Lessicografia della Crusca in rete

Query: +None - Tempo di Ricerca: 542 msec - Sono state trovate 5118 voci

La ricerca è stata rilevata in 15478 forme, per un totale di 10360 occorrenze

5° Edizione
Diz Giu. totali
15478 0 15478 forme
10360 0 10360 occorrenze
Ordinamento delle voci: alfabetico punteggio
120) Dizion. 5° Ed. .
GOMITO.
Apri Voce completa

pag.407



1) id: 669a9ff97c6841faa189c43a8e973b14)
Esempio: Vinc. Tratt. Pitt. 270: Poi vennero [li vestimenti] in tanta stremità, che vestivano solamente fino a' fianchi ed alle gomita.
121) Dizion. 5° Ed. .
DINTORNO.
Apri Voce completa

pag.383



1) id: 7d1403e7fdca40f9b4a00ccf29078cc0)
Esempio: Cennin. Tratt. Pitt. 21: Poi va' raffermando, con un pennello piccolo, con inchiostro puro, tratteggiando le pieghe, i dintorni ec.


2) id: e592df55a68540dea8faeb64bca68113)
Esempio: Vasar. Vit. Pitt. Intr. 1, 150: Quegli (disegni) poi che hanno le prime linee intorno intorno, sono chiamati profili, dintorni o lineamenti.


3) id: fbb3e550902c499ab8059c58f11bc834)
Esempio: Dat. Vit. Pitt. 47: Conciossiacosachè il dintorno dee circondar sè stesso, e terminare in maniera, che quasi prometta altre cose, oltre a sè.


4) id: 713321c9bd544b7288ea9c4074939d14)
Esempio: E Baldin. Lett. Pitt. 11: Posò le sue maravigliose tinte in modo, che senza conoscervisi lo stento, le fece apparire fatte coll'alito, morbide, sfumate, senza crudezza di dintorni.


5) id: 8b148005d39b48b29f571d036c912a8e)
Esempio: Bart. C. Tratt. Albert. 308: Quello estremo circuito dal quale è chiusa la superficie... noi.... lo chiameremo con vocabolo latino ora, o se più ci piacerà, il dintorno, e sarà.... terminato o da una sola o da più linee.
122) Dizion. 5° Ed. .
CENTAURINO
Apri Voce completa

pag.751



1) id: fb5b04535dd84c9a981c698e43a6da52)
Esempio: Dat. Vit. Pitt. 14: Eranle appresso due centaurini.


2) id: 5ff612ee434742bfa76ee5c6ea26e4c5)
Esempio: E Dat. Vit. Pitt. appr.: Per far così, burlando, paura a' centaurini.


3) id: 84ecb5be30cb431fb38d0284aa746859)
Esempio: E Dat. Vit. Pitt. 15: I centaurini erano di colore simigliante alla madre.
123) Dizion. 5° Ed. .
DIVINAMENTE.
Apri Voce completa

pag.764



1) id: 7fb60a83e2c54a42a26132ce75cf46ec)
Esempio: Vasar. Vit. Pitt. 10, 193: Carte.... disegnate divinamente.
124) Dizion. 5° Ed. .
CIRCONDANTE.
Apri Voce completa

pag.62



1) id: 759ab311168f4146a3764b7ef9374043)
Esempio: Vinc. Tratt. Pitt. 44: S'egli [lo scultore] scolpisse nelle tenebre, non vederebbe nulla;... nè anco nelle nebbie circondanti la materia sculta.
125) Dizion. 5° Ed. .
BATTERE
Apri Voce completa

pag.100



1) id: e9fe5230fd864777bc80bd85d6f26a2a)
Esempio: Cennin. Tratt. Pitt. 44: Togli il carbone e disegna e componi e cogli bene ogni tuo' misura, battendo prima alcun filo.


2) id: 00531e7a0c7d430794481f42773f7a1c)
Esempio: Giamb. Tratt. mor. 235: Perchè ponendoti la mano al petto, trovo che il cuore ti batte fortemente, veggio che hai male di paura.
126) Dizion. 5° Ed. .
AGUZZARE, ed anche AUZZARE
Apri Voce completa

pag.327



1) id: 84beb46072b24c7e83cf48dbcfb8d7da)
Esempio: Cennin. Tratt. Pitt. 23: Puo' la [la pietra nera da disegnare] aguzzare con coltellino, chè ella è tenera e ben negra.
127) Dizion. 5° Ed. .
ALLIQUIDARE.
Apri Voce completa

pag.378



1) id: 37da6037caf94bdbb750a6a81732a512)
Esempio: Cennin. Tratt. Pitt. 101: Mettendo ciascuna incarnazione nel suo luogo delli spazj del viso,.... alliquidandole e ammorbidandole sì come un fummo.
128) Dizion. 5° Ed. .
ARIA,
Apri Voce completa

pag.678



1) id: a2aaeb2617a144869cfe4c380e39078a)
Esempio: Vinc. Tratt. Pitt. 148: Sia variata l'aria de' visi secondo gli accidenti dell'uomo in fatica, in riposo, in pianto, in riso.


2) id: 3c7a4c2e9f7a49d5953d46f5cef68d72)
Esempio: Vasar. Vit. Pitt. 6, 88: Nella medesima chiesa dipinse a fresco.... una sant'Eufemia con bella e graziosa aria di viso.


3) id: e0501d4c488341f3ae7a24fb32ebedcc)
Esempio: E Vasar. Vit. Pitt. 8, 251: L'aria delle teste così di putti, come di femmine, sono naturali e graziose, e quelle dei giovani e dei vecchi con vivacità e prontezza mirabile.
129) Dizion. 5° Ed. .
FREGATURA.
Apri Voce completa

pag.490



1) id: 591b4317d5eb46958499c5a1462db592)
Esempio: Cennin. Tratt. Pitt. 90: Quando lo vuoi ben brunire (l'oro), scuoprilo piano con sentimento, chè ogni piccola fregatura gli dà impaccio.
130) Dizion. 5° Ed. .
FORESTA.
Apri Voce completa

pag.312



1) id: 45ebcaf03eb3456d8b49ffb886e51948)
Esempio: Vinc. Tratt. Pitt. 419: Quando il sole allumina la foresta, gli alberi delle selve si dimostreranno di terminate ombre e lumi.
131) Dizion. 5° Ed. .
GREGGIO e GREZZO.
Apri Voce completa

pag.584



1) id: 22f217a507d04fcfb76a66fd425e520c)
Esempio: Cennin. Tratt. Pitt. 31: Perchè la polvere del vetro va ritraendo l'orpimento al greggio della pietra (qui in forza di Sost.).
132) Dizion. 5° Ed. .
NOCE.
Apri Voce completa

pag.169



1) id: 41508165b34d41b09092d3d136971bdb)
Esempio: Vinc. Tratt. Pitt. 170: La nncca si scontri nel medesimo luogo dove è volta la noce di fuori del piè sinistro.
133) Dizion. 5° Ed. .
CURATO
Apri Voce completa

pag.1092



1) id: d0950d9c28c443719859da7a1f5ba43a)
Esempio: Cennin. Tratt. Pitt. 35: Verde.... si fa... in fresco, mescolato el verdeterra con bianco sangiovanni, fatto di calcina bianca e curata.
134) Dizion. 5° Ed. .
CONTORNO.
Apri Voce completa

pag.615



1) id: 584d7d86caf6479aa733da28bac5abc7)
Esempio: Cennin. Tratt. Pitt. 19: Togli lo stile di argento, e va' ricercando su per li contorni, e stremità de' tuo' disegni.


2) id: 7c9526fcdd014f98a86811aec8694dac)
Esempio: Vinc. Tratt. Pitt. 213: De' termini de' corpi, detti lineamenti, ovvero contorni.


3) id: 3fc798edaf1e449282e2ce89a1699cb6)
Esempio: E Vasar. Vit. Pitt. 12, 175: In essa (statua di Davit) sono contorni di gambe bellissime.


4) id: ad5c044502ee4ec0af5c3c78154d682b)
Esempio: Tratt. Resist. V. V. 49: I punti B, O, L, A saranno nel contorno d'una parabola cubica.


5) id: d19385dcb9ed4e82a911b094336d68e6)
Esempio: Vasar. Vit. Pitt. Intr. 1, 139: Sono [i bassi e stiacciati rilievi] difficili assai, attesochè e' ci bisogna disegno grande, ed invenzione, avvengachè questi sono faticosi a dargli grazia per amor de' contorni.


6) id: 52d46337241c43f4b73441dbd9bb9acf)
Esempio: Vasar. Vit. Pitt. 3, 145: Usò Parri i colori sodi,... mettendoli con molta discrezione dove gli parea che meglio stessono; cioè i chiari nel più alto luogo, i mezzani nelle bande, e nella fine de' contorni gli scuri.
135) Dizion. 5° Ed. .
NOTARE.
Apri Voce completa

pag.229



1) id: 57ae91ed93754024bf1ef4494e8c4f1f)
Esempio: Vinc. Tratt. Pitt. 155: Misura in tela la proporzione della tua membrificazione, e se la trovi in alcuna parte discordante, notala.


2) id: 934c81e512d741339b5da484aa099143)
Esempio: Pallav. Tratt. Stil. 174: Ma ivi è quel difetto che da principio notammo nelle viziose esagerazioni.


3) id: 20a0593403754530875d1b0a1b681211)
Esempio: Targ. Tratt. Fior. 279: Così nota monsignor Vincenzio Borghini in un suo spoglio di scritture di casa Ughi.


4) id: e62e76d4f5a34c818828558088a438ea)
Esempio: Targ. Tratt. Fior. 267: Notano (gli storici) che il Comune ricavava di signoriaggio, o guadagno sulla coniatura de' fiorini d'oro, ogni anno fiorini 2300.
136) Dizion. 5° Ed. .
CONCAVITÀ, CONCAVITADE eCONCAVITATE.
Apri Voce completa

pag.313



1) id: dd0911e1c99949998320b239e426dd20)
Esempio: Vinc. Tratt. Pitt. 382: Tanto più abbondante è il terreno di grassezza, quanto esso è più propinquo alle concavità delle valli.
137) Dizion. 5° Ed. .
GRADO.
Apri Voce completa

pag.459



1) id: dfd3c1745ca341fea8e9c9b68c4fc59c)
Esempio: Vinc. Tratt. Pitt. 58: Ciò che tu guadagni, che non serve alla vita tua, è in man d'altri sanza tuo grado.


2) id: 9b84e426cf104a19965894a2cb63ed4f)
Esempio: Dat. Vit. Pitt. 123: Senza nè pur mentovarlo, o saperne a quel buono, nobile e dotto vecchio, grado veruno.


3) id: 9559d803c07e449397613436edbe4425)
Esempio: Tratt. Benviv. 3: Questo mondo tanto dispregiavano [i filosofi], e tanto desideravano mortalitadi, ch'elli s'uccidevano di lor grado.
138) Dizion. 5° Ed. .
COLORUCCIO e COLORUZZO
Apri Voce completa

pag.167



1) id: d2ede6e2e31a4afaa4250413a08de1d9)
Esempio: Cennin. Tratt. Pitt. 133: Sopra le dette figure tu puoi dare alcuno coloruzzo svariato dal verde, come d'ocria, cinabrese e d'orpimento.
139) Dizion. 5° Ed. .
BEVERE, e per accorciamento BERE, la qual forma è nell'Infinito usata più dell'altra.
Apri Voce completa

pag.160



1) id: b9fc29e960bb4322bc97ccd5657fd6a0)
Esempio: Cennin. Tratt. Pitt. 76: A pane a pane mettilo [il gesso] in una catinella d'acqua chiara, lascialo bere quant'acqua e' vuole.