Lessicografia della Crusca in rete

Query: +None - Tempo di Ricerca: 346 msec - Sono state trovate 24 voci

La ricerca è stata rilevata in 51 forme, per un totale di 27 occorrenze

1° Edizione
Diz Giu. totali
51 0 51 forme
27 0 27 occorrenze
Ordinamento delle voci: alfabetico punteggio
1) Dizion. 1° Ed. .
SOMMACO, e SOMMACCO.
Apri Voce completa

pag.813



1) id: c32939b34b7443b0afe42312e34faa5a)
Definiz: Pianta, della quale, vedi Dioscor. e Matt. Il Vettori la dice in lat. summachus. Vettori Var. lez. lib. 38. 20.
2) Dizion. 1° Ed. .
IMBALSIMARE
Apri Voce completa

pag.414



1) id: b552ee49bc4f4fa78b78c711acd66fff)
Definiz: Ugner con balsamo, a conservazione. Lat. opobalsamo illinere, corpora condire. Gr. ταριχεύειν, dicevano i greci, come testifica il Vettori, benchè sia più generale della nostra.
3) Dizion. 1° Ed. .
PASSO
Apri Voce completa

pag.598



1) id: d755746329fe4346ae9217ee5f650a20)
Definiz: Add. Si dice dell'erbe, e delle frutte, quando, per mancamento d'umore, hanno cominciato a divenir grinze, e patíre, appassito. Il Vettori dice, che in lat. si direbbe languidulus.
4) Dizion. 1° Ed. .
STAFFA
Apri Voce completa

pag.842



1) id: c66914c9b53b4c65bbe4081c8a7aba97)
Definiz: Strumento, per lo più, di ferro, appiccato alla sella, nel qual si mette il piè, sagliendo a cavallo, e, cavalcando, vi si tien dentro. L. Budéo. subex pedaneus, Grapaldo Stapes, altri stapia, il Vettori staphia.
5) Dizion. 1° Ed. .
ORZAIUOLO
Apri Voce completa

pag.579



1) id: affc0c28fad64db6aec6346945e7368d)
Esempio: M. Pier. da Reggio. L'aglio fa nascer l'orzaiuolo nell'occhio.
6) Dizion. 1° Ed. .
GUADAGNO
Apri Voce completa

pag.405



1) id: c214fd8407f4457e8fc9ef1e32b6a883)
Esempio: M. Pier da Reggio P. Innanzi danno, che mal guadagno.
7) Dizion. 1° Ed. .
TRADITRICE
Apri Voce completa

pag.896



1) id: db997378305f4e72ab061ad3c0182f3c)
Esempio: Rime ant. Pier delle vigne. Traditrice ventura, Perchè mi ci menasti?
8) Dizion. 1° Ed. .
MIRABOLANO
Apri Voce completa

pag.532



1) id: a08251da0c1a491bbd98d59a91aeb95f)
Esempio: M. Pier. da Reggio. Usare continuamente li mirabolani condíti è somma medicina.
9) Dizion. 1° Ed. .
MENTASTRO
Apri Voce completa

pag.521



1) id: dff24da9f8434c878bc969bc6b9f97c8)
Esempio: M. Pier. da Reggio. Lo mentastro è lo miglior dentellier, che sia.
10) Dizion. 1° Ed. .
DURATA
Apri Voce completa

pag.309



1) id: 311367441dde40d3be49633c0b93bab2)
Esempio: Maestr. Pier. da Reggio. Per la sua lunga durata, fu vinta quella battaglia.
11) Dizion. 1° Ed. .
METTERE
Apri Voce completa

pag.526



1) id: 7cecf0ceee0a42ce898ac2dd846a9926)
Esempio: M. Pier delle Vigne. Rim. ant. Non avea miso mente, allo viso piacente.
12) Dizion. 1° Ed. .
POMETO.
Apri Voce completa

pag.634



1) id: 6b5fda7c9d1f4795bd32f2d8d9a1880f)
Esempio: Maestr. Pier. Reg. A modo d'un pométo, il quale stesse in mezzo d'un cerchio.
13) Dizion. 1° Ed. .
DENTELLIERE
Apri Voce completa

pag.254



1) id: 1bf41602ad7a4fe29ec4694ad6c356a1)
Esempio: Maestro Pier da Reggio. B. V. Lo mentastro è lo miglior dentellier, che sia.
14) Dizion. 1° Ed. .
AFFRETTOSO
Apri Voce completa

pag.27



1) id: 076e8f12a0634efca0618425bcd3bb7d)
Esempio: M. Pier. delle vigne, rim. ant. P. N. Ingressa m'è la morte, per affrettosa sorte.
15) Dizion. 1° Ed. .
BRICCONE
Apri Voce completa

pag.131



1) id: 876e5208a650440eb70c818e9099b2d4)
Esempio: G. V. 7. 60. 3. Non vi diss'io, che Pier d'Aragona era un folle briccóne?
16) Dizion. 1° Ed. .
APPORRE
Apri Voce completa

pag.65



1) id: a423c7f715fe481b84432334b3b2b672)
Esempio: G. V. 6. 23. 2. Fece abbacinare il savio huomo, Maestro Pier delle vigne, apponendogli tradigione.
17) Dizion. 1° Ed. .
DETTATORE
Apri Voce completa

pag.257



1) id: a488076d29c64dcc87b24d68864e4289)
Esempio: G. V. 6. 23. 2. Fece abbacinare il savio huomo Maestro Pier delle Vigne il buon dettatore.
18) Dizion. 1° Ed. .
PROFUMICO.
Apri Voce completa

pag.655



1) id: 96f9336a3e3c405aad235299279c7cdc)
Esempio: Maestr. Pier. Regg. E di verno odorar lo 'ncenso, e la mirra, o legno aloè in profumico.
19) Dizion. 1° Ed. .
STIRPATORE
Apri Voce completa

pag.848



1) id: d41c0f8afa704137a7459ffd2036e276)
Esempio: G. V. 4. 29. 2. E molto ne fu grande stirpatore, il valente San Pier martire [cioè distruggitore, consumatore]
20) Dizion. 1° Ed. .
ROGATORE
Apri Voce completa

pag.732



1) id: 5295340eada344a6888c1c77f881d681)
Esempio: M. V. 9. 48. E delle carte ne fu rogatore Ser Pier di Ser Grifo da Pratovecchio, notaio delle riformagioni.