Lessicografia della Crusca in rete

Query: +None - Tempo di Ricerca: 418 msec - Sono state trovate 36 voci

La ricerca è stata rilevata in 84 forme, per un totale di 48 occorrenze

5° Edizione
Diz Giu. totali
84 0 84 forme
48 0 48 occorrenze
Ordinamento delle voci: alfabetico punteggio
1) Dizion. 5° Ed. .
GOLETTA.
Apri Voce completa

pag.404



1) id: 9d94eb84d6194e1e8959b36857bd217d)
Esempio: Salvin. Voc. Arm. V: Goletta. Pezzo d'armadura che incastra nel morione e para tutto il collo.
2) Dizion. 5° Ed. .
BARBOZZO
Apri Voce completa

pag.69



1) id: 5c1b5827faea4616b00856274d944bb0)
Esempio: Salvin. Voc. Arm. IV: Barbozzo chiamano quella parte dinanzi dell'elmo, che para le gote e 'l mento.
3) Dizion. 5° Ed. .
LAMIERA.
Apri Voce completa

pag.49



1) id: 5893611bbb6943819871af9d5701bdaf)
Esempio: Salvin. Voc. Arm. IV: Lamiera è quella piastra di ferro, della quale [gli armaiuoli] fabbricano le armadure.
4) Dizion. 5° Ed. .
MORIONE
Apri Voce completa

pag.540



1) id: 0babfbdd081d4cb187b068c57a59c8e2)
Esempio: E Salvin. Voc. Arm. V: Goletta. Pezzo d'armadura, che incastra nel morione, e para tutto il collo.
5) Dizion. 5° Ed. .
BISILLABO e BISSILLABO
Apri Voce completa

pag.196



1) id: e162eb4684604ec7be57c3cf943e1c03)
Esempio: Baldin. Voc. Dis. 183, 1: Uovo, voce bissillaba, dittongo la prima sillaba.
6) Dizion. 5° Ed. .
LAMA.
Apri Voce completa

pag.41



1) id: 36c1b37abd0e4d898a261e80b42652f8)
Esempio: Salvin. Voc. Arm. V: Si porta (il corsaletto) sotto il giubbone, che ha petto e stiena senza piega, colla pancetta intera fatta di lama fino a mezza coscia.
7) Dizion. 5° Ed. .
ARMATURA e ARMADURA
Apri Voce completa

pag.688



1) id: 55f55ac2659d4be1a15fa4f7c99ae2b7)
Esempio: Salvin. Voc. Arm. IV: Armadura chiamano quella che è intera, cioè che ha morione, cosciali, stincaletti, e tutte le altre parti, e che può servire per corazza e per altro.
8) Dizion. 5° Ed. .
COSCIALE.
Apri Voce completa

pag.884



1) id: 1cc33b6a66824bdb93dbdf8be5250754)
Esempio: Salvin. Voc. Arm. 4: Armadura chiamano quella che è intera, cioè che ha morione, cosciali, stincaletti e tutte le altre parti, e che può servire per corazza e per altro.
9) Dizion. 5° Ed. .
CASTELLETTO.
Apri Voce completa

pag.648



1) id: e6d5766fc95744ba955f7522cf2debe8)
Esempio: Serdon. Fatt. Arm. Uom. 148: Numicio.... prese un castelletto marittimo, dove facevan l'arsenale.
10) Dizion. 5° Ed. .
ACQUERELLO.
Apri Voce completa

pag.175



1) id: e337be29ea33466f8c7b96052836ec3e)
Esempio: Baldin. Voc. Dis. 61, 1: Questa [filiggine] serve a' nostri artefici per macchiar disegni d'acquerello.
11) Dizion. 5° Ed. .
BAVIERA
Apri Voce completa

pag.112



1) id: 125ef61a8f864af18d746bf6017786ce)
Esempio: Salvin. Voc. Arm. IV: Baviera, quella parte [dell'armatura] che para il naso e le altre parti dall'occhio al mento, ed è sopra il barbozzo e sotto al volantino, ovvero vista, che para la fronte.
12) Dizion. 5° Ed. .
CASCHETTO
Apri Voce completa

pag.627



1) id: 7da90eae8bb741cc97c1d6800d4c027a)
Esempio: Salvin. Voc. Arm. V: Caschetto, elmo semplicissimo, non avendo nè punte, nè creste, nè altro. Resiste questo caschetto alle botte de' moschetti, e perciò lo portano i soldati sopra le galere e sotto alle fortezze.
13) Dizion. 5° Ed. .
CIMA.
Apri Voce completa

pag.32



1) id: 63125e4caccb451f9c1b84f2852a7e60)
Esempio: Galil. Op. astronom. 1, 341: Noto, per esser alla cima dell'angolo VOC, distanza della stella dal vertice.
14) Dizion. 5° Ed. .
ANIMETTA.
Apri Voce completa

pag.515



1) id: 811c2ab561074ea3837ef13d1501f77c)
Esempio: Salvin. Voc. Arm. IV: Animetta ovvero Corsaletto si porta sotto il giubbone, che ha petto e stiena senza piega colla pancetta intera, fatta di lama fino a mezza coscia, e con il suo braccialetto intero per portare medesimamente sotto.
15) Dizion. 5° Ed. .
BRACCIALETTO
Apri Voce completa

pag.254



1) id: e0c70c48cc8542c5b60b280d0707e05f)
Esempio: Salvin. Voc. Arm. V.: Animetta ovvero corsaletto, si porta sotto il giubbone, che ha petto e stiena senza piega, colla pancetta intera fatta di lame fino a mezza coscia, e con il suo braccialetto intero per portare medesimamente sotto.
16) Dizion. 5° Ed. .
FELICE.
Apri Voce completa

pag.736



1) id: 14eb4e5cfd5640e3b1b23d245dc5e6b8)
Esempio: Serdon. Fatt. Arm. Rom. 159: Venner la terza volta a giornata, la qual fu felice a' Romani.
17) Dizion. 5° Ed. .
NUMERO.
Apri Voce completa

pag.285



1) id: c6ead3570b2a40188ab9d84a92260074)
Esempio: Serdon. Fatt. Arm. Rom. 169: Combattevan da ogni parte valorosamente, essendo uguali di numero, d'arme e d'animo.
18) Dizion. 5° Ed. .
ABBOZZAMENTO
Apri Voce completa

pag.40



1) id: e36689498389432188f45e87a21cfb76)
Esempio: Baldin. Voc. Dis. 48, 2: Fra gli scultori [digrossare] propriamente [intendesi] per fare apparire il primo abbozzamento delle statue.
19) Dizion. 5° Ed. .
BROCCAGLIO
Apri Voce completa

pag.280



1) id: 6a028e22326041168ce993987977e152)
Esempio: Salvin. Voc. Arm. IV: Broccaglio è un ferro che ha un occhio a due punte vive, simile ad una sesta aperta; ma però non si allarga e stringe come le seste, ma sta sempre fermo. Serve per bucare e rigare i lavori.
20) Dizion. 5° Ed. .
CALCA
Apri Voce completa

pag.376



1) id: bb56c122c050440fb592c7113b4b6669)
Esempio: Serdon. Fatt. Arm. Rom. 155: I Romani, usciti fuora, gli dieder la calca, ma non gli seguitarono molto.