Lessicografia della Crusca in rete

1) Dizion. 4° Ed. .
ESORBITANTE.
Apri Voce completa

pag.310


Vedi le altre Edizioni del Vocabolario
Dizion. 4 ° Ed.
Dizion. 3 ° Ed.
Dizion. 5 ° Ed.
ESORBITANTE.
Definiz: Che ha esorbitanza, Eccedente, Maggiore del dovere, Eccessivo. Lat. modum excedens, immodicus. Gr. ὑπέρμετρος.
Esempio: Fir. disc. an. 20. Il Carpigna, che aveva già depravato l'intelletto della esorbitante ambizione ec. si partì a rotta.
Esempio: E Fir. disc. an. 106. Udendo il povero padre così esorbitante cosa, cominciò a gridare come un pazzo.