Lessicografia della Crusca in rete

Query: +None - Tempo di Ricerca: 598 msec - Sono state trovate 28 voci

La ricerca è stata rilevata in 59 forme, per un totale di 31 occorrenze

5° Edizione
Diz Giu. totali
59 0 59 forme
31 0 31 occorrenze
Ordinamento delle voci: alfabetico punteggio
1) Dizion. 5° Ed. .
GUARDIANELLO.
Apri Voce completa

pag.682



1) id: 6db676093aaa47f699a5ef4c9911bdbb)
Esempio: Salvin. Eglog. 3, 24: Le pecore cacciate, o guardianelli.
2) Dizion. 5° Ed. .
MORBIDO, e familiarmente anche MORVIDO
Apri Voce completa

pag.527



1) id: 97e387442fd541cc8a44a83a3b9265cf)
Esempio: E Salvin. Eglog. 10, 80: Qui fresch'acque, Licori, e prata morbide.
3) Dizion. 5° Ed. .
MIRICE e talora MIRICA
Apri Voce completa

pag.331



1) id: bf14caade63d40f0b84656cf09955166)
Esempio: E Salvin. Eglog. 8, 62: Grassi orichicchi dalle scorze l'umili Trasudino mirice.


2) id: 8eee37288d20449e86eaa536b782c613)
Esempio: Salvin. Eglog. 4, 29: Tutti non han piacere d'arbuscelli, E d'umili mirice; se cantiamo Selve, le selve sien di consol degne.
4) Dizion. 5° Ed. .
ALBATRO.
Apri Voce completa

pag.339



1) id: 795398c425c645e9908d418417ae022d)
Esempio: Salvin. Eglog. 3, 23: Dolce l'umido è ai seminati, E l'albatro ai capretti divezzati.
5) Dizion. 5° Ed. .
GUIZZANTE.
Apri Voce completa

pag.738



1) id: f81759fb9b934680b2c58da2284f761f)
Esempio: Beniv. Eglog. 163 t.: Giove più che giamai chiaro e lucente Infra guizzanti pesci risplendea.
6) Dizion. 5° Ed. .
LEVANTE
Apri Voce completa

pag.274



1) id: 515c7a8fb01a4163ba20fd83da37afaa)
Esempio: Beniv. Eglog. 83: Infin che 'l sol tramonti, Infin che torni al suo dolce levante.
7) Dizion. 5° Ed. .
FRAGA.
Apri Voce completa

pag.428



1) id: 028b8c67c0cb4736ae90808e77ba18d5)
Esempio: Salvin. Eglog. 3, 24: Voi che cogliete fiori, e le nascenti Per terra fraghe, fanciulli, fuggite.
8) Dizion. 5° Ed. .
OLIO.
Apri Voce completa

pag.444



1) id: 827a53bf719541818ee93ba474314833)
Esempio: Salvin. Eglog. 5, 39: Coppe due.... Spumanti di novello latte, e due Di pingue olio boccali.
9) Dizion. 5° Ed. .
FRONZUTO.
Apri Voce completa

pag.549



1) id: c2214529acf345a4bbeb8f2479ed135b)
Esempio: Salvin. Eglog. 3, 21: Ora le selve son fronzute, ed ora È la stagion dell'anno avvistatissima.
10) Dizion. 5° Ed. .
GEMERE.
Apri Voce completa

pag.97



1) id: 4d437da4af5c4475a4a09125275fb07c)
Esempio: Salvin. Eglog. 1, 5: Nè cesserà la tortora di gemere Dall'olmo, che su vassene alle stelle.
11) Dizion. 5° Ed. .
FALCOLA
Apri Voce completa

pag.486



1) id: d03d274e151e4ec0bf4dd82889eed7ca)
Esempio: Salvin. Eglog. 8, 60: Mopso, taglia le falcole novelle, Menata è a te la tua sposa novella.
12) Dizion. 5° Ed. .
FRUTTUOSO.
Apri Voce completa

pag.569



1) id: b6c5dabb18e24c3ca2d5c750e326fad2)
Esempio: Beniv. Eglog. 76: Felice uccel, che in fruttuosa valle Nasce, infelice a cui contrario è il cielo.
13) Dizion. 5° Ed. .
BEVERE, e per accorciamento BERE, la qual forma è nell'Infinito usata più dell'altra.
Apri Voce completa

pag.160



1) id: 77fb6c8d105342e89ebe39dd2efbbb1f)
Esempio: Salvin. Eglog. 1, 5: Pria scorsi d'ambi i limiti bevrà L'Arati il Parto, o la Germania il Tigri.
14) Dizion. 5° Ed. .
FRESCO.
Apri Voce completa

pag.515



1) id: ab55f3d867e5403e91c5e8960223620e)
Esempio: E Salvin. Eglog. 1, 4: Felice vecchio, qui tra i noti fiumi E sacre fonti, il fresco prenderai.


2) id: 94bc1a2e28b743b482267168164d600b)
Esempio: E Salvin. Eglog. 2, 9: Ora ancor gli animai prendono il fresco, Per le rovete le lucerte appiattansi.
15) Dizion. 5° Ed. .
AMARO.
Apri Voce completa

pag.419



1) id: c554529eeea5412594f5dd37f1a290f2)
Esempio: Salvin. Eglog. 10, 77: Così a te quando sotto l'onde sicule Correrai, la sua acqua non tramescoli Amara Dori.
16) Dizion. 5° Ed. .
FRESCO
Apri Voce completa

pag.508



1) id: b0ae6512d8524ad4b630598ac08347a1)
Esempio: E Salvin. Eglog. 2, 10: Mie mille agnelle van pe' monti Siculi, Nè latte fresco, state o verno, mancami.
17) Dizion. 5° Ed. .
ORDINE.
Apri Voce completa

pag.633



1) id: 9a47078fed3e4cf1b51f80fbf2642695)
Esempio: Salvin. Eglog. 4, 29: Nasce da capo un grande ordin di secoli; La Vergin riede e di Saturno il regno.
18) Dizion. 5° Ed. .
MASCHIO e, con forma popolare, MASTIO
Apri Voce completa

pag.989



1) id: 69e1f47fa9ba486c88f1ec0871cdd7e6)
Esempio: Salvin. Eglog. 8, 63: Reca l'acqua, e di molle vitta cingi Questi altari, e verbene abbrucia pingui E maschi incensi.
19) Dizion. 5° Ed. .
INVIDIARE.
Apri Voce completa

pag.1184



1) id: 942b7bb6f9ea4c2e8a97feec808bc8cf)
Esempio: E Salvin. Eglog. 7, 56: Aridi i campi: muor di sete l'erba, Di pampani ombre Bacco invidia a i poggi.
20) Dizion. 5° Ed. .
FREDDO
Apri Voce completa

pag.478



1) id: 279b5c145fc04803a293a5958e5fd2f4)
Esempio: Salvin. Eglog. 8, 63: Posson da ciel trar giù la luna i carmi.... Ne' prati il freddo serpe al canto scoppia.