Lessicografia della Crusca in rete

Query: +None - Tempo di Ricerca: 412 msec - Sono state trovate 420 voci

La ricerca è stata rilevata in 1004 forme, per un totale di 579 occorrenze

3° Edizione
Diz Giu. totali
994 10 1004 forme
574 5 579 occorrenze
Ordinamento delle voci: alfabetico punteggio
1) Dizion. 3° Ed. .
SESAMOIDE.
Apri Voce completa

pag.1511



1) id: d5d0a26df96d42a18e239b008975b63a)
Esempio: Volg. Diosc. Que' d'Anticira chiamarono elleboro la sesamoide maggiore.


2) id: 5fd0bef295b143549a2e623875be27a9)
Esempio: E Volg. Diosc. appresso. La sesamoide minore ha il gambo alto una spanna.
2) Dizion. 3° Ed. .
RESTOSO.
Apri Voce completa

pag.1342



1) id: 3dc6bb9ab7d04e06a50c7a3e2a8a2871)
Esempio: Volg. Diosc. La spelta è più restosa, e più lopposa.
3) Dizion. 3° Ed. .
SICOMORO.
Apri Voce completa

pag.1526



1) id: 3f98352c42d64bff82eae99f7d852ccf)
Esempio: Volg. Diosc. Lo sicomoro è un'albore grande simile al fico.
4) Dizion. 3° Ed. .
SCARSAPEPE
Apri Voce completa

pag.1456



1) id: 99b7bbeab25f41e99245f7220470e9c6)
Esempio: Volg. Diosc. Lo scarsapepe è un'erba, col fiore simile all'origano.


2) id: 94242aa3f47849f1bd43be59f8eeecd2)
Esempio: E Volg. Diosc. altrove. Lo scarsapepe salvatico, che per altro nome da' Fisici è detto origano, è simile nelle foglie all'isopo.
5) Dizion. 3° Ed. .
SORI.
Apri Voce completa

pag.1562



1) id: 3a8c0357caca4c9fa31b874a8f6606a5)
Esempio: Volg. Diosc. Il sori ha l'odore grave, e lezzoso, e nauseoso.
6) Dizion. 3° Ed. .
LEZZOSO.
Apri Voce completa

pag.955



1) id: 4eb6ef089cfd434caf76748a488de443)
Esempio: Volg. Diosc. Il sori ha l'odore grave, e lezzoso, e nauseóso.
7) Dizion. 3° Ed. .
CARLINA
Apri Voce completa

pag.291



1) id: 7e8897e9f1be49798850e3ff8b260f05)
Esempio: Volg. Diosc. La barba della carlína bianca è buona a' bachi.


2) id: f0b4188bdd2540f0b50bee9b2e99fbdb)
Esempio: E Volg. Diosc. altrove. La carlína nera ha le foglie come il cardoscolimo, ma minori, più sottili, e più rossicce.


3) id: 1a85d99a43b24e04a40a8f1a2c4f39bd)
Esempio: E Volg. Diosc. appresso. La carlína nera chiamasi camaleóne, perchè suole mutare il colore delle foglie, secondo il color della terra.
8) Dizion. 3° Ed. .
ORIGANO
Apri Voce completa

pag.1127



1) id: 5edc0356fcbb4862a7ef64c48a51c14e)
Esempio: Volg. Diosc. Lo scarsapepe è una erba col fiore simile all'origano.


2) id: 3b1b6edf052c468da2557037fd1e0fea)
Esempio: E Volg. Diosc. altrove. Lo scarsapepe salvatico, che per altro nome da' Fisici è detto origano, è simile nelle foglie all'issopo.
9) Dizion. 3° Ed. .
SERENATA
Apri Voce completa

pag.1508



1) id: 8fa175003fcc48d49fae972f8c36727b)
Esempio: Volg. Diosc. La barba dell'Altea tenuta per una notte alla serenata.
10) Dizion. 3° Ed. .
BULIMACA
Apri Voce completa

pag.242



1) id: d4239930cd744ae0a065e7c77f5015c7)
Esempio: Volg. Diosc. Insalasi la bulimáca prima che ella metta le sue spinuzze.
11) Dizion. 3° Ed. .
LOPPOSO.
Apri Voce completa

pag.965



1) id: bfbd596f67bc49fe84fe4b6c0dccb657)
Esempio: Volg. Diosc. La spelta è più restósa, e più loppósa del ferro.
12) Dizion. 3° Ed. .
CENCRO
Apri Voce completa

pag.312



1) id: 27c42fffc2a04697a415b8976b9b37f3)
Esempio: Volg. Diosc. La morsúra del cencro ha veleno simile a quello dell'aspido.
13) Dizion. 3° Ed. .
ANDARE.
Apri Voce completa

pag.91



1) id: 2f3caae952e84e208a42870809f52353)
Esempio: Volg. Diosc. Vanno del corpo frequentemente, come coloro, che hanno i pondi.
14) Dizion. 3° Ed. .
CORPO
Apri Voce completa

pag.416



1) id: 783618e019364f828c2a23d358bfb3cc)
Esempio: Volg. Diosc. Vanno del corpo frequentemente, come coloro, che hanno i pondi.


2) id: 0faf7391408744ce9370391c56a6cc0e)
Esempio: E Volg. Diosc. appresso. La mercorella, mangiata come le altre erbe, smuove il corpo.


3) id: 683cd115e34548fe9769cf6805d4c4c7)
Esempio: Volg. Diosc. Il polipodio, cotto nella peverada di pollo, ha virtù di muovere il corpo.
15) Dizion. 3° Ed. .
MERCORELLA
Apri Voce completa

pag.1026



1) id: 70d62cc25ab34a7bba0dd0c26f4d42bf)
Esempio: Volg. Diosc. La mercorella, mangiata come le altre erbe, smuove il corpo.
16) Dizion. 3° Ed. .
PONDI
Apri Voce completa

pag.1229



1) id: 728d90c9d2794a2284e4a1b0fd868734)
Esempio: Volg. Diosc. Vanno del corpo frequentemente, come coloro, che hanno i pondi.
17) Dizion. 3° Ed. .
CALCATREPPO, e CALCATREPPOLO
Apri Voce completa

pag.259



1) id: 4e06f1cedd7b4d3981f0bce6ccee29a8)
Esempio: Volg. Diosc. Il calcatreppolo è nel numero di quell'erbe che sono spinose.


2) id: 7bec9a218ae94f97bbd48e4c3a045701)
Esempio: E Volg. Diosc. appresso. La radíce del calcatreppolo bevuta, muove alle femmine i mestrui.
18) Dizion. 3° Ed. .
SPELDA, e SPELTA
Apri Voce completa

pag.1580



1) id: a92e1fa2e20240048cae9b5ae216af61)
Esempio: Volg. Diosc. La spelta è più ressosa, e più lopposa del faro.
19) Dizion. 3° Ed. .
ELLERA
Apri Voce completa

pag.596



1) id: c3c355e2bc844613aed867a9945a2be8)
Esempio: Volg. Diosc. La smilace, che non è spinosa, fa le foglie, come l'ellera.
20) Dizion. 3° Ed. .
CENEROGNOLA
Apri Voce completa

pag.313



1) id: 8e14b15b68ee4511b35af58a1f6c3baf)
Esempio: Volg. Diosc. La cenerognola maggiore fa lo fusto alto tre quarti di braccio.