Lessicografia della Crusca in rete

Query: +None - Tempo di Ricerca: 676 msec - Sono state trovate 6773 voci

La ricerca è stata rilevata in 24784 forme, per un totale di 18011 occorrenze

5° Edizione
Diz Giu. totali
24784 0 24784 forme
18011 0 18011 occorrenze
Ordinamento delle voci: alfabetico punteggio
1) Dizion. 5° Ed. .
ENCICLOPEDICO.
Apri Voce completa

pag.135



1) id: 535f9f37269d4d789ccfd7fb454bde7e)
Esempio: E Salvin. Annot. Bocc. Com. 356: Uomo dotto, facondo, enciclopedico.
2) Dizion. 5° Ed. .
GUERCISSIMO.
Apri Voce completa

pag.713



1) id: 9c2f5fa03caf487c8a8e60b1c622b376)
Esempio: Salvin. Annot. Bocc. Com. M. 2, 22: Cicerone: Et erat perversissimis oculis, guercissimo.
3) Dizion. 5° Ed. .
EMENDATISSIMO.
Apri Voce completa

pag.113



1) id: b620399bf2c7489a9de3b8e09086c039)
Esempio: Salvin. Annot. Bocc. Com. 384: Perchè era codice emendatissimo, era decantata la lettura della Nartece.
4) Dizion. 5° Ed. .
NOVANTA.
Apri Voce completa

pag.248



1) id: b78dc8405d524683b76bb02b70acc62d)
Esempio: Bocc. Com. Dant. M. 1, 407: Visse novantacinque anni.
5) Dizion. 5° Ed. .
ERBIVORO.
Apri Voce completa

pag.203



1) id: b5c0924f98bb450ca12267793822baff)
Esempio: Salvin. Annot. Bocc. Com. 364: L'aver noi i denti di pecora o di capra, mostra esser noi di natura animali erbivori.
6) Dizion. 5° Ed. .
ESCUSABILE.
Apri Voce completa

pag.265



1) id: cb26e15a05ff40da82433e7e4de6d8b3)
Esempio: Bocc. Com. Dant. M. 1, 417: Adunque è questa ignoranza escusabile.
7) Dizion. 5° Ed. .
DEGENERANTE.
Apri Voce completa

pag.104



1) id: e2fc73be4795415a87c4308a43c5609b)
Esempio: Bocc. Com. Dant. 2, 209: Ferocissimo giovane, non degenerante dal padre.
8) Dizion. 5° Ed. .
NOVIZIATO.
Apri Voce completa

pag.262



1) id: 121b52ac402146e6af980e8c15da83c7)
Esempio: Salvin. Annot. Bocc. Com. M. 1, 407: In Pergamo sua patria fece il noviziato del medicare sulle ferite degli accoltellanti, ovvero gladiatori.
9) Dizion. 5° Ed. .
CORBONA, coll'accento sulla prima sillaba, e colla prima o larga.
Apri Voce completa

pag.738



1) id: 5449864ecc1443349ca1872cfa08f115)
Esempio: Salvin. Annot. Fier. 465: Corbone, casse.
10) Dizion. 5° Ed. .
INVIO, con l'accento su la seconda sillaba.
Apri Voce completa

pag.1193



1) id: c28ef6a48607416fbb6642f701d35570)
Esempio: Salvin. Annot. Fier. 422: Invio, inviamento.
11) Dizion. 5° Ed. .
DECIMO.
Apri Voce completa

pag.79



1) id: 44496313e15c416fa2e1c0f6b946b116)
Esempio: Bocc. Com. Dant. M. 2, 21: Nel canto decimosesto di questo libro.
12) Dizion. 5° Ed. .
ORGANO.
Apri Voce completa

pag.662



1) id: 8fa96f8660824c7fb62445a8dfad8b7e)
Esempio: Salvin. Annot. Bocc. Com. M.: 1, 489: Ovidio: Oscula qui sumsit, si non et coetera sumsit ec. Il resto, diciamo noi, lo canta l'organo.
13) Dizion. 5° Ed. .
LUPA.
Apri Voce completa

pag.552



1) id: f112fe0c35bc480692e3e78c16b2b7a0)
Esempio: Salvin. Annot. Bocc. Com. M. 1, 182: L'avarizia si può dir il mal della lupa: Che dopo 'l pasto ha più fame che pria.


2) id: 975a543d18904b7ab02cd72dc1433fbd)
Esempio: Salvin. Annot. Fier. 388: Lame della lupa.... La lupa è un'insegna che si vede scolpita in alcune spade, le quali sono di grandissima stima.
14) Dizion. 5° Ed. .
ELABORATO.
Apri Voce completa

pag.75



1) id: f5005cfcee8840c6b346966cb3e3df64)
Esempio: Salvin. Annot. Fier. 433: Composizione studiata, elaborata.
15) Dizion. 5° Ed. .
CICIGNA
Apri Voce completa

pag.17



1) id: 6d16b0dacf7d4a5ebeef13a0861725b1)
Esempio: Salvin. Annot. Fier. 506: Cicigne, serpoline cieche.
16) Dizion. 5° Ed. .
BESTIOLUCCIACCIA
Apri Voce completa

pag.158



1) id: 42d40862fd804502a71e8c5ad8ccb7a2)
Esempio: Salvin. Annot. Tanc. 557: Bigatto, animaluzzo, bestiolucciaccia.
17) Dizion. 5° Ed. .
BASTONCELLO
Apri Voce completa

pag.94



1) id: a303216dcadf4371be4f097eb37bb57d)
Esempio: Salvin. Annot. Tanc. 579: Bastoncelli, pasta vergata.
18) Dizion. 5° Ed. .
FILATERA.
Apri Voce completa

pag.92



1) id: ed4a0e55de384c3380213ecec4f62d59)
Esempio: Salvin. Annot. Fier. 481: Filatere, filari, file.
19) Dizion. 5° Ed. .
CIONCARE.
Apri Voce completa

pag.52



1) id: a7ce292724e64f2998ad2b4658da94ee)
Esempio: Bocc. Com. Dant. M. 2, 164: Diremmo d'uno che molto bevesse, Colui cionca.


2) id: b3d2359fb26a4629b82f75dc4bac33ee)
Esempio: Bocc. Teseid. 5, 24: E cominciaro a bere; Perocchè non l'avevano a pagare, Senz'ordine nessun n'hanno cioncato Tanto, che ognun s'è bene inebriato.
20) Dizion. 5° Ed. .
DISPETTARE.
Apri Voce completa

pag.620



1) id: 949c275afca1470faf996a9a441e853e)
Esempio: Bocc. Com. Dant. M. 2, 335: O perchè dispettar si sentisse in parole.