, 120: La donna nel paradiso ministrò la morte all'uomo.


2) id: fdbf8f7b83fb4c4094fc59d18569d4bc)
Esempio: Cavalc. Dial. S. Greg. 62: Lo desiderio del quale poi che per la sua risposta ebbe saputo, tennelo secreto, e diedegli aiuto e vestillo d'abito di santa conversazione, e in quanto potea gli ministrava.
12) Dizion. 5° Ed. .
ARCANGELO e ARCANGIOLO
Apri Voce completa

pag.648



1) id: a6a64a5aab5f4c279e3ec9ead420a09e)
Esempio: S. Greg. Omel. 3, 142: Quelli che annunziano cose maggiori sono chiamati arcangeli.
13) Dizion. 5° Ed. .
NEGARE.
Apri Voce completa

pag.84



1) id: cf6768d8602b4286b46bf14e7940916e)
Esempio: S. Greg. Omel. 3, 410: Chi vuole venire dopo me, nieghi sè medesimo.
14) Dizion. 5° Ed. .
GIRELLO.
Apri Voce completa

pag.280



1) id: 569a2e4325f7433f8acdb7bb69ea0680)
Esempio: S. Greg. Omel. 2, 126: Armilla è un girello in ornamento del braccio.
15) Dizion. 5° Ed. .
CRUCIATO
Apri Voce completa

pag.1027



1) id: d6aa42d1e41f40da953dfc17a9152680)
Esempio: S. Greg. Omel. 4, 18: La croce è detta dal cruciato, cioè tormento.
16) Dizion. 5° Ed. .
COSTELLAZIONE.
Apri Voce completa

pag.911



1) id: aa97cdc733894f21a9cf980eca3769de)
Esempio: S. Greg. Omel. 1, 156: La virtù della costellazione sta in un punto.
17) Dizion. 5° Ed. .
LAMPADA, e talvolta anche LAMPADE.
Apri Voce completa

pag.51



1) id: bbb5a2688bcb443a96fca1193eda5c8a)
Esempio: S. Greg. Omel. 4, 250: Ma le lampade delle vergini stolte si spengono.
18) Dizion. 5° Ed. .
MIETITURA
Apri Voce completa

pag.249



1) id: 93ddcc38dbea4ad997605749b2b290ca)
Esempio: S. Greg. Omel. 4, 106: La mietitura è molta, ma gli operai pochi.


2) id: c237e56612bc48b0832ee9ff58d4c419)
Esempio: S. Greg. Omel. 2, 250: Non crescerebbe per tutto il mondo tanta e sì copiosa mietitura di fedeli, se ec.


3) id: 6b272e3c707748068bd669a01d2b0ff2)
Esempio: E S. Greg. Omel. 4, 108: Il mondo è pieno di sacerdoti, e nondimeno nella mietitura di Dio si trovano pochissimi operai.
19) Dizion. 5° Ed. .
DARE.
Apri Voce completa

pag.29



1) id: 7361086ced534bbab7cbdf99a27b172d)
Esempio: S. Greg. Omel. 3, 310: Le loro città diede in fuoco e fiamma.
20) Dizion. 5° Ed. .
APPENA. Avverb$., che anche talora disgiuntamente scrivesi A PENA.
Apri Voce completa

pag.588



1) id: a09880dfc91541cba58e1ba12eb60b3a)
Esempio: S. Greg. Omel. 4, 122: Appena che noi riprendiamo alcuno della sua colpa apertamente.