Lessicografia della Crusca in rete

Query: +None - Tempo di Ricerca: 834 msec - Sono state trovate 20326 voci

La ricerca è stata rilevata in 143038 forme, per un totale di 122631 occorrenze

1° Edizione
Diz Giu. totali
142825 213 143038 forme
122499 132 122631 occorrenze
Ordinamento delle voci: alfabetico punteggio
1) Dizion. 1° Ed. .
AGGRANDIRE
Apri Voce completa

pag.31



1) id: bdfcf99e8bea41429eb46b1bd8ac35c0)
Esempio: G. V. 1. 28. 1. Questí aggrandì molto Roma.


2) id: 9ba11a65b22c41b9b158637f9cf21603)
Esempio: E G. V. lib. 7. 54. 1. Per la qual cosa gli aggrandì molto di posessioni.


3) id: 6c525b5f8b76490f8381b87cf96f3039)
Esempio: G. V. 4. 15. 3. Essendo la Città di Firenze assai aggrandita, e montata in istato.


4) id: 03b8fa34340a4008a8bac11a8a6e588d)
Definiz: E in signifi. neut. divenir grande. L. augeri, crescere.
2) Dizion. 1° Ed. .
RISPONSO
Apri Voce completa

pag.725



1) id: ad7e0dd771bc4b5a95f1c51e841acce2)
Esempio: G. V. 1. 9. 1. Del quale Idolo ebbono risponso.


2) id: 6078ba9499894e83a6878ef56d0f2d99)
Esempio: E G. V. lib. 1. 21. 2. Domandando consiglio, e risponso, ec. dal quale ebbe risponso, e comandamento, che, ec.
3) Dizion. 1° Ed. .
TERRESTRE
Apri Voce completa

pag.884



1) id: 65582492843c43f49cbc8dd312bd5dfa)
Esempio: G. V. 1. 3. 1. Cominciando dal Mare oceano, e Paradiso terreste.


2) id: 62f8b8aefa1d40daae9e00c61bd78906)
Esempio: Tes. Br. 3. 5. E quando questo addiviene all'acqua, si mostra ch'ella non abbia in se cosa terrestra.
4) Dizion. 1° Ed. .
LAUDABILE
Apri Voce completa

pag.476



1) id: f6b1f7ec649d4bed9296d14236c778fb)
Esempio: G. V. 1. 1. 4. Acciocchè l'opera nostra sia più laudabile, e buona.


2) id: 59131fd448204cab826f6e5e17354274)
Esempio: E Dan. Purg. c. 18. Alla gente, ch'aveva Ciascuno amore in se laudabil cosa


3) id: d5ffc8fb2b274f489f3a4a2ee6964f7e)
Esempio: Dan. Inf. c. 15. Saper d'alcuno, è buono, Degli altri, fia laudabile tacersi.
5) Dizion. 1° Ed. .
ADOTTIVO
Apri Voce completa

pag.23



1) id: 699a7ed1c02844e9848ce969550871d1)
Esempio: G. V. 1. 39. 3. suo nipote, e figliuolo adottivo.
6) Dizion. 1° Ed. .
OLTRAMONTANO
Apri Voce completa

pag.569



1) id: c3601e4a8ce04090990fdc07783b3eb9)
Esempio: G. V. 9. 182. 1. Corruppono cinque conestaboli oltramontani.
7) Dizion. 1° Ed. .
NOBILMENTE
Apri Voce completa

pag.556



1) id: 7935c111c8c34e1f81015f1e01365c23)
Esempio: G. V. 217. 1. Per quello Ammiraglio nobilmente ricevuto.


2) id: 355463eff2404e05a37212811f912a6a)
Esempio: M. V. 4. 71. E molto si guardò di muoversi alla stigazione de' Ghibellini, ec. i cui vizj nobilmente conosceva.


3) id: fa2af76bfdd2499baff0c3ff3c3f2cdb)
Definiz: ¶ Per quello, che noi diciamo perfettamente, o, troppo bene. Lat. perfectè, optimè.
8) Dizion. 1° Ed. .
ARIETE
Apri Voce completa

pag.74



1) id: 06b268b00da342229386210936cac791)
Esempio: G. V. 3. 1. 6. Presero l'ascendente del segno dell'Ariete.
9) Dizion. 1° Ed. .
DISTRUGGERE
Apri Voce completa

pag.294



1) id: 657ef551ac2543fb9998d9893149c49a)
Esempio: G. V. 1. 12. 1. Al cui tempo fu distrutta la prima volta.


2) id: b8ab2fa0bdb544a3b88cc99888422a39)
Esempio: G. V. 9. 216. E racquistarono il castello, e i traditori distrussero.


3) id: 36a33c279ed3484391852ee7287dbabb)
Esempio: E Petr. cap. 2. Ivi al vano amator, che la sua propria Bellezza, disiando, fu distrutta.


4) id: 4aa9c4aac9d2446fa5dc926f5fbc9073)
Esempio: Passav. c. 244. La torre di Babbillonia fu distrutta, le lingue confuse, e i linguaggi.


5) id: e328093f21334c93a30f00541e822d73)
Esempio: Dan. Purg. c. 11. Ond'era sire quando fu distrutta la rabbia Fiorentina.


6) id: 58532bfacb33458488495bec0c2266f6)
Esempio: E Dan. Purg. can. 15. Se così fosse, in voi fora distrutto libero arbitrio.
10) Dizion. 1° Ed. .
SCOLPARE
Apri Voce completa

pag.765



1) id: 0b9d8e0ce15a4fff895a282bd03f125c)
Esempio: G. V. 1. 17. 1. Ma Vergilio al tutto di ciò lo scolpa.
11) Dizion. 1° Ed. .
INGENERARE
Apri Voce completa

pag.444



1) id: 1191dde3b15545d5bcbb821007031892)
Esempio: G. V. 1. 6. 1. Nembrotte ingenerò Cres, che fu il primo Re.


2) id: c5691a827dd844019c1f6493b1b4db03)
Esempio: E G. V. lib. 12. 50. 6. Pure rimase grossa d'infante di sei mesi, di cui si fusse ingenerato: diceva ella del Re Andreas.


3) id: f7987c4638d54c24b3121276d90b93cd)
Esempio: Tes. Br. 1. 20. Poichè Iddio ebbe cacciato Adam di Paradiso terreno, ingenerò egli in una sua moglie Cain.
12) Dizion. 1° Ed. .
RISUCITARE
Apri Voce completa

pag.725



1) id: db0103626bde417b86c7d5a7baff2203)
Esempio: G. V. 1. 62. 1. Molti miracoli fece Iddio per lui, e risucitò morti.


2) id: 512d5f50b31f4db6a20604dae614ff41)
Esempio: E Bocc. nov. 57. 9. Quasi dal fuoco risucitata, alla sua casa se ne tornò.
13) Dizion. 1° Ed. .
CELEBRAZIONE
Apri Voce completa

pag.169



1) id: 6a760bbf88c9483c85c5acc10a4efdc7)
Esempio: G. V. 1. 20. 1. E con grande solennità, e celebrazione d'uficio per lo chericato.
14) Dizion. 1° Ed. .
ILLIBITAMENTE
Apri Voce completa

pag.412



1) id: 4b938db7b6504620a5cd0d1da32ee3af)
Esempio: G. V. 8. 50. 1. Vivendo illibitamente fuori d'ogni legge.
15) Dizion. 1° Ed. .
TRIONFANTE.
Apri Voce completa

pag.908



1) id: da81014fc7fc44cb8bf26f0a08cf6935)
Esempio: G. V. 10. 87. 1. A modo d'un trionfante Imperadore.
16) Dizion. 1° Ed. .
ARROGANTEMENTE
Apri Voce completa

pag.78



1) id: 86dc65ef52d94a9e82b562c210aea79e)
Esempio: G. V. 10. 32. 1. Rispuose arrogantemente al Signore, dicendo.


2) id: 027530430e214c3b8d63d9262c97b03f)
Esempio: Mor. S. Greg. trovando huomini di fervore, e di grande ingegno, spesse volte arrogantemente ne gonfiano.
17) Dizion. 1° Ed. .
SOVENTE
Apri Voce completa

pag.824



1) id: ea9b83cf858f4a97a66ec38543edaa6c)
Esempio: G. V. 10. 86. 1. Dando alla Città soventi battaglie.
18) Dizion. 1° Ed. .
RIZZARE
Apri Voce completa

pag.732



1) id: 6b5dc4ad47144126b95240255640c878)
Esempio: G. V. 9. 302. 1. Messer Ramondo fece rizzar difici.


2) id: ad2c5ebdf7fa4eb895b88dda404511fc)
Esempio: G. V. 7. 154. 1. Rizzando attratti, e sgombrando infermi, e sanando imperversati.


3) id: 933da69b17e8453383c6e017d5434598)
Esempio: M. V. 7. 64. E rittivi più trabocchi, gli fracassava d'ogni parte.


4) id: 955377fc65234028bb0e74f3e055ba55)
Esempio: Bocc. n. 20. 19. Anche dite voi, che vi sforzerete, e di che? di farla in tre pace, e rizzare a mazzata.


5) id: 0cae68648b27433aa04183969220917e)
Esempio: Cr. 3. 4. 5. La sua bollitura fa molto rizzar la verga.


6) id: 74137637b9ad43e6ac00d92d6c8e7ec9)
Definiz: ¶ Diciamo rizzarsi a panca, quando uno si rimette in buono essere, e in buono stato. modo basso.
19) Dizion. 1° Ed. .
ROCCA
Apri Voce completa

pag.732



1) id: 4baaa67621da4b8aa9f852f8a8be246e)
Esempio: G. V. 9. 159. 1. All'assedio della rocca di Basignano.
20) Dizion. 1° Ed. .
INDEGNARE
Apri Voce completa

pag.433



1) id: b74d195ef55340a89cfa77a767dbb881)
Esempio: G. V. 8. 85. 1. Si s'indegnò contro a' Fiorentini.


2) id: 7435a7c7a4c9467fae0463c6c0789e70)
Esempio: Amm. ant. S'ella gli rideva, ridevale: e s'ella s'indegnava, lusingavala.