Lessicografia della Crusca in rete

Query: +None - Tempo di Ricerca: 735 msec - Sono state trovate 3643 voci

La ricerca è stata rilevata in 9483 forme, per un totale di 5840 occorrenze

5° Edizione
Diz Giu. totali
9483 0 9483 forme
5840 0 5840 occorrenze
Ordinamento delle voci: alfabetico punteggio
1) Dizion. 5° Ed. .
FIOR GRASSI.
Apri Voce completa

pag.



2) id: cc5436d765b1443f99d1b19c951837ea)
Esempio: Targ. Viagg. 8, 51: Orobanche, detto da' contadini Fior grassi, nasce nel piano di Galiano.
2) Dizion. 5° Ed. .
FIOR RANCIO.
Apri Voce completa

pag.



2) id: 48ba257a6e934558ac7b96bffc2c2ca1)
Esempio: Olin. Uccell. 6: Da questa [cresta] vien in Toscana detto fior rancio, perchè ritira con essa alla calendula, che colà chiamasi fior rancio.


3) id: 8e6dc752c3074f8da7d1cba470db2d9c)
Esempio: Buonarr. Fier. 4, 5, 27: Eri della mia casa veramente 'l giardino,... Del balcon gelsomino, E la persa e 'l fior rancio.


4) id: ebb8097b39ce483c8248232fa1d5395b)
Esempio: Mattiol. Disc. 2, 1364: Errano, come ben dice ancora il Ruellio, coloro che si pensano, che la calendola, la qual noi chiamiamo in Toscana fior rancio, sia l'eliotropio maggiore.
3) Dizion. 5° Ed. .
FIOR RANCIO.
Apri Voce completa

pag.



2) id: 2990e074ecfe4c5a831689065aed6f3a)
Definiz: È anche nome di uccelletto. Lo stesso che Fiorrancio, Fiorrancino e Fior arancino, come dicesi comunemente. –


3) id: 9fdb4b92f49c4159ab33bc6a35ec83d0)
Esempio: Olin. Uccell. 6: Da questa [cresta] vien in Toscana detto fior rancio, perchè ritira con essa alla calendula, ec.


4) id: 0191b393c30045738560afb905ed1a18)
Esempio: E Olin. Uccell.appr.: Segue la terza spezie, che per esser de gl'istessi colori, che il regaliolo o fior rancio sopradetto, ec.
4) Dizion. 5° Ed. .
FIOR DEL SOLE.
Apri Voce completa

pag.



2) id: 40cdd966697745c590724c18b8c37dac)
Esempio: Red. Osserv. Anim. viv. 87: Girasole, ovvero fior del sole.
5) Dizion. 5° Ed. .
FIOR DI PRIMAVERA.
Apri Voce completa

pag.



2) id: 8af31b3665714c81afb35167fc0dbe10)
Esempio: Mattiol. Disc. 1, 14: Di color giallo li producono (i fiori) il nardo celtico;... il fior di primavera, la numolaria.
6) Dizion. 5° Ed. .
FIOR DI VELLUTO.
Apri Voce completa

pag.



2) id: 2637c6a95ae0441fb1ac1e322435fecd)
Esempio: Soder. Cult. Ort. 32: Chiamasi [l'amaranto] volgarmente sciamito o fior di velluto, ec.
7) Dizion. 5° Ed. .
FIOR DI SAN MARCO.
Apri Voce completa

pag.



2) id: edd4a4650b3641faa65a85834b8867f9)
Esempio: Soder. Cult. Ort. 102: L'erba massima è detta fior di San Marco, erba del sole, e tazza regia.
8) Dizion. 5° Ed. .
ACQUOSO.
Apri Voce completa

pag.180



1) id: 8effe46733ff4698acb9241e5d46b1d0)
Esempio: Bald. Vers. 35: Se l'aurora De' rugiadosi fior, torbidi invece Spargerà nembi, il torbido procella Acquosa ne predice.
9) Dizion. 5° Ed. .
LABBRO, e poeticam$. anche LABRO
Apri Voce completa

pag.9



1) id: 6f582ae0d22143e9af6650891dff6fa2)
Definiz: § VIII. A fior di labbra. –
10) Dizion. 5° Ed. .
FIORE ALISO e FIOR D'ALISO.
Apri Voce completa

pag.



2) id: 017d958f6f6749f592077864451c0a6b)
Esempio: But. Comm. Dant. 2, 479: Intrar lo fior d'aliso; cioè lo gillio che è l'arme de la casa di Francia, cioè lo gillio ad oro e lo rastello in campo azurro, e però dice fior d'aliso; imperò che lo gillio per Francia si chiama fior d'aliso.


3) id: eec6a3cfc8e4400d9fee23952d81032b)
Esempio: Mattiol. Disc. 1, 533: Sono oltre a ciò alcuni moderni che vogliono che si metta tra le spezie della cicorea e della scariola quel fior celeste, chiamato pe 'l suo vivo colore da Plinio ciano, da altri battisecola, da molti battisuocere, e da noi in Toscana fiore aliso, e fiore campese.
11) Dizion. 5° Ed. .
CRAPULARE.
Apri Voce completa

pag.953



1) id: 5e63d9e6d0684174aee48a211341523a)
Esempio: Bald. Pros. 606: Attendendo a bere e a crapulare.
12) Dizion. 5° Ed. .
ENTRARE.
Apri Voce completa

pag.147



1) id: 883f8f83a3b04cdba61b0a35495e67d7)
Esempio: Bald. Pros. 552: Da questo vestibulo s'entra nelle logge.


2) id: f6633ec488914a078e28bf9e2f76ca66)
Esempio: E Bald. Pros. 557: Da queste logge, per due grandi e ornatissime porte, s'entra nella sala maggiore del palazzo.


3) id: dadf3188a96c4be4a31fe570aa5990e8)
Esempio: Gio. Fior. Pecor. 1, 42: Ella lo prese, ed entrò nel bagno con lui.


4) id: d06b97a6013f4fb295e2ca98d1591ec8)
Esempio: Lett. Pros. fior. IV, 1, 206: Ma se non le dice altro, la supplico umilmente a non gliene entrare.


5) id: c5781ec079724c9c90dc5b8df69eb8d1)
Esempio: Ricett. fior. 42: Preso da sè solo (l'ermodattilo), nelle sue pillole e nell'altre composizioni, dove egli entra, non fa effetto alcun maligno.
13) Dizion. 5° Ed. .
GAMBERETTO.
Apri Voce completa

pag.49



1) id: 469c4a421bab420e8e7ab8b6733ecf30)
Esempio: Bald. Vers. 109: Un gamberetto alberga Ne l'argentata stanza.
14) Dizion. 5° Ed. .
CULTORE.
Apri Voce completa

pag.1058



1) id: 6c530d9301564fb0aa0b58a16b60eeab)
Esempio: Bald. Vers. 165: Celèo, vecchio cultor di pover orto.


2) id: 8a84b785410845b39abb1e82628838b7)
Esempio: Bald. Pros. 383: Onde nacque l'antico proverbio: Spesso indotto cultor parlò da saggio.
15) Dizion. 5° Ed. .
CONTENTO.
Apri Voce completa

pag.584



1) id: 65bc20eb2ac0450595fb793401b31661)
Esempio: Bald. Pros. 630: Il Signore le conceda ogni contento.
16) Dizion. 5° Ed. .
ELOQUENTISSIMO.
Apri Voce completa

pag.105



1) id: 45f90094fa024ad481e9ec5cf5c9219c)
Esempio: Bald. Vit. Feder. 3, 228: Eloquentissima e piena orazione.
17) Dizion. 5° Ed. .
GEMITIO, con l'accento sull'ultimo i, e GEMITIVO.
Apri Voce completa

pag.99



1) id: 7ba6219bfbb8422ea30046231da2f0b6)
Esempio: Buonarr. Tanc. 4, 9: I' er' a lagorare Per me' l'ortaccio là 'n quel gemitio.
18) Dizion. 5° Ed. .
BALDO.
Apri Voce completa

pag.28



1) id: ac27bfa00e304f0d9f751dd824919843)
Dal provenz. baud, baut, bautz, che da alcuni vuolsi derivare dal lat. validus, da altri dall'alem. bald, onde l'ant. franc. bald. –
19) Dizion. 5° Ed. .
IRTO.
Apri Voce completa

pag.1261



1) id: 9f5ff912e94c49ec93e265cd38a6e2c9)
Esempio: Bald. Vers. 87: Egli ha le chiome Inanellate ed irte.
20) Dizion. 5° Ed. .
MUGLIARE, e con forma oggi volgare, o poetica, MUGGHIARE.
Apri Voce completa

pag.641



1) id: 745b07651c4845c2a7fd98ff3fdb7301)
Esempio: Bald. Vers. 91: I miei buoi Mugghian più de l'usato.