Lessicografia della Crusca in rete

Query: +None - Tempo di Ricerca: 422 msec - Sono state trovate 5118 voci

La ricerca è stata rilevata in 15478 forme, per un totale di 10360 occorrenze

5° Edizione
Diz Giu. totali
15478 0 15478 forme
10360 0 10360 occorrenze
Ordinamento delle voci: alfabetico punteggio
60) Dizion. 5° Ed. .
DUPLO.
Apri Voce completa

pag.944



1) id: d4c020ccd36a4549b12ea926c303ce4d)
Esempio: Vinc. Tratt. Pitt. 206: La larghezza delle spalle è simile alla testa, e questi la fanno dupla.


2) id: 3a1cfab468a344d398eeae1150befc2c)
Esempio: Martin. F. Tratt. Archit. 212: I denti del denticulo.... sieno in duplo lunghi che larghi.


3) id: d37aed420d294193a8209dd5af5688ce)
Esempio: E Vinc. Tratt. Pitt. 359: Sia tolto un colore simile al colore del corpo che tu vuoi imitare, e sia tolto il colore del principale lume col quale vuoi alluminare esso corpo: dipoi, se tu trovi che il sopradetto maggiore angolo sia duplo all'angolo minore, allora tu torrai una parte del colore naturale del corpo.... che tu vuoi ch'esso riceva, ed arai posto il lume duplo al lume minore.
61) Dizion. 5° Ed. .
GRANA.
Apri Voce completa

pag.481



1) id: 3489ab0f53f54a00ba2968f98fb079f5)
Esempio: Cennin. Tratt. Pitt. 40: Togli una poca di grana pesta, e un poco di verzino; cuocili insieme.
62) Dizion. 5° Ed. .
CORSIVO e talora per sincope, in qualche significato, anche CORSIO.
Apri Voce completa

pag.846



1) id: a67a99c875af48eaa8085ee3903740dd)
Esempio: Cennin. Tratt. Pitt. 138: Fa' presto, chè [il gesso] rappiglia tosto; e fallo corsivo nè troppo nè poco.


2) id: baa06ef9630341f7b0ae7879046fa78c)
Esempio: Viv. Tratt. Proporz. 60: Non ho voluto mancare di unirla a questa quinta Giornata, come si vedrà, in carattere corsivo.
63) Dizion. 5° Ed. .
MINIO
Apri Voce completa

pag.291



1) id: 9f1686d65aa64b4db4cf32560eda5cb5)
Esempio: Cennin. Tratt. Pitt. 27: Rosso è un colore che si chiama minio, il quale è artificiato per archimia.


2) id: 9d4fc943ce17400b845cb6023d60209a)
Esempio: Vasar. Vit. Pitt. 1, 321: Ho di sua mano disegni di pitture e di minio.


3) id: e614a443450445b492daa18abb4c4418)
Esempio: E Vasar. Vit. Pitt. 7, 151: Antichità di bronzo di figure piccole, medaglie, ed altre pitture rare di minj.


4) id: e9744967c852404fb09582675bf7b112)
Esempio: E Vasar. Vit. Pitt. 8, 8: La qual pittura è tanto finita, che un minio non può essere nè migliore, nè altrimenti.


5) id: 7cbf7f01efc8453392168ee8c8515256)
Esempio: E Vasar. Vit. Pitt. 11, 238: Ed un altro (quadro) ne ritrasse da uno del Parmigianino..., cosi bene e con tanta diligenza che non si può veder minio più sottilmente lavorato.
64) Dizion. 5° Ed. .
ADIUTORE.
Apri Voce completa

pag.219



1) id: e12a3ab15b8e45e2bb024f4a905cffdb)
Esempio: Vinc. Tratt. Pitt. 102: Questi [alberi] ti servano come tuoi adiutori e maestri, sempre operandoli nelle tue opere.
65) Dizion. 5° Ed. .
AQUILINO.
Apri Voce completa

pag.640



1) id: b661e11a6407463c81e15594242cc2ca)
Esempio: Vinc. Tratt. Pitt. 119: Li nasi sono di dieci ragioni: dritto, gobbo, cavo,.... aquilino, simo, tondo, ed acuto.
66) Dizion. 5° Ed. .
ACCORTAMENTO.
Apri Voce completa

pag.141



1) id: 8e1ac7edcd5d46739a52dcd7ba62f312)
Esempio: Vinc. Tratt. Pitt. 108: L'accrescimento e l'accortamento del braccio viene dall'osso, che avanza fuori della giuntura del braccio.
67) Dizion. 5° Ed. .
NASO.
Apri Voce completa

pag.21



1) id: e6cf42d32f5941d0ab5bced0b4091691)
Esempio: Vinc. Tratt. Pitt. 159: I nasi sono di dieci ragioni: dritto, gobbo, cavo,... aquilino, simo, tondo ed acuto.
68) Dizion. 5° Ed. .
DISSIMILE, con l'accento sulla prima sillaba, e nel verso anche sulla seconda
Apri Voce completa

pag.661



1) id: 988054a4631847b5bc8ad4f74fc866fd)
Esempio: Vinc. Tratt. Pitt. 273: L'ombra deriva da due dissimili cose l'una dall'altra;... lume e corpo son cagione dell'ombra.
69) Dizion. 5° Ed. .
NUVOLOSITÀ.
Apri Voce completa

pag.320



1) id: d0e09cf34d464f13bf3d1220fc8b3b39)
Esempio: Vinc. Tratt. Pitt. 250: Vedesi l'aria tinta di oscura nuvolosità negli apparecchi delle procelle, ovvero fortune del mare.
70) Dizion. 5° Ed. .
COLLARINO.
Apri Voce completa

pag.139



1) id: e706a055df014c95acca078c16cf32b1)
Esempio: Cennin. Tratt. Pitt. 136: E tirato l'orlo della detta benda o ver pezza, cucila al principio del collarino.


2) id: 36595f461a124b0eab82f2d9e6206352)
Esempio: E Vasar. Vit. Pitt. 7, 211: Cascava [la voluta] sino al collarino, dove finisce la colonna.


3) id: 3cec0504c363481abd3302e60edc9305)
Esempio: Vasar. Vit. Pitt. Intr. 1, 118: E la sua base e capitello [abbia] tanto d'altezza una quanto l'altra, computando del capitello dal collarino in su.
71) Dizion. 5° Ed. .
OMBROSITÀ.
Apri Voce completa

pag.479



1) id: 340df6612217484bb6e1e6687e6e2a23)
Esempio: Vinc. Tratt. Pitt. 129: Quelle verdure si dimostreranno partecipare più d'azzurro, le quali saranno di più oscura ombrosità.


2) id: 44956cb5596c410dbb5113eb6b0e6910)
Esempio: E Vinc. Tratt. Pitt. 331: Il bianco ha più chiara alluminazione e più oscura ombrosità che altro colore.


3) id: f6bd1deb4f0b485099aadb6ac0c10a41)
Esempio: E Vinc. Tratt. Pitt. 355: Quella parte dell'opaco sperico sarà di più oscura ombrosità, che da men somma di razzi luminosi sarà vista.


4) id: 0ab64fab62a840c49f6b8ff1bff6693d)
Esempio: E Vinc. Tratt. Pitt. 303: La parte della superficie di un corpo ombroso sarà di mediocre chiarezza e di mediocre ombrosità, nella quale egualmente è veduto dal chiaro e dall'oscuro.
72) Dizion. 5° Ed. .
CESPO.
Apri Voce completa

pag.789



1) id: e8b47695a19c40f6b9b524906bc3f5ec)
Esempio: Vinc. Tratt. Pitt. 305: Se non è cespo di larghe foglie, le ombre dell'erbe son di poca evidenza.
73) Dizion. 5° Ed. .
CHIROMANZIA.
Apri Voce completa

pag.867



1) id: 614c5b3f86f4408aa09830d5098244ff)
Esempio: Vinc. Tratt. Pitt. 159: Della fallace fisonomia e chiromanzia non mi estenderò, perchè in loro non è verità.
74) Dizion. 5° Ed. .
MAGGIORE
Apri Voce completa

pag.645



1) id: f4a0d0b1f0d4488a977b5a132520c810)
Esempio: Vinc. Tratt. Pitt. 222: Perchè una medesima campagna si dimostra alcuna volta maggiore o minore che non è.


2) id: f9233f6634a34f5e824e843c6f67b2fc)
Esempio: Vasar. Vit. Pitt. 1, 221: La qual tavola finita, fu posta da que' monaci in sull'altar maggiore di detta chiesa.


3) id: eae77c6a59624bb685df396bb6864ace)
Esempio: Panzier. Tratt. 12 t.: El premio della meritoria virtù.... è grande, maggiore e massimo, secondo la perfezione delle virtude.


4) id: c00ab63ebc0a40f989a71e63047066a9)
Esempio: Panzier. Tratt. 30: El Signore incomincia a provedere la creatura de' minimi sentimenti.... Poi le toglie e' maggiori per darle e' massimi.


5) id: c65e9b0c676a4e6690c33d0056faf42b)
Esempio: E Vasar. Vit. Pitt. 1, 246: Dalla prima (chiesa) si salisse alla seconda per un ordine comodissimo di scale, le quali girassono intorno alla cappella maggiore.


6) id: 7ad884df7d8049be84ea7baa71530281)
ERROR CONTESTO NOT FOUND for id: 7ad884df7d8049be84ea7baa71530281


7) id: 96cd3e452c664cd5955593122b090d6d)
ERROR CONTESTO NOT FOUND for id: 96cd3e452c664cd5955593122b090d6d


8) id: 30412eb5f9644342b42fc04d4dd755e9)
ERROR CONTESTO NOT FOUND for id: 30412eb5f9644342b42fc04d4dd755e9


9) id: d69f0a482d2647ae9962980efef8b746)
Esempio: E Vasar. Vit. Pitt. 1, 223: Cresciutogli l'animo, cominciò da se solo a dipignere a fresco la chiesa di sopra; e nella tribuna maggiore fece sopra il coro, in quattro facciate, alcune storie della Nostra Donna.


10) id: a5b8b8a8aba6426497cbcdd308d8ce81)
ERROR CONTESTO NOT FOUND for id: a5b8b8a8aba6426497cbcdd308d8ce81


11) id: 24681006c6c34746bde1fa6ae39da11d)
ERROR CONTESTO NOT FOUND for id: 24681006c6c34746bde1fa6ae39da11d
75) Dizion. 5° Ed. .
MAESTRO ed anche MASTRO
Apri Voce completa

pag.636



1) id: cf08cc95eacd474c8ae9866f46d23c78)
Esempio: Vinc. Tratt. Pitt. 396: Quelle cime degli alberi faranno maggiore accrescimento che saranno più vicine al ramo maestro.
76) Dizion. 5° Ed. .
LATTIFICIO e LATTIFICCIO
Apri Voce completa

pag.140



1) id: 598e0c05d9fa4855a77982ae50ccb643)
Esempio: Cennin. Tratt. Pitt. 61: Ancora è miglior tempera tutto l'uovo sbattuto con lattificio del fico in una scodella.
77) Dizion. 5° Ed. .
CUSCINETTO.
Apri Voce completa

pag.1105



1) id: 129c86c499404434923f9fdb109e3e84)
Esempio: Cennin. Tratt. Pitt. 88: Allora ti apparecchia un cuscinetto grande come un mattone,... confittovi su un cuoio gentile.
78) Dizion. 5° Ed. .
FISIONOMIA e FISONOMIA.
Apri Voce completa

pag.193



1) id: 7b672bfdcf1940f8b6683fef1a7b2294)
Esempio: Vinc. Tratt. Pitt. 159: Della fallace fisonomia e chiromanzia non mi estenderò, perchè in loro non è verità.


2) id: 4b886369a88c49f19490c2b642f83a58)
Esempio: Vasar. Vit. Pitt. 5, 69: Nella quale [tavola] sono teste bellissime, d'aria e di fisonomia varie, così di giovani, come di vecchi.
79) Dizion. 5° Ed. .
DILATABILE.
Apri Voce completa

pag.325



1) id: 283b38c6593c4afc8a2acda299642b5b)
Esempio: Vinc. Tratt. Pitt. 288: La ombra dilatabile tanto più si allarga, quanto più si avvicina al suo luminoso.


2) id: 616a7c0e047a46139bbb6a7743616d65)
Esempio: E Vinc. Tratt. Pitt. appr.: Le ombre derivative sono di tre nature, delle quali l'una è dilatabile, l'altra colonnale, la terza concorrente al sito dell'intersecazione delli suoi lati.