Lessicografia della Crusca in rete

Query: +None - Tempo di Ricerca: 551 msec - Sono state trovate 5118 voci

La ricerca è stata rilevata in 15478 forme, per un totale di 10360 occorrenze

5° Edizione
Diz Giu. totali
15478 0 15478 forme
10360 0 10360 occorrenze
Ordinamento delle voci: alfabetico punteggio
280) Dizion. 5° Ed. .
MUTARE.
Apri Voce completa

pag.695



1) id: e157de02bfe54f2489501c83c824737d)
Esempio: Albertan. Tratt. volg. 139: Ho mutato tutto lo mio proponimento.


2) id: 11cb69c8644b407eb38e013270765fc1)
Esempio: Albertan. Tratt. volg. 135: Lo savio uomo non mente da che muta in meglio lo suo consiglio.
281) Dizion. 5° Ed. .
INTENDIMENTO.
Apri Voce completa

pag.1002



1) id: 79fd455b88b4421c81cf24b3d6d1de84)
Esempio: Albertan. Tratt. volg. 117: Lo 'ntendimento è vedimento della veritade.


2) id: 32df29134c014a18809628b64bb2fe63)
Esempio: Giamb. Tratt. mor. 326: Feciono una ischiera molto grande ad intendimento di venire molto istretti e serrati così grossi contra la Fede Cristiana.


3) id: 7015fcc4927c4fe9a73366264cfba8a9)
Esempio: Pitt. B. Cron. 73: A me dava il cuore di farli ribellare tutta la Garfagnana di sopra, e di torli assai castella, dove di già m'era stato dato intendimento.
282) Dizion. 5° Ed. .
MONACHINO
Apri Voce completa

pag.464



1) id: 3c10fe166e254dc780cd973163a46f43)
Esempio: Tratt. Set. 124: Monachino di san Martino.... Monachino di garbo.
283) Dizion. 5° Ed. .
INVIZIATO.
Apri Voce completa

pag.1203



1) id: a33c2141a2d74d8f9310df539dbc14f0)
Esempio: Giamb. Tratt. mor. 292: Odio è una malivolenza d'animo inviziata.
284) Dizion. 5° Ed. .
ESIZIALISSIMO.
Apri Voce completa

pag.300



1) id: 28cb81a310374842acc946bc5ff685e9)
Esempio: Soder. Tratt. Arb. 177: Certi altri [bacherozzoli] duri auriculari esizialissimi.
285) Dizion. 5° Ed. .
ESTASI.
Apri Voce completa

pag.376



1) id: 9381be3e36414eb78d68ffa8d5cb267b)
Esempio: Panzier. Tratt. 65 t.: Gl'innamorati estasi, e i copiosi iubili.
286) Dizion. 5° Ed. .
DISPREGIARE e DISPREZZARE.
Apri Voce completa

pag.646



1) id: 8d847cbf3c2a4e8eb6194f38c5e55463)
Esempio: Albertan. Tratt. volg. 136: Chi tutti dispregia, a tutti dispiace.
287) Dizion. 5° Ed. .
DIMENTICARE.
Apri Voce completa

pag.358



1) id: 776678d13407497ea2991a04a0d175e4)
Esempio: Albertan. Tratt. volg. 66: Lo rimedio delle 'ngiurie è dimenticarle.
288) Dizion. 5° Ed. .
DISPENSAZIONE.
Apri Voce completa

pag.610



1) id: e62f20b22b45410980cd73edb3f7653e)
Esempio: Panzier. Tratt. 26 t.: Secondo la dispensazione della divina misericordia.
289) Dizion. 5° Ed. .
DISAVVEDUTO.
Apri Voce completa

pag.475



1) id: 7b726c5f4a9244a9be18e46eea64d313)
Esempio: Albertan. Tratt. volg. 89: Tutte le cose subite sono disavvedute.
290) Dizion. 5° Ed. .
GRANATIGLIA.
Apri Voce completa

pag.484



1) id: cda384e6244b4669b3690e000b95ff15)
Esempio: Pap. Tratt. var. 170: L'avorio, l'ebano, la granatiglia, le porcellane.
291) Dizion. 5° Ed. .
FUNICELLO.
Apri Voce completa

pag.613



1) id: e143405993694eca8cfcd2bfbc099b89)
Esempio: Albertan. Tratt. volg. 124: Malagevolmente si rompe lo funicello addoppiato.
292) Dizion. 5° Ed. .
DISPARARE.
Apri Voce completa

pag.601



1) id: 487660579218441c95efcd998e414abe)
Esempio: Albertan. Tratt. volg. 2: Tu dispari, se tu non impari.
293) Dizion. 5° Ed. .
ANCONA.
Apri Voce completa

pag.483



1) id: bc191856944a4c7bab1a70863d95ca29)
Esempio: Cennin. Tratt. Pitt. 73: Prima vuol essere l'ancona lavorata d'un legname che si chiama arbero o vero povolare, che sia ben gentile, o tiglio o saligaro.


2) id: 16ac92cdfa7d410da14f5579432bccf0)
Esempio: Cennin. Tratt. Pitt. 68: Pigliare la pratica dell'ingessare le ancone, e rilevarle, e raderle, mettere d'oro, granare bene, per tempo di sei anni.


3) id: 7f5b49848dd84db7b6cc9a4ca8fc9bb6)
Esempio: E Cennin. Tratt. Pitt. 73: Ora vegniamo al fatto del lavorare in ancona o vero in tavola: prima vuol essere l'ancona lavorata di un legname che si chiama arbero o vero povolare, che sia ben gentile.


4) id: 4638da8a02df474f8a86e079c2474c48)
Esempio: Vasar. Vit. Pitt. 9, 91: Dipinse il medesimo Girolamo in Santa Colomba di Rimini, a concorrenza di Benedetto da Ferrara e di Lattanzio, un'ancona, nella quale fece una santa Lucia piuttosto lasciva, che bella.


5) id: 8eb3549fa627440981a6117e8d52d80e)
Esempio: Lanz. Stor. pitt. 1, 35: Si lavoravano prima di legno i dittici, o sia gli altarini: che in più paesi d'Italia si nominavano ancone.... Il disegno delle ancone si conformava all'architettura tedesca,.... che vedesi nelle facciate delle Chiese fatte in quel secolo.


6) id: 9a72b7cbc4b546acbd1d7de5f1051117)
Esempio: Lanz. Stor. pitt. 1, 37: Cominciarono a porsi sopra i sacri altari tavole bislunghe, divise da varj tramezzi fatti a maniera or di pilastri, or di colonnette, e fra esse talvolta porte e finestre finte; talchè l'ancona imitasse in certo modo le facciate de' palagi o de' tempj.
294) Dizion. 5° Ed. .
MICCINO
Apri Voce completa

pag.239



1) id: 560d3ee1873c44c3b96060c9fc7a3831)
Esempio: Cennin. Tratt. Pitt. 101: Poi togli un poca di sinopia scura, con un miccino di nero; e profila ogni stremità di naso, d'occhi, di ciglia ec.
295) Dizion. 5° Ed. .
BAMBAGIA
Apri Voce completa

pag.44



1) id: d2ad1e4eda914727811b7fa9aa04a6e8)
Esempio: Cennin. Tratt. Pitt. 15: Se la vuoi più lucida [la carta], togli olio di lin seme, chiaro e bello, e ugnila con bambagia del detto olio.
296) Dizion. 5° Ed. .
AMPOLLA.
Apri Voce completa

pag.474



1) id: ed6f627642db4725846ad0bdc3834d17)
Esempio: Cennin. Tratt. Pitt. 111: Metti queste cose in una ampolla di ferro o di rame o di vetro, fondi ogni cosa al fuoco, ed è fatto.
297) Dizion. 5° Ed. .
ALOE, ed anco ALOÈ
Apri Voce completa

pag.392



1) id: 2a4bc5d016c346bb9e211e94f016c7b0)
Esempio: Vinc. Tratt. Pitt. 74: Se tu avessi finito un'opera con esso verde semplice, e poi sottilmente la velassi con esso aloe, risoluto in acqua, allora ec.
298) Dizion. 5° Ed. .
AEREO, ed anche AERIO.
Apri Voce completa

pag.237



1) id: d53aa952c54a4bbf99ee6b1ac4a945a7)
Esempio: Vinc. Tratt. Pitt. 102: Evvi un'altra Prospettiva, la quale si dice aerea; imperocchè per la varietà dell'aria si possono conoscere le diverse distanze di varj edificj.
299) Dizion. 5° Ed. .
ATTO.
Apri Voce completa

pag.831



1) id: 20c78cfc2f0d42cf8abf1ab545ca5630)
Esempio: Vinc. Tratt. Pitt. 33: Le donne si devono figurare con atti vergognosi, le gambe insieme ristrette, le braccia raccolte insieme, teste basse e piegate in traverso.


2) id: b5502709f6cd4df2950b48664e8ee223)
Esempio: Pitt. B. Cron. 40: Nè mai ricordai com'io mi fossi caduto, ma ben mi ricordai de l'atto del cavallo, che avea auto paura del famiglio.