Lessicografia della Crusca in rete

Query: +None - Tempo di Ricerca: 438 msec - Sono state trovate 1972 voci

La ricerca è stata rilevata in 4801 forme, per un totale di 2829 occorrenze

5° Edizione
Diz Giu. totali
4801 0 4801 forme
2829 0 2829 occorrenze
Ordinamento delle voci: alfabetico punteggio
280) Dizion. 5° Ed. .
ACCENNARE.
Apri Voce completa

pag.92



1) id: 9f4a8296db5f46f19cef5d78ded0965c)
Esempio: Buonarr. Tanc. 3, 2: Amor di sotto accenna, e dà di sopra.
281) Dizion. 5° Ed. .
ADOCCHIARE, ed anco AOCCHIARE
Apri Voce completa

pag.220



1) id: 29501e9579d84de083f776b82fd2769f)
Esempio: Buonarr. Tanc. 2, 4: Forse i' potre' aocchiar questo fatto (qui figuratam.).
282) Dizion. 5° Ed. .
APRIRE.
Apri Voce completa

pag.634



1) id: 2ab22cfdda484f019c52371354889c91)
ERROR CONTESTO NOT FOUND for id: 2ab22cfdda484f019c52371354889c91


2) id: 74807d7135a747e8913ae6a1ed21ca75)
ERROR CONTESTO NOT FOUND for id: 74807d7135a747e8913ae6a1ed21ca75
283) Dizion. 5° Ed. .
FAGIUOLO e FAGIOLO
Apri Voce completa

pag.480



1) id: 7a4f387d6f88438ca8d278bdbdf728cf)
Esempio: Buonarr. Tanc. 1, 5: E io rimanga in asso un bel fagiuolo.


2) id: 8bb78c5bcf2c4b4595850a1627019c19)
Esempio: Salvin. Annot. Tanc. 538: Fagiuolo, lo stesso che minchione.


3) id: 89c6295a40574181a1e4212d5bf2ef3b)
Esempio: Marrin. Annot. Baldov. Dramm. 127: Anche la voce fagiuolo si prende in questo senso [di minchione].
284) Dizion. 5° Ed. .
ABBARUFFARE
Apri Voce completa

pag.23



1) id: 51291790d8bd47dda79d4c575f464dea)
Esempio: Buonarr. Tanc. 1, 1: Sono imbufonchiate; Sta' a veder ch'elle s'enno abbaruffate.
285) Dizion. 5° Ed. .
FINITO.
Apri Voce completa

pag.147



1) id: ad01e2c257374b2c9b9467672fd5ae52)
Esempio: Buonarr. Tanc. 5, 2: Se' tu finito? C. Se' tu morto affatto?


2) id: e935628f9b0e46ddbb4697533695fcf2)
Esempio: Marrin. Annot. Comp. Dramm. 209: Si dice pure farla finita, nè credo che l'accenni lo stesso Vocabolario.
286) Dizion. 5° Ed. .
OCCHIUCCIO e OCCHIUZZO.
Apri Voce completa

pag.382



1) id: 068206b8356149c898454fdd109dc95b)
Esempio: E Buonarr. Tanc. 5, 7: Ve' come negli occhiuzzi ella par vispa.
287) Dizion. 5° Ed. .
CACIO
Apri Voce completa

pag.351



1) id: 420e27f678e84ffc9d92fa504f95e87b)
Esempio: Buonarr. Tanc. 5, 5: Cacio! gli sgangherava le mascelle [il vin generoso].


2) id: 5c650a57330d48d792beddee24117f8c)
Esempio: Salvin. Annot. Tanc. 573: Cacio. Interiezione più onesta della popolare. Lat. papae. Cappita, Cappio, Capperi: per questi giurava Zenone.


3) id: 79b7849455b54f2ca97c1396fa054c58)
Esempio: Salvin. Annot. Fier. 478: Il dettato: Cacio serrato, o pan bucherato; cioè spugnoso.
288) Dizion. 5° Ed. .
IMO.
Apri Voce completa

pag.149



1) id: 41fd54b496d24f1585bd01a43ccbb604)
Esempio: Buonarr. Tanc. 1, 1: Che mi sgomini tutto a imo a sommo.
289) Dizion. 5° Ed. .
LINO
Apri Voce completa

pag.389



1) id: 52393645ca6e435992cc3b624ff07952)
Esempio: Buonarr. Tanc. 2, 1: Nè avessi a filar più stoppa, o lino.


2) id: d067525631344e878bc1789443124e26)
Esempio: E Buonarr. Tanc. 5, 7: Sono i capelli della Tancia mia Morbidi com'un lino scotolato.
290) Dizion. 5° Ed. .
GATTONE.
Apri Voce completa

pag.78



1) id: 6efef62ef7c94d9fbc3f46c2089c0383)
Esempio: Buonarr. Tanc. 3, 11: E e' qui 'ntorno dee fare 'l gattone.


2) id: abd7cfe422c149c88dd9daf878158e89)
Esempio: Salvin. Annot. Tanc. 554: E e' qui 'ntorno dee fare 'l gattone; come il gatto, che quatto quatto, e schiacciato colla vita, attende il topolino al buco.
291) Dizion. 5° Ed. .
ODORISTA.
Apri Voce completa

pag.408



1) id: 55f43a0fa91a40d5b27cb83af160094a)
Esempio: E Salvin. Annot. Tanc. 533: La rosa; benchè sia fiore così singolare, di foglia larga..., di soavissimo odore..., pure, come fior comune, è disprezzata, spezialmente dagli odoristi.
292) Dizion. 5° Ed. .
ANTONOMASTICAMENTE.
Apri Voce completa

pag.557



1) id: e13912c31c7c4f2ea759fc4f564859d6)
Esempio: Salvin. Annot. Tanc. 578: Tocco dalla stella della tramontana,.... la quale stella da' nostri fu detta sido antonomasticamente dal latino sidus, sideris, è venuta a significare freddo eccessivo.


2) id: 4ba2c3b79d14422699c42435386162f5)
Esempio: E Salvin. Opp. Annot. 221: Eustazio fa qui secondo la sua usanza esprimendo antonomasticamente gli autori.
293) Dizion. 5° Ed. .
ASINO.
Apri Voce completa

pag.745



1) id: 0a23e26658884914a0b60228dc77cefc)
Esempio: Salvin. Annot. Tanc. 531: Quest'orzo non è fatto pe' tuo' denti; allude al proverbio: L'orzo non è fatto per gli asini; e così gli dà d'asino in complimento.
294) Dizion. 5° Ed. .
CICCIOLA
Apri Voce completa

pag.17



1) id: 369b48b1c2ed40a9b079da40e6075926)
Esempio: Salvin. Annot. Tanc. 556: Le cicciole, funghi particolari che fanno intorno a Uliveto, villa celebre di casa Pucci; dette così, cred'io, dal colore della ciccia o carne lavata.
295) Dizion. 5° Ed. .
LEGNATA
Apri Voce completa

pag.219



1) id: 6d784dc1204b476eb3f3881346f883db)
Esempio: Salvin. Annot. Tanc. 548: Qui dare un fodere a legnaia significa dare delle legnate o bastonate a uno, farlo passare (come si dice) sotto un ponte di legno.
296) Dizion. 5° Ed. .
GRANDIGLIA.
Apri Voce completa

pag.507



1) id: 7ef34be68ee3447e830f1080dc903e5c)
Esempio: Salvin. Annot. Tanc. 558: Porterà al collo una gran gran gorgiera, E un baver alto com'una spalliera. Tal era l'abito di que' tempi.... Gorgiera, o grandiglia, bavero alto.
297) Dizion. 5° Ed. .
ANACIO, ed anco ANICE e ANICIO
Apri Voce completa

pag.475



1) id: 4bec1d8b680b41d497edcf1c45cb34d1)
Esempio: Buonarr. Tanc. 5, 7: Par con gli anici e 'l mele un zuccherino.
298) Dizion. 5° Ed. .
ACCOCCOLARE.
Apri Voce completa

pag.112



1) id: f955de54a1e94f39b353ce04a14fecea)
Esempio: Buonarr. Tanc. 2, 10: A' panion noi darem mano, E qui ci accoccoleremo.
299) Dizion. 5° Ed. .
NOTARO e NOTAIO.
Apri Voce completa

pag.232



1) id: 94fcf587d2e0457cab781fef2de3707f)
Esempio: Buonarr. Tanc. 1, 1: Tu ne sa' più che 'l notaio del Vicario.