Lessicografia della Crusca in rete

Query: +None - Tempo di Ricerca: 486 msec - Sono state trovate 14 voci

La ricerca è stata rilevata in 37 forme, per un totale di 23 occorrenze

4° Edizione
Diz totali
37 37 forme
23 23 occorrenze
Ordinamento delle voci: alfabetico punteggio
1) Dizion. 4° Ed. .
NONE
Apri Voce completa

pag.356

NONE .
2) Dizion. 4° Ed. .
NON
Apri Voce completa

pag.355

NON .


1) id: bb0be6d2d7e64be09437a00fc68837a8)
Definiz: §. V. Gli antichi in vece di Non, dissero alcuna volta None.


2) id: e07fbc75edeb4222804734a0f4643416)
Esempio: Rim. ant. Dant. Maian. 74. È discacciato, e none trovo aiuto.


3) id: bad8fc6b0eae47d6a931f239c4d0640e)
Esempio: Stor. Pist. 23. I Lucchesi aveano deliberato, che non si pigliassono se none per uomini morti.


4) id: ce1674a86f104c0a814d59cafe9b9517)
Esempio: Vit. S. Gio. Bat. Udivan bene queste parole, ma non l'intendevano, se none che diceano fra loro ec.


5) id: b97e432f8f794f6a88093f0a7479648c)
Esempio: Tes. Br. 5. 41. Le loro unghie guardano in tal maniera, che non le portano, se none a rivescio.


6) id: b8c2e23f9d974cb3b5f00a7e626e4655)
Esempio: Franc. Barb. 150. 19. Ma pur li traditor, questo ognun pone, Per tal vizio, che none Si dea giammai perdonar, ma punire.
3) Dizion. 4° Ed. .
IDI
Apri Voce completa

pag.708

IDI .


1) id: 85693e2ca00f4e929d80941c0c48f5d6)
Definiz: V. L. Gli Otto giorni in ciascun mese dopo le none. Lat. idus.
4) Dizion. 4° Ed. .
PECCATO
Apri Voce completa

pag.529

PECCATO .


1) id: 4fd183d42f91481f838046b3ea42f591)
Esempio: E Passav. 188. Che cosa è peccato, se none trapassamento della legge d'Iddio, e disobbidienza de' celestiali comandamenti?
5) Dizion. 4° Ed. .
NONA
Apri Voce completa

pag.356

NONA .


1) id: 45f34f8fc2464ca1a1f0044bf4be9fe6)
Definiz: §. II. Diciamo Far le none, o Sonar le none, forse per allusione alla parola Non, ed è Quando uno dubita, che un altro non lo richiegga d'alcun servigio, e comincia, prevenendo, a dire, che non può per più cagioni far quella tal cosa.


2) id: e2a0eb98b75543c499f34960dae8c744)
Esempio: Fir. dial. bell. donn. 429. Tu lo hai, e partelo avere; Non bisogna, e non accade ora far queste none.


3) id: 3e4921f9cce7410399e11969345b4c10)
Esempio: Varch. Ercol. 83. Far le none non può dichiararsi, se non con più parole, come per cagion d'esempio, se alcuno dubitando, che chicchessia nol voglia richiedere in prestanza del suo cavallo ec. cominciasse, prevenendolo, a dolersi con esso lui, che il suo cavallo fusse sferrato ec. e colui rispondesse: non accade, che tu mi facci, o suoni questa nona.
6) Dizion. 4° Ed. .
STRONZOLINO
Apri Voce completa

pag.780

STRONZOLINO .


1) id: e3c8d8d11c06431b9023a4edf970a964)
Esempio: Libr. Son. 52. Che 'l brachier none schianti, Vesciuzza, stronzolino, anzi cristéo (quì figuratam. detto ad altrui per ingiuria, o in ischerzo)
7) Dizion. 4° Ed. .
FARE
Apri Voce completa

pag.349

FARE .


1) id: f782305919d844159523f4efb486b8fa)
Definiz: FARE LE NONE. Prevenir colle parole colui, che si crede voler richieder di checchessia, con dir di non averlo. Lat. petitionem alicuius inficiando praeoccupare.


2) id: 515c90b0f8404e92b5311f0ffc13b19c)
Esempio: Varch. Ercol. 83. Far le none non può dichiararsi, se non con più parole, come per cagion d'esempio: Se alcuno dubitando, che chicchessia nol voglia richiedere in prestanza del suo cavallo, il quale egli prestare non gli vorrebbe, cominciasse prevenendolo a dolersi con esso lui, che il suo cavallo fusse sferrato, o pigliasse l'erba, o avesse male a un piè, e colui rispondesse: non accade, che tu mi faccia, o suoni questa nona.
8) Dizion. 4° Ed. .
RIMBOCCARE
Apri Voce completa

pag.175

RIMBOCCARE .


1) id: 0ed38da2d2b1409d88de4587e5614ae9)
Esempio: Vit. SS. Pad. 2. 85. Uno ec. non aveva se none una matta, e la metade tenea sotto, e l'altra metade si rimboccava addosso.
9) Dizion. 4° Ed. .
PANNO
Apri Voce completa

pag.479

PANNO .


1) id: 936851f78a0a476d9d2802d0ce1fea00)
Esempio: Zibald. Andr. 22. Per la sua continenza non si vestiva, quando era caldo, se none d'uno panno lino fine, cioè sottile; quando era freddo, l'addoppiava.
10) Dizion. 4° Ed. .
CONSECRARE
Apri Voce completa

pag.769

CONSECRARE .


1) id: bde01be206304c5b8a83e3eeedb4a18c)
Esempio: Maestruzz. 1. 4. Ma se consecrò il Corpo, e none il Sangue, ovvero, che l'uno, e l'altro sia consecrato, desi la messa compiere per un altro.
11) Dizion. 4° Ed. .
CÁNONE.
Apri Voce completa

pag.536

CÁNONE .


1) id: 12e9ce7662534d37b103337742a32bd8)
Esempio: E Maestruz. 2. 47. S'egli era iscomunicato dal canone, debbegli essere ingiunto principalmente, che contro a quello canone non venga mai; verbigrazia allo 'ncendiario, che none incenda ec.
12) Dizion. 4° Ed. .
INCAGIONARE
Apri Voce completa

pag.763

INCAGIONARE .


1) id: 80ab55f90217495e89c161b50d6e750f)
Esempio: Ricord. Malesp. 217. Fu manifesto, che lo Re di Raona incagionò la detta battaglia con grande sagacità, per fare partire il Re Carlo d'Italia, acciocchè none andasse con armata in Cicilia.
13) Dizion. 4° Ed. .
GREMBIATA
Apri Voce completa

pag.669

GREMBIATA .


1) id: 464d0f26770c4e5a99c6a0f7421b2eb0)
Esempio: Fr. Giord. S. Pred. 76. Il demonio ec. tutto il mondo fece cadere in sommi peccati d'idolatria se none una grembiata di Giudei, e anche in questa ebbe tanta forza, che ec.
14) Dizion. 4° Ed. .
SCANDALEZZARE, SCANDALIZZARE, e SCANDOLEZZARE
Apri Voce completa

pag.358

SCANDALEZZARE , SCANDALIZZARE , e SCANDOLEZZARE .


1) id: 7915d297d43c4258bd7331fabfe16239)
Esempio: Maestruzz. 2. 9. 8. Due sono gli scandali; l'uno è passivo, cioè colui, che si scandalezza, e questo è sempre peccato, imperocch'egli non si scandalezza, se none alquanto rovinasse di spirituale rovina, la quale è peccato.