Lessicografia della Crusca in rete

1) Dizion. 2° Ed. .
INCOGLIERE
Apri Voce completa

pag.421


Vedi le altre Edizioni del Vocabolario
Dizion. 1 ° Ed.
Dizion. 3 ° Ed.
Dizion. 4 ° Ed.
Dizion. 2 ° Ed.
INCOGLIERE.
Definiz: Sopraggiugnere. Lat. offendere, invenire.
Esempio: Liv. M. Che tantosto le potrebbono incogliere, se seguire le volessono.
Esempio: E Liv. M. appresso. Gl'Iddij, per cui egli hanno giurato, gl'incorranno.
Esempio: Boccac. n. 82. 5. Tra se le vigilie, e le guardie segretamente partirono, per volere incoglier costei.
Esempio: Sen. Pist. Noi viviamo in tal maniera, che noi, quando siamo subitamente veduti, crediamo essere incolti.
Definiz: In questo significato diciamo anche ACCHIAPPARE.
Definiz: ¶ In signif. neut. accadere, interveníre, succedere. Lat. succedere, evenire.
Esempio: Bocc. n..... Benchè a qualcuna ne 'ncolga male.
Esempio: G. V. 9. 291. 1. Che non dovea bene incogliere alla nostra Cittade.