Lessicografia della Crusca in rete

Query: +None - Tempo di Ricerca: 357 msec - Sono state trovate 911 voci

La ricerca è stata rilevata in 1925 forme, per un totale di 1013 occorrenze

1° Edizione
Diz Giu. totali
1922 3 1925 forme
1011 2 1013 occorrenze
Ordinamento delle voci: alfabetico punteggio
1) Dizion. 1° Ed. .
CASA
Apri Voce completa

pag.161



2) id: b2e8e825f5844963acfb069e896fd59c)
Definiz: E da CASA CASIPOLA, che val casa piccola, e cattiva. Lat. domuncula.


3) id: 67bd96d0f19a4bacb34f27f04fb90218)
Esempio: Dan. Purg. 14. La Casa Traversari, e gli Anastagi.


4) id: 3a3ef1082e7c44f7912865565b4c79c5)
Esempio: E Bocc. nov. 13. 18. Pulcella partitami da casa mia.


5) id: 2fb4b62f4dc34d9d8e6b679b12131e25)
Esempio: Petr. canz. 3. 1. Qual torna a casa, e qual s'annida in selva.


6) id: 2d6fccbad49f4a6cb446939ec0daf14c)
Esempio: E Bocc. nov. 29. 8. Senza dovervi domandare alcun de' vostri figliuoli, o della casa reale.


7) id: 77eebbd5ec3d410592409bc27e1dd936)
Definiz: Da CASA il proverbio. In quella casa è poca pace, dove gallina canta, e gallo tace, che par che voglia dire, quando e' v'è chi voglia fare in essa quel, che non gli s'aspetta.


8) id: 47755ce549564566993d2b732d2fb449)
Esempio: Bocc. nov. 15. 2. Non essendo ma' più fuor di casa stato, con altri mercatanti la sen'andò.


9) id: 16a9a742f1354a86a34d87d78db46b24)
Definiz: E quell'altro. Casa fatta, e vigna posta, non si sa quel ch'ella costa, che denota le spese straordinarie del fabbricare, e del coltivare.


10) id: 4d9dfd0d59f547c986282a23c1cdb829)
Definiz: E Chi fa la casa in piazza, o e' la fa alta, o e' la fa bassa, che è, chi fa le cose pubbliche, non può soddisfare a ognuno.
2) Dizion. 1° Ed. .
ALGA
Apri Voce completa

pag.37



1) id: 7576600fe5b740cd8a907d1f99725d98)
Esempio: Casa. Rim. E fersi alga sue chiome.
3) Dizion. 1° Ed. .
CASIPOLA
Apri Voce completa

pag.161



1) id: 3311070d6acb45daac16e3b72c096471)
4) Dizion. 1° Ed. .
TORRE Con l'o largo, e TOGLIERE,
Apri Voce completa

pag.892



1) id: 283eff0f30f6480b905aba5d48dac7ea)
Definiz: Tor casa: pigliar casa a pigione.


2) id: 9fa573761716440ea741a4bd5456d6ef)
Esempio: Bocc. nov. 68. 8. Egli in ogni luogo vuole, ec. tor casa a pigione.


3) id: 846ffafc6ca04c2b93f89e365a75329e)
Esempio: Dant. Rim. Di me, che mi torrei dormire in pietra Tutto 'l mio tempo.
5) Dizion. 1° Ed. .
AUGELLETTO
Apri Voce completa

pag.97



1) id: b3a36d1433164f75abe5a61603f9b107)
Esempio: Casa Rim. Come augellin, ch'a suo cibo sen vola.
6) Dizion. 1° Ed. .
CA
Apri Voce completa

pag.139



1) id: f8eef7f6cdf04e649a457aea49692994)
Definiz: per casa, disse
7) Dizion. 1° Ed. .
CASONE
Apri Voce completa

pag.162



1) id: 5e0a5a7c80d64ef0b64aa01be0bb52bb)
Definiz: accrescitivo di casa.
8) Dizion. 1° Ed. .
TOMBA
Apri Voce completa

pag.889



1) id: b1de86448f514d45abba827fdd1a52e5)
Definiz: ¶ Per corte, casa di villa. Lat. Villa, casa.
9) Dizion. 1° Ed. .
CASALINGO
Apri Voce completa

pag.161



1) id: 3c7d150f522d4bd3a8fb6a7a2bd62e07)
Definiz: di casa. Lat. domesticus.
10) Dizion. 1° Ed. .
CASERECCIO
Apri Voce completa

pag.161



1) id: 8300c7774dd64979bbfebc48be26825c)
Definiz: di casa. Lat. domesticus.
11) Dizion. 1° Ed. .
CASUCCIA
Apri Voce completa

pag.163



1) id: 33941fd432414017ac3a3f4a11345471)
Definiz: dim. di casa, vale casa piccola, e cattiva. Lat. domuncula, Tuguriolum.
12) Dizion. 1° Ed. .
CASACCIA
Apri Voce completa

pag.161



1) id: 95520de0799c46a38f61f187b6bf401b)
Definiz: propriamente casa cattiva, Qui viene da CASA in signific. di CASATA.
13) Dizion. 1° Ed. .
CASELLA
Apri Voce completa

pag.161



1) id: 982a0267e74a435093a614d6c0341a9d)
Definiz: piccola casa. Lat. casula, domuncula.
14) Dizion. 1° Ed. .
CASELLINA
Apri Voce completa

pag.161



1) id: 27c4ad6d5dae40b08bdd10630a18e5a2)
Definiz: dim. di casa. Lat. casula.
15) Dizion. 1° Ed. .
CASETTA
Apri Voce completa

pag.161



1) id: 1d52c78bb3fb4b47a643e67d2d67cf1f)
Definiz: dim. di casa. Lat. domuncula.
16) Dizion. 1° Ed. .
BELLO.
Apri Voce completa

pag.117



1) id: 2805a5df61564da4b37d4aa136d7f2a2)
Esempio: Casa Rim. in burla. Quando alcun punto v'attizza, Voi v'adirate come un bel Soldato.
17) Dizion. 1° Ed. .
PESSIMO
Apri Voce completa

pag.619



1) id: 8ac7e4754ae1417e94fef51dcc42fe5f)
Esempio: Cavalc. Med. cuor. Vita malvagia pessima è andare albergando di casa in casa.
18) Dizion. 1° Ed. .
MALVAGIO
Apri Voce completa

pag.503



1) id: 36ad293ca5714007903d28d8208cbc92)
Esempio: Cavalc. Med. cuor. Vita pessima, malvagia è andare albergando di casa in casa.
19) Dizion. 1° Ed. .
OSTELLO
Apri Voce completa

pag.582



1) id: 0856cd3e425a4e53abbf5ca911fa6d39)
Definiz: Albergo, casa abituro. Lat. domicilium, diversorium.


2) id: f43931a2871c4488b27a87eeffd75fa5)
Esempio: Dan. Rim. E poi immaginato S'io son d'ogni dolore ostello, e chiave.


3) id: 3258b2562afe4631a230b48460c5f63c)
Esempio: Com. Quì esclama contro agli abitatori in Italia, e toglie lo luogo, per lo locato, e dice, come ell'è ostello, cioè casa di dolore.
20) Dizion. 1° Ed. .
CONFUSIONE
Apri Voce completa

pag.210



1) id: 742a34980ba74513a4803d887b857fa1)
Esempio: Casa Rim. in bur. Si facea d'ogni cosa un guazzabuglio, Ogni stanza era camera, e cantína.