Lessicografia della Crusca in rete

Query: +None - Tempo di Ricerca: 883 msec - Sono state trovate 32452 voci

La ricerca è stata rilevata in 161951 forme, per un totale di 127862 occorrenze

4° Edizione
Diz Giu. totali
157431 4520 161951 forme
124979 2883 127862 occorrenze
Ordinamento delle voci: alfabetico punteggio
160) Dizion. 4° Ed. .
AFFUSOLATO.
Apri Voce completa

pag.82



1) id: 3745750047a04a24ae301fced830e8fe)
Esempio: Varch. Suoc. 5. 1. Ma ecco Simone, che ne viene tutto affusolato a trovarmi.


2) id: 19e3b62ded7e4b6e9377070014e1b51e)
Esempio: Cas. lett. 52. Sen'è venuto quì affusolato per impetrare la mia Abbazía di Somma.
161) Dizion. 4° Ed. .
DIVINISSIMAMENTE
Apri Voce completa

pag.223



1) id: 700fe67beb57427896aa3d24530152c7)
Esempio: Varch. Lez. 420. Questo è quello, che ec. significò divinissimamente il divinissimo poeta Dante.


2) id: 74aac7d1083b48e9b91c1057bd726e23)
Esempio: Matt. Franz. rim. burl. 110. Come quel, che sapea, che il trionfare Divinissimamente in ogni pasto Importa molto più, che l'abitare.
162) Dizion. 4° Ed. .
INSTABILISSIMO
Apri Voce completa

pag.866



1) id: 80db3af81b0b4d7390aa75ace6d27405)
Esempio: Varch. Lez. 522. Anzi instabilissima, come mostra la palla, sopra la quale si dipigne.
163) Dizion. 4° Ed. .
ENTE.
Apri Voce completa

pag.285



1) id: 0836be1536754eca9ba7658852541fec)
Esempio: Varch. Lez. 24. Gli enti, cioè le cose non s'hanno a multiplicare senza necessità.


2) id: d9bf50b4e6d74fa5b712ddddbd85a418)
Esempio: E Varch. Lez. 30. Tutto l'ente, cioè tutte le cose, che sono, qualunche, e dovunche siano, sono, e si comprendono ec. tra la materia prima, e lo primo motore.
164) Dizion. 4° Ed. .
SPEDITISSIMAMENTE
Apri Voce completa

pag.647



1) id: a52316edf30e4376b8d8c056f76e206e)
Esempio: Varch. Lez. 18. Fece tanto coll'esercitazione, e consuetudine, che la profferiva speditissimamente (cioè: distintissimamente)
165) Dizion. 4° Ed. .
INNAMORATISSIMO
Apri Voce completa

pag.845



1) id: 5f5802c281fd482d85a66a64cb710c4c)
Esempio: Varch. Lez. 348. Verremo oggimai, innamoratissimi ascoltatori ec. alla dichiarazione di quelle amorose quistioni.
166) Dizion. 4° Ed. .
FAMOSISSIMO
Apri Voce completa

pag.342



1) id: f595c124e5e948afb9165b2e09078242)
Esempio: Varch. Lez. 422. Dovendo io ec. favellare oggi in questo famosissimo, e celebratissimo luogo.


2) id: 961ea4d3387e441397242f65b03bc258)
Esempio: Red. lett. Occh. In quella guisa appunto, che per una certa somiglianza di fortuna avvenne al nostro famosissimo Galileo Galilei.
167) Dizion. 4° Ed. .
INAPPASSIONARE
Apri Voce completa

pag.762



1) id: 2c0212e4d6844be69457ea1108b12a50)
Esempio: Varch. Lez. 330. Gli effetti suoi sono aspri, e mortali, cioè inappassionano, e ancidono.
168) Dizion. 4° Ed. .
LUCIGNOLO
Apri Voce completa

pag.93



1) id: 9614c1c3a109443ea3abdb4df0a660b5)
Esempio: Varch. Lez. 400. La speranza è quasi come l'umore dell'olio a' lucignoli delle lucerne.


2) id: dc2651faf5524c868b5226e92a755d19)
Esempio: Cecch. Inc. 3. 4. Oh voi mi fate disperare; voi la state a guardare testè nel lucignolo, e non la guardate nell'olio.


3) id: 08edf540f3524fc3ae8b4a1d417176f5)
Esempio: Ciriff. Calv. 2. 67. Io ti voglio atterrar col dito mignolo, E torcerti di poi, come un lucignolo.


4) id: 5a3e66ec72654a599afe9e5736fe5eed)
Esempio: Bocc. nov. 23. 28. Biasimando i lucignoli, e' pettini, e gli scardassi, insieme con gran diletto si sollazzarono.
169) Dizion. 4° Ed. .
RINGRAVIDAMENTO
Apri Voce completa

pag.196



1) id: 3b018df586974841aa74c29d2b79b0af)
Esempio: Varch. Lez. 46. E noi potremmo forse dire, non avendo altro, ringravidamento, e ringravidare.
170) Dizion. 4° Ed. .
RINGRAVIDARE
Apri Voce completa

pag.196



1) id: 9c703d60fc5b45149da9b74f9c5a4af2)
Esempio: Varch. Lez. 46. E noi potremmo forse dire, non avendo altro, ringravidamento, e ringravidare.
171) Dizion. 4° Ed. .
SECRETISSIMO.
Apri Voce completa

pag.451



1) id: 9bb88627897448f6b2f56871b3c05213)
Esempio: Varch. Lez. 450. Sarebbe il migliore tacitamente, e con secretissimo, e santissimo silenzio adorarlo.
172) Dizion. 4° Ed. .
DRAMMATICO.
Apri Voce completa

pag.251



1) id: 70135a65eb17407db9c2be30dbcc062b)
Esempio: Varch. Lez. 462. E questa sorta si chiama da' Latini Grecamente drammatico, ovvero attivo.


2) id: 4b2943c6161946179008db277568b131)
Esempio: Buon. Fier. 3. 2. 9. Il passatempo è questo, invenzion nova, E di forma drammatica, D'autor poco cognito.
173) Dizion. 4° Ed. .
DITERMINAZIONE
Apri Voce completa

pag.216



1) id: 0ffcdf7371e044938f61393c74976214)
Esempio: Varch. Lez. 136. Saremo necessitati d'allegare ancora, e riferire le santissime diterminazioni de' teologi.
174) Dizion. 4° Ed. .
SEPARABILE
Apri Voce completa

pag.480



1) id: e0ca750c324d45409402891cf3874e3c)
Esempio: Varch. Lez. 245. Trovandosene delle separabili, e di quelle, che non si possono separare.
175) Dizion. 4° Ed. .
VENTRICOLO
Apri Voce completa

pag.234



1) id: ec7346dbcaf04fef9467f531e4ce5ff1)
Esempio: Varch. Lez. 81. Viene ec. dalla bocca del ventricolo, ovvero stomaco, quando è offesa.


2) id: e7e1780d0db24c5bb1e06a0cb1c0b9c5)
Esempio: Red. Vip. 1. 59. Sebbene in alcuni animali morti dalle vipere si trova quel congelamento di sangue ne' ventricoli del cuore, io però non l'ho sempre trovato in tutti.


3) id: 10b4ec580b55403f8a9849dba88f0088)
Esempio: But. Il cuore ec. ha due ventricoli, l'uno dalla parte ritta, e l'altro dalla manca, e dal fegato a questi ventricoli son due vene, e mettono nel cuore per quelli ventricoli l'esalazioni, e spiriti, che escon del sangue, e entrano per que' buchi, che son nel cuore.


4) id: 990acc143aab4e6fb83c63abfb3fdb55)
Esempio: Cr. 9. 18. 5. Fatta tiepida, si metta in un ventricolo, che abbia un cannello convenevolmente lungo, e grosso a modo di cristéo, e per quello strumento si metta la detta decozione nel ventre del cavallo dalla parte di sotto.
176) Dizion. 4° Ed. .
VANVERA.
Apri Voce completa

pag.197



1) id: 66e1a6f590c24af199b578c19d9a7a1c)
Esempio: Varch. Lez. Un saettatore, che non s'avesse proposto berzaglio nessuno, ma traesse a vanvera.


2) id: b36ff18f5f194a02b597d4dc94f48ac6)
Esempio: Tac. Dav. stor. 4. 339. Secondo che eran caldi dal vino, corrono a combattere alla 'mpazzata, tirando a vanvera nel buio.
177) Dizion. 4° Ed. .
A VANVERA, e A FANFERA
Apri Voce completa

pag.328



1) id: db243becba61449bb57b034952b5295a)
Esempio: Varch. lez. Un saettatore, che non s'avesse proposto berzaglio nessuno, ma traesse a vanvera.


2) id: f992f03007e54b63b17cd420c5fabf0d)
Esempio: Matt. Franz. rim. burl. In queste rime a vanvera dettate.


3) id: 1a446f88286c4fde8b4d092a269fd2fd)
Esempio: Tac. Dav. stor. 4. 339. E secondo, che eran caldi dal vino, corrono a combattere alla 'mpazzata, tirando a vanvera nel buio.
178) Dizion. 4° Ed. .
REFLUSSO, e RIFLUSSO.
Apri Voce completa

pag.92



1) id: d859e986757247ab8ba6269ebd182dcc)
Esempio: Sen. ben. Varch. 7. 1. Sebbene tu non sai la ragione del flusso, e reflusso del mare.
179) Dizion. 4° Ed. .
PRODIGALISSIMAMENTE.
Apri Voce completa

pag.731



1) id: 09d5d097e85d48f79367558cd58ac4a3)
Esempio: Sen. ben. Varch. 1. 9. Fanno a gara di fondere, e a scialacquare le loro facultà prodigalissimamente.