Lessicografia della Crusca in rete

1) Dizion. 4° Ed. .
STAFFIERE
Apri Voce completa

pag.701


Vedi le altre Edizioni del Vocabolario
Dizion. 2 ° Ed.
Dizion. 1 ° Ed.
Dizion. 4 ° Ed.
Dizion. 3 ° Ed.
STAFFIERE.
Definiz: Palafreniere. Lat. agaso, equi curator. Gr. ὀνηλάτης.
Esempio: Bemb. lett. Voi sicuramente mi faceste ingiuria del non aver mandato a me uno staffiere.
Esempio: Bern. Orl. 1. 1. 80. I giganti staffier vedendo questo Corrono a dare aiuto al lor signore.
Esempio: Ciriff. Calv. 3. 100. Nè altra gente vi passava drento, Che gli staffieri, e chi giostrava il giorno.
Definiz: §. Oggi si prende per Famigliare, Servidore. Lat. famulus.
Esempio: Ar. sat. 1. Che difficil sarà, se non ha venti Donne poi drieto, e staffiero, e un ragazzo, Che le sciorini il cul, tu la contenti.