Lessicografia della Crusca in rete

1) Dizion. 4° Ed. .
INONESTO
Apri Voce completa

pag.851


Vedi le altre Edizioni del Vocabolario
Dizion. 3 ° Ed.
Dizion. 4 ° Ed.
Dizion. 1 ° Ed.
Dizion. 2 ° Ed.
Dizion. 5 ° Ed.
INONESTO.
Definiz: Add. Disonesto, Non onesto. Lat. inhonestus, foedus. Gr. αἰσχρός.
Esempio: Petr. canz. 48. 9. Da mille atti inonesti l'ho ritratto.
Esempio: Sen. Pist. Il detiene, dobbiendo fare alcuna cosa inonesta.
Definiz: §. In forza di sust. Lat. indecorum. Gr. τὸ ἀπρεπές.
Esempio: Albert. 20. Studio sempre vi sia, quando non sia l'inonesto.