Lessicografia della Crusca in rete

Query: +None - Tempo di Ricerca: 501 msec - Sono state trovate 8268 voci

La ricerca è stata rilevata in 22136 forme, per un totale di 13865 occorrenze

1° Edizione
Diz Giu. totali
22130 6 22136 forme
13862 3 13865 occorrenze
Ordinamento delle voci: alfabetico punteggio
100) Dizion. 1° Ed. .
A
Apri Voce completa

pag.1



1) id: 44fcd69b8ca148cda7fe137bcd7db445)
Esempio: G. V. 11. 129. 1. Avendo, ec. a mano il trattato, con M. Mastin della Scala, di comperar da lui la città di Lucca.
101) Dizion. 1° Ed. .
AVANZO
Apri Voce completa

pag.95



1) id: 5073c1a801f0423cafac6b4cb630ec92)
Esempio: M. V. 9. 54. Con certo soldo limitato da potersi passar con avanzo.
102) Dizion. 1° Ed. .
AMAREZZA
Apri Voce completa

pag.48, in realt 46



1) id: dddfb7a0e15f4b50b93639e5bcc5f53c)
Esempio: M. Aldobr. E se procede da collera, avviene sete, e amarezza della bocca.
103) Dizion. 1° Ed. .
RITORCERE
Apri Voce completa

pag.729



1) id: 7dd54d0d9ed54e198a4c7c9c8e195333)
Esempio: Virg. Eneid. M. Turno ritorce il suo andare, e combatte da tutte parti.
104) Dizion. 1° Ed. .
FIOCAGGINE.
Apri Voce completa

pag.350



1) id: d8e23fb59bbb49fe8e97c57966bcf93d)
Esempio: M. Aldobr. la fiocággine procede da umiditade, che corre nello strumento della boce.
105) Dizion. 1° Ed. .
SCORRERE
Apri Voce completa

pag.772



1) id: 4d80f31890954240901782ab3866afa7)
Esempio: M. V. 6. 74. Ricettati da' buoni, che erano scorsi a mal fare.


2) id: cf16dd9a346f4b63a3835f9708fea0c0)
Esempio: Nov. ant. 24. 2. Scorseli la penna, e scrisse tremila.


3) id: f3e0643f80164a02af5f0563bd6cc611)
Definiz: E da scorrere, nel proprio signif. SCORSOIO, onde cappio scorsoio, cioè che scorre, detto da alcuni in lat. nodus laxus, e da altri, laqueus currax.


4) id: 5a60ac5afbf84d15b54bd655ddf23a71)
Definiz: Da SCORRERE SCORSA, che è l'atto dello scorrere, scorrimento.
106) Dizion. 1° Ed. .
BIETOLA
Apri Voce completa

pag.123



1) id: 9ee3d98ff8bf4c15b74520cd470d1a1e)
Esempio: M. Vill. 11. 60. Cavoli, lattughe, bietole, lappoloni, e ogni erba da camangiare.
107) Dizion. 1° Ed. .
STORMEGGIARE
Apri Voce completa

pag.852



1) id: 49f2c86167f54506af1cb4306db5dc15)
Esempio: M. V. 3. 62. I paesani, stormeggiando da ogni parte, s'accostarono a' passi.


2) id: db3ddb63e80c44069c493470e180a5d7)
Esempio: M. V. 4. 11. Il Signore fece sollecitare la gente co' suo' bandi, e stormeggiar le campane.
108) Dizion. 1° Ed. .
ESECUZIONE
Apri Voce completa

pag.320



1) id: 19ef1e1985954e0c8f0f02a3bccd1ea0)
Esempio: M. V. 3. 98. Da poter far l'esecuzione contr'a lui del suo processo.
109) Dizion. 1° Ed. .
BERSAGLIO.
Apri Voce completa

pag.119



1) id: e5756166f82642d9b879e85debfe8858)
Esempio: Liv. M. E lanciavagli da lungi, e gittava pietre, come ad un berságlio.
110) Dizion. 1° Ed. .
FORMARE
Apri Voce completa

pag.358



1) id: 9184725c10b84ab38e34bcbef7a9f435)
Esempio: M. V. 7. 23. E formò un processo, sotto 'l titolo del Vicariato contro a M. Bernabò.


2) id: 75d3e485f6964170a25c07457a499e26)
Esempio: N. ant. 8. 3. Il Soldano, per la molto novissima cosa, raunò navi, e mandò per costoro: formò la quistione. I savi saracini, ec.
111) Dizion. 1° Ed. .
AVVEGNADIOCHE
Apri Voce completa

pag.100



1) id: a32eb25e9db445cebc0bf262513e8f30)
Esempio: Liv. M. Avvegnadioche l'una, e l'altra fosse apparecchiata.
112) Dizion. 1° Ed. .
PALANCATO
Apri Voce completa

pag.586



1) id: f1b87df50f8643e7aa784f9f398f1212)
Esempio: Liv. M. Tornate addietro, e disfate il palancato.


2) id: 50a9336677574a069a96564c66e39f23)
Esempio: E Liv. M. altrove. Allora passa il Consolo, oltre al palancato,


3) id: 4866475382f44a6ebf63c79b62e0b0c1)
Esempio: E Liv. M. di sotto. E feciono uno palancato tutto intero.


4) id: c86f446766804c76855ad9887b2250bd)
Esempio: E Liv. M. appresso. Quelli di fuora, per agio, feciono il lor palancato.


5) id: 2d95ef1a21b54b08a2c91f1ecf13e85d)
Esempio: M. V. 2. 32. Andò catuno alla sua guardia delle mura, e de' palancati.


6) id: 2b42068062e54e48a0c57f632817db96)
Definiz: ¶ Diciamo anche STECCONATO da STECCONE.


7) id: d57910da0185445fbc60b38d9ea489c7)
Definiz: E da PALANCATO, SPALANCARE, che vale levare il palancato, e noi l'usiamo, per, aprire larghissimamante, e quanto si puote. Lat. patefacere.
113) Dizion. 1° Ed. .
AMMONTICELLARE
Apri Voce completa

pag.50



1) id: e9612e1cb82341d5ba2ab087bd7bdf70)
Esempio: Liv. M. E ammonticellarono l'armi, secondo lor costume.
114) Dizion. 1° Ed. .
COLUMBARIA
Apri Voce completa

pag.195



1) id: 7415d8f17c7440f4947c09d274df3b24)
Esempio: M. Aldobr. Un'erba che la Fisica chiama columbaria.
115) Dizion. 1° Ed. .
COMPRESO
Apri Voce completa

pag.202



1) id: 23ae7db608f64186abdecf25700368ce)
Esempio: Liv. M. Lavorava un campo d'assai picciolo compreso.
116) Dizion. 1° Ed. .
SPROVARE
Apri Voce completa

pag.839



1) id: 3a7e945d762a40bda7786ff51f6c880f)
Esempio: Liv. M. Fortuna per isprovar la virtù Romana.
117) Dizion. 1° Ed. .
GITTAIONE
Apri Voce completa

pag.388



1) id: b8b102d432064cf79c4b9eb1445452b5)
Esempio: M. Aldobr. Recipe gittaione arrostito nella tegghia calda.
118) Dizion. 1° Ed. .
REGISTRARE, e LEGISTRARE LIGISTRARE.
Apri Voce completa

pag.692



1) id: f7d2fd30c2634e8f8b4762bc5ad27149)
Esempio: M. V. 8. 94. Le lettere furono registrate.
119) Dizion. 1° Ed. .
MONTUOSO
Apri Voce completa

pag.540



1) id: 1a5db6ce30f14041af0174bc26b7d5fb)
Esempio: M. V. 11. 90. Vie montuose, e aspre.