Lessicografia della Crusca in rete

1) Dizion. 3° Ed. .
SOFISMA, e SOFISMO
Apri Voce completa

pag.1544


Vedi le altre Edizioni del Vocabolario
Dizion. 2 ° Ed.
Dizion. 3 ° Ed.
Dizion. 1 ° Ed.
SOFISMA, e SOFISMO.
Definiz: Propriamente Argomento fallace: argomento che non conchiude, perchè pecca ne' termini, o nella figura. Latin. sophisma, cavillatio. Cicerone traslata fallax conclusiuncula.
Esempio: Petrar. Cap. 10. Porfirio, ec. faccendo contra 'l vero, arme i sofismi.
Esempio: Pass. 41. E spezialmente di saper fare sottili sofismi, cioè argomenti a vincere altrui disputando.
Esempio: Sen. Pist. Perciocchè io non so per altro nome i sofismi nominare.
Esempio: Dan. Par. 11. E chi regnar per forza, e per sofismi.
Esempio: But. Sofismo è argomento apparente, ma non essente.
Esempio: Gio. Vill. 11. 73. 2. Per abbattere la nostra franchigia, per indiretto sofisma.