Lessicografia della Crusca in rete

Query: +None - Tempo di Ricerca: 350 msec - Sono state trovate 1972 voci

La ricerca è stata rilevata in 4801 forme, per un totale di 2829 occorrenze

5° Edizione
Diz Giu. totali
4801 0 4801 forme
2829 0 2829 occorrenze
Ordinamento delle voci: alfabetico punteggio
60) Dizion. 5° Ed. .
FRANCHISSIMAMENTE.
Apri Voce completa

pag.440



1) id: da6f217f241748c5a7fca9caafd01436)
Esempio: Salvin. Annot. Tanc. 542: Quello di Tibullo.... torquet amore, muterei in torret senza pensarvi, franchissimamente.
61) Dizion. 5° Ed. .
ABBIGLIAMENTO.
Apri Voce completa

pag.32



1) id: 2f92e46bfeb34e73a3e54e8b967be136)
Esempio: Salvin. Annot. Tanc. 535: Cuffia e pezzuola; abbigliamento rimaso in contado fino a' nostri tempi.
62) Dizion. 5° Ed. .
ADIRATAMENTE.
Apri Voce completa

pag.218



1) id: d62c4c95b1af4f18ad082774679e0059)
Esempio: Salvin. Annot. Tanc. 575: Quando uno adiratamente ragiona, questa è l'intonazione: ὑπόδρα ἰδών, bieco guatando.
63) Dizion. 5° Ed. .
DISSUETUDINE.
Apri Voce completa

pag.676



1) id: 2f8b2f6e1b724f7cbf0c61a58b0950b7)
Esempio: E Salvin. Annot. Tanc. 577: È una legge antiquata dal non uso e dalla dissuetudine.
64) Dizion. 5° Ed. .
BASTONATO
Apri Voce completa

pag.93



1) id: dd2e21f6df684081ab8b88da12450704)
Esempio: Salvin. Annot. Tanc. 567: Quando uno si sente debole e stracco suol dire: paio bastonato.
65) Dizion. 5° Ed. .
CAROTA
Apri Voce completa

pag.597



1) id: 648f4b764a0d4c4693f6a19d158672f3)
Esempio: Salvin. Annot. Tanc. 532: Ficcar carote, cioè Dare a intender fiabe, cioè favole, bugie, falsitadi.
66) Dizion. 5° Ed. .
LASCIARE e, con forma oggi propria solamente del linguaggio poetico o di quello del contado, LASSARE.
Apri Voce completa

pag.96



1) id: b943ce0e663044fd86ef45bd0811c392)
ERROR CONTESTO NOT FOUND for id: b943ce0e663044fd86ef45bd0811c392
67) Dizion. 5° Ed. .
INQUIETUDINE.
Apri Voce completa

pag.888



1) id: 71aea0f165a644158777b983f7a9f689)
Esempio: Salvin. Annot. Tanc. 530: Affanno è da afa, vampa, fastidio, tedio, inquietudine, provegnente dall'eccessivo calore.
68) Dizion. 5° Ed. .
INCITTADINARE.
Apri Voce completa

pag.459



1) id: ea60aa8c940949a083005f26555d45c3)
Esempio: Salvin. Annot. Tanc. 558: Niuno si ricorda della condizione passata: e la contadina subito s'incittadina.
69) Dizion. 5° Ed. .
MORDENTE
Apri Voce completa

pag.533



1) id: 0affbf9b4b1c464580d967416e739eda)
Esempio: Salvin. Annot. Tanc. 541: I detti mordaci da Omero furono appellati δακέθυμοι, mordenti il cuore.
70) Dizion. 5° Ed. .
FILTRO.
Apri Voce completa

pag.116



1) id: ee2bbd34164f451d8161631718ec1c31)
Esempio: Salvin. Annot. Tanc. 534: Tale era stimata la forza.... de' filtri, ovvero fatture e malie.
71) Dizion. 5° Ed. .
AFFANNO.
Apri Voce completa

pag.243



1) id: e282b9fb5a6d4ef48c51074e6264d2ec)
Esempio: Salvin. Annot. Tanc. 530: Affanno è da afa, vampa, fastidio, tedio, inquietudine, provegnente da eccessivo calore.
72) Dizion. 5° Ed. .
FANTASIOSAMENTE
Apri Voce completa

pag.540



1) id: 6bc5966eaecc49fd89d5a0bb74c72cbc)
Esempio: Salvin. Annot. Tanc. 544: E di qui il verbo ghiribizzare, Aggirarsi fantasiosamente per ritrovare una cosa.
73) Dizion. 5° Ed. .
ACCOSTARE
Apri Voce completa

pag.143



1) id: 225aa5431c98486f83d6404dbc05864c)
Esempio: Salvin. Annot. Tanc. 556: Accostarsi in greco πλησιάζειν, è lo stesso che rem habere cum aliqua.


2) id: 16c1d07e9d1c4ff2bdc5f9d7c07dd25a)
Esempio: Salvin. Annot. Bell. Man. 206: E non si poteano [gli Dei] fare vedibili senza prendere una figura che s'accostasse più, come essi giudicavano, agli Dei, cioè l'umana.
74) Dizion. 5° Ed. .
NOTARESCO, e talvolta anche NOTARIESCO
Apri Voce completa

pag.230



1) id: 60217b91589e4b6594bc0733e3d99980)
Esempio: Salvin. Annot. Tanc. 563: E dica che e come. Latino notariesco, quod et qualiter; come qualmente.
75) Dizion. 5° Ed. .
CAMPANELLO
Apri Voce completa

pag.441



1) id: a34a7b83b3434af4ad9003a290ad0a1b)
Esempio: Salvin. Annot. Tanc. 533: Dichiamo ancora pare un campanello, quasi abbia voce, come si dice, argentina.
76) Dizion. 5° Ed. .
INGOZZARE.
Apri Voce completa

pag.815



1) id: 55d74bfae97e4e1aaa46535cabee608b)
Esempio: Salvin. Annot. Tanc. 554: Bisogna ch'io l'ingozzi; supplisci, questo boccone amaro; m'è giuoco forza mandarlo giù.


2) id: 2df96101fba74fffa31eb6c5c9d7f22b)
Esempio: Buonarr. Tanc. 3, 11: Se tu se' sua, bisogna ch'io l'ingozzi, E 'l mio Amor vadia altrove a accattar tozzi.
77) Dizion. 5° Ed. .
LISCIARE
Apri Voce completa

pag.401



1) id: 69b4509f85324639ab188ab52b3f2487)
Esempio: Salvin. Annot. Tanc. 563: Dar la soia, ai dice ancora per piaggiare, adulare, lisciare, una persona.
78) Dizion. 5° Ed. .
GOCCIOLARE.
Apri Voce completa

pag.387



1) id: 7c1e03540fd64bcbac9b2eb51ae106b4)
Esempio: Salvin. Annot. Tanc. 568: Lucrezio disse delle mura, le quali gocciolano agli umidori e agli scilocchi.
79) Dizion. 5° Ed. .
GABINETTO.
Apri Voce completa

pag.12



1) id: 6f6fe4832b9e449b96dfd5ff8b5b4131)
Esempio: Salvin. Annot. Tanc. 499: Non sapendosi i segreti de' gabinetti, nè i maneggi occulti di Stato.