Lessicografia della Crusca in rete

Query: +None - Tempo di Ricerca: 496 msec - Sono state trovate 8268 voci

La ricerca è stata rilevata in 22136 forme, per un totale di 13865 occorrenze

1° Edizione
Diz Giu. totali
22130 6 22136 forme
13862 3 13865 occorrenze
Ordinamento delle voci: alfabetico punteggio
1) Dizion. 1° Ed. .
M
Apri Voce completa

pag.496



2) id: 02114fcb1fc04871a4e949d4c8306aca)
Definiz: lettera, sorella della N, prendendosi in cambio di essa, seguitandone B, o P, per miglior pronunzia, come LEMBO, EMPIO. Delle consonanti, nel mezzo della parola, ma in diversa sillaba, riceve dopo di se, il B, e 'l P, come GREMBO, AMPIO. Consente similmente in mezzo di parola, e in diversa sillaba, la L, R, S, come ALMA, ORMA, RISMA, quantunque la S si truovi di rado nel mezzo della parola, e sarà, per lo più, ne' verbi composti, con la preposizione DIS, come DISMETTERE: ma nel principio è più frequente, come SMANIA, SMARRITO. Profferiscesi la S, innanzi alla M, nel secondo modo, cioè, con sottil suono, e rimesso, come nella voce ROSA, conforme a quello, che si dice nella lettera S. Raddoppiasi nel mezzo della parola, quando egli occorre, come FEMMINA, MAMMA, ec.
2) Dizion. 1° Ed. .
GONNELLA
Apri Voce completa

pag.395



2) id: 6fc259c761914530babe73aef33584ff)
Esempio: N. ant. 83. 1. E a catuno darebbe nuova gonnella.


3) id: 42f4769e1fa64c5b84902cc56c13f7f9)
Esempio: E Bocc. nov. 72. 12. poscia partitosi in gonnella, che pareva, che venisse da servire a nozze.


4) id: 01e20eab937e4196a4dba4c538bd9bdc)
Esempio: Serm. S. Agost. Camm. Rin. Questa è vesta, senza tignuola, gonnella senza macula.
3) Dizion. 1° Ed. .
FRA.
Apri Voce completa

pag.362



1) id: f0e8a5a774db489dbb0bfbe922f6da3e)
Definiz: Lat. inter.


2) id: 352ad9889564434b8b7a35b6563a3568)
Esempio: E Petr. Son. 246. Temendo non fra via Mi stanchi, o 'ndietro o da man manca giri [cioè per la via, o mentre, ch'io son per via] Lat. in itinere.
4) Dizion. 1° Ed. .
COMINCIANZA
Apri Voce completa

pag.196



1) id: df4e75bdd7514218835a6d6fca7857af)
Esempio: Rim. ant. P. N. M. Iacopo Mostacci da Pisa. Sì alta comincianza Amor m'have donato.
5) Dizion. 1° Ed. .
PRESENTARE
Apri Voce completa

pag.647



1) id: 6c71ab6fd2d94b8096b8375f521b6b2a)
Esempio: M. Cino Rim. Presentansi più tutti di martirio.
6) Dizion. 1° Ed. .
INGONNELLATO
Apri Voce completa

pag.446



1) id: 1e6e7d149c7d47a1b93db330d5258527)
Definiz: Vestito di gonnella.
7) Dizion. 1° Ed. .
GONNELLETTA
Apri Voce completa

pag.395



1) id: f2ff75e6577c41c3ab9e0d0777054e95)
Definiz: Dim. di gonnella.
8) Dizion. 1° Ed. .
GONNELLUCCIA
Apri Voce completa

pag.395



1) id: e8994a5cc2884395ad970c1d34606601)
Definiz: Dim. di gonnella.
9) Dizion. 1° Ed. .
USURPATO
Apri Voce completa

pag.957



1) id: 62c7a95a8fb54b00a23fb87d713a19b0)
Esempio: M. Cin. Rim. Da che ti piace Amore, ch'io ritorni Nell'usurpato oltraggio.
10) Dizion. 1° Ed. .
FOLLEGGIARE
Apri Voce completa

pag.355



1) id: 8a3149693c414f09b9a5be1e2a573612)
Esempio: M. Cino Rim. Dunque al mio folleggiare, Piacciavi perdonare.


2) id: 95749efe717c454d8d800b9693c23dd2)
Esempio: Liv. M. Mise a fine la guerra, la qual facea tutto 'l popolo folleggiare [cioè infuriare, e romoreggiare]
11) Dizion. 1° Ed. .
STORNARE
Apri Voce completa

pag.852



1) id: e0858df59b504881b77c8f7017db58ef)
Esempio: M. Cino rim. Perocchè forza di seguir lo storna.


2) id: c58a6141824449dab23c5b54dd3ccf05)
Esempio: N. ant. 51. 7. Almeno non se ne parta, se altramenti non la puote stornare.
12) Dizion. 1° Ed. .
ATTRAPPARE
Apri Voce completa

pag.93



1) id: d4b208f6a8fc4113a9475ff018d15df2)
Esempio: Liv. M. e così fu attrappato da' nimici.
13) Dizion. 1° Ed. .
CONSIDERANZA
Apri Voce completa

pag.213



1) id: cbcd064f7cd14905a53699ba5e6adca3)
Esempio: Rim. ant. P. N. M. Rinier da Palermo. Ed io avendo in ciò consideranza. Non son più vostro.
14) Dizion. 1° Ed. .
AFFRETTOSO
Apri Voce completa

pag.27



1) id: 076e8f12a0634efca0618425bcd3bb7d)
Esempio: M. Pier. delle vigne, rim. ant. P. N. Ingressa m'è la morte, per affrettosa sorte.
15) Dizion. 1° Ed. .
A TRAFATTO
Apri Voce completa

pag.89



1) id: 466f55bb515d44a79edffdb28a2a1558)
Esempio: Rim. ant. P. N. M. Rinier da Palermo. Dunque è ragione, Che 'l nostro amore si parta a trafatto.
16) Dizion. 1° Ed. .
CONFIDENTE
Apri Voce completa

pag.208



1) id: 01a29dd00e364423b0255ee5434f9b1f)
Esempio: M. V. 5. 9. Essendo M. Giovanni Peppoli, che vendè Bologna, molto confidente a M. Galeazzo Visconti.
17) Dizion. 1° Ed. .
PESANZA
Apri Voce completa

pag.618



1) id: e3d1a2417b5b478bbd937132868fb287)
Esempio: M. Cino Rim. Io non ispero mai se non pesanza.


2) id: 57fa7208e85b484fa950de5f3828ee79)
Esempio: Amm. ant. E nelle orecchie di ciascuno gittano la loro pesanza.
18) Dizion. 1° Ed. .
PIETANZA
Apri Voce completa

pag.627



1) id: 855f00c0d6d745c98cd9722d42bbfcba)
Esempio: M. Cin. Rim. Sempre mai, Poich'io la vidi, disdegnò pietanza.


2) id: 174c1039b2c843b0a79ac6c1994c3c2f)
Esempio: N. ant. 83. tit. Mess. Azzolino fece bandíre una gran pietanza.
19) Dizion. 1° Ed. .
ORZAIUOLO
Apri Voce completa

pag.579



1) id: affc0c28fad64db6aec6346945e7368d)
Esempio: M. Pier. da Reggio. L'aglio fa nascer l'orzaiuolo nell'occhio.
20) Dizion. 1° Ed. .
TRACODARDO
Apri Voce completa

pag.896



1) id: 9fdaf31c0d1543d098390d7cd13a7a58)
Esempio: Liv. M. Voi siete, diss'egli, sconfitti da tracodardi nimici.