Lessicografia della Crusca in rete

1) Dizion. 5° Ed. .
FRANATO.
Apri Voce completa

pag.434


Vedi le altre Edizioni del Vocabolario
Dizion. 5 ° Ed.
FRANATO.
Definiz: Partic. pass. di Franare. –
Esempio: Nard. Liv. Dec. 166 t.: Il luogo innanzi per sua natura precipite, per una motta, che la terra franata di fresco aveva fatto, era profondato in basso quasi una altezza di mille piedi.
Definiz: § In forma d'Add. –
Esempio: Salvin. Annot. Fier. 444: Terra scoscesa, smossa e andata giù: dall'esser franta, infranta, rotta, franata.
Esempio: Perell. Relaz. Idr. 149: Le ripe del fiume si veddero franate in diverse parti.
Esempio: Targ. Viagg. 3, 360: La collina è scarpata e franata.
Esempio: E Targ. Viagg. 6, 15: A mano sinistra sono tre grossissime polle d'acqua,... le quali scaturiscono da certe grandi fessure della facciata franata del monte.