Lessicografia della Crusca in rete

1) Dizion. 4° Ed. .
IMITARE
Apri Voce completa

pag.728


Vedi le altre Edizioni del Vocabolario
Dizion. 2 ° Ed.
Dizion. 1 ° Ed.
Dizion. 4 ° Ed.
» IMITARE
Dizion. 3 ° Ed.
Dizion. 5 ° Ed.
IMITARE.
Definiz: Fare a simiglianza, Contraffare. Lat. imitari. Gr.μιμεῖσθαι .
Esempio: Fiamm. 1. 73. Colle fesse unghie imitando uficio di remo, con forte petto vietando il profondo, godè della sua rapina.
Esempio: M. V. 8. 103. Di se fanno specchio a coloro, che deono venire a imitargli, per la impunità del segreto peccato.