Lessicografia della Crusca in rete

Query: +None - Tempo di Ricerca: 529 msec - Sono state trovate 4248 voci

La ricerca è stata rilevata in 10602 forme, per un totale di 6351 occorrenze

2° Edizione
Diz Giu. totali
10593 9 10602 forme
6345 6 6351 occorrenze
Ordinamento delle voci: alfabetico punteggio
200) Dizion. 2° Ed. .
GROTTESCA
Apri Voce completa

pag.395



1) id: 1b0e25eab5c647a8add4a8c5e5642d56)
Esempio: Matt. Franz. rim. bur. E così sopra mille altre anticaglie, Teste, torsi, cammei, grottesche, e pili.
201) Dizion. 2° Ed. .
SPETTORATO
Apri Voce completa

pag.822



1) id: 215240d7bb4d4cf3af27ea226effaf5c)
Esempio: Matt. Franz. rim. bur. Bagnisi, vada fuor spesso al sereno, Ne si curi di stare spettorato.
202) Dizion. 2° Ed. .
PROSTENDERE.
Apri Voce completa

pag.643



1) id: a7d18f9485ff4ce389b1197ee44b3008)
Esempio: Matt. Franz. rim. bur. E chi s'era prosteso, e chi le mani Sì teneva alle guance.
203) Dizion. 2° Ed. .
FERUTO
Apri Voce completa

pag.335



1) id: 5b7db28a04f940dab15e33e331c434d6)
Esempio: M. Cino Rim. E porto dentro agli occhj un cuor ferúto, Che quasi morto si dimostra altrui.
204) Dizion. 2° Ed. .
MERCE, e MERCEDE
Apri Voce completa

pag.511



1) id: b24aed9ec3e84536b7e8497a06208eee)
Esempio: M. Cino. Rim. ant. Che ben faria mercè chi m'uccidesse [cioè cosa meritoria, e degna di premio]


2) id: 6232e33107f049dbb160fc33b2757a01)
Esempio: M. V. 9. 24. Avendo provato, che 'l perder lo stato con andare all'altrui mercede.
205) Dizion. 2° Ed. .
ASSAPORARE
Apri Voce completa

pag.83



1) id: 3e150cd130604d50bcda00ee68be9f9e)
Esempio: M. Cino Rim. Io sol conosco il contrario del mele, ch'io l'assaporo, ed honne pien le quarte.


2) id: fc13027f8bf8491abd0d48418a934f82)
Esempio: Fr. Guitt. Rim. E dice alcun, ch'è duro, e aspro, Mio trovato assavorare.


3) id: 9492979a143e479ea75919775a006fbf)
Esempio: M. Morg. Rinaldo assaporava le parole del Saracin, che una non ne cade [cioè dava orecchie, e attentamente ascoltava]
206) Dizion. 2° Ed. .
INCARNATO
Apri Voce completa

pag.417



1) id: a9e02da4ed6049eb82ecc73015fa120f)
Esempio: M. Cino Rim. Muoviti pietáte, e va incarnata E dalla veste tua sieno vestiti, Questi miei messi.
207) Dizion. 2° Ed. .
FORTEMENTE
Apri Voce completa

pag.351



1) id: 7cd3e517df1a48759b32a6d0a3f23163)
Esempio: M. Cino. Rim. ant. Se non si muor non troverrà mai posa, Così l'avete fortemente in ira.
208) Dizion. 2° Ed. .
MALINANZA
Apri Voce completa

pag.492



1) id: da29426e3bd5421b918960fdba660b44)
Esempio: Rim. ant. M. Cino. E di me fatta fonte di martiri, Di malinanza, e di tristizia loco.
209) Dizion. 2° Ed. .
AVVISARE
Apri Voce completa

pag.101



1) id: dd6150c32b4e481c974c4c841a051970)
Esempio: M. V. 7. 37. In questo movimento prigioni si fuggirono, che avvisaron M. Loderigo del fatto.
210) Dizion. 2° Ed. .
SEGNO.
Apri Voce completa

pag.772



1) id: 915f1cfa0e5747bb8e885308d99664ec)
Esempio: M. V. 9. 87. E ciascuno de' Banderesi ha il segno. M. D. popolari bene armati.


2) id: 3fcc155bbcd045bcba8970f4980eab39)
Esempio: M. V. 2. 20. I Gambacorti, a cui segno Pisa si governava.


3) id: 3610ab7820d84715a2483e12fad21fde)
Esempio: Fran. Sacch. rim. Passato ha 'l sol tutti i celesti segni Già l'undecima volta.


4) id: a7dc678206644e39ab943f4d5aad967c)
Esempio: M. V. 9. 87. E appresso cominciata hanno così aspra giustizia, che passano i segni, per troppa rigidezza.


5) id: 597f0ef7d1814176a94b5da0b1121cbd)
Esempio: M. V. 1. 22. A un segno dato, ordinate le guardie de' sergenti sopra 'l carriaggio, corsono i cavalieri a' lor cavalli.


6) id: 64a63820734240b1b6ef52b239f39b38)
Esempio: E M. V. lib. 4. 17. Mostrò di voler far dell'Aquila la volontà del Re, ma con astuzia, e senno, dissimulando col Re, tenea l'Aquila continuamente al suo segno.
211) Dizion. 2° Ed. .
BORSA
Apri Voce completa

pag.127



1) id: c63d3cf07e93420d8a9d8035821a513c)
Esempio: Matt. Franz. rim. burl. Mandando lo sborsar per la più lunga.


2) id: ac380e23e45d4ecdb1236fc2d9d2c6cf)
Esempio: Ber. rim. D'intrattenerti, pur che non si sborsi.
212) Dizion. 2° Ed. .
BASTIA
Apri Voce completa

pag.110



1) id: e3b2a041900145cf84da702110980c42)
Esempio: Matt. Franz. rim. burl. E la fortezza, e tutti i baluardi.
213) Dizion. 2° Ed. .
CONSIDERANZA
Apri Voce completa

pag.211



1) id: 8ff9c332f4e34270853ed5d62dc2c0b4)
Esempio: Rim. ant. P. N. M. Rinier da Palermo. Ed io avendo in ciò consideranza, Non son più vostro.
214) Dizion. 2° Ed. .
IMPANCARE
Apri Voce completa

pag.407



1) id: d3b3bed9052149d5b982ec98d64e9444)
Esempio: Matt. Franz. rim. bur. Chi alloggiava in paglia, e chi nel fieno, Altri s'era impancato, o 'ntavolato.
215) Dizion. 2° Ed. .
AGGROTTARE.
Apri Voce completa

pag.30



1) id: 23eb3c91fdeb4144a99d672fc6d0a58d)
Esempio: Matt. Franz. rim. bur. Veggonsi certi passeggiar su 'l sodo, E sputar tondo, e aggrottar le ciglia.
216) Dizion. 2° Ed. .
PIZZICARE
Apri Voce completa

pag.616



1) id: f604727c3b834dceae7e030c59391801)
Esempio: Matt. Franz. rim. bur. Il mio con voi bazzarro, non so come, Ha pizzicato anch'ei di simonía.
217) Dizion. 2° Ed. .
DITALE
Apri Voce completa

pag.290



1) id: 01b2db5d2bd0496eb4c6c75c25cf4f12)
Esempio: Matt. Franz. rim. bur. Un guanto, ec. s'adopra a far ditali. E di piastrelli un largo benificio.
218) Dizion. 2° Ed. .
ALLUCCIARE.
Apri Voce completa

pag.40



1) id: 8a01816bc96d45d1a0f448cd39d2b258)
Esempio: Matt. Franz. rim. bur. E dica questo è cima, E 'l voto fiasco odori, e dentro allucci.
219) Dizion. 2° Ed. .
TASTAME.
Apri Voce completa

pag.864



1) id: 6e6fe923c48645a988cca1204b7e1441)
Esempio: Bronz. rim. bur. La musica vi tiene il luogo primo, E massime di corde, e di tastáme.