Lessicografia della Crusca in rete

Query: +None - Tempo di Ricerca: 660 msec - Sono state trovate 26219 voci

La ricerca è stata rilevata in 107188 forme, per un totale di 79834 occorrenze

4° Edizione
Diz Giu. totali
103912 3276 107188 forme
77693 2141 79834 occorrenze
Ordinamento delle voci: alfabetico punteggio
100) Dizion. 4° Ed. .
SONORITÀ, SONORITADE, e SONORITATE.
Apri Voce completa

pag.589



1) id: c6ed55c341dd4a469579287ace5a1ee8)
Esempio: But. Come viene all'orecchio dolce sonorità dell'organo.
101) Dizion. 4° Ed. .
ROVINANTE, e RUINANTE
Apri Voce completa

pag.276



1) id: c951cf7cd7284ebc99dc3130dfebc9f4)
Esempio: But. Demonio significa giù rovinante, ovvero incolpatore.


2) id: 44551a36cea74820a52316c89bf8fb18)
Esempio: D. Gio. Cell. lett. 1. Così gli eletti non si possono dolere del ruinante mondo.
102) Dizion. 4° Ed. .
DISPETTO.
Apri Voce completa

pag.196



1) id: ea33417327164b6db410a0de37a72fa0)
Esempio: But. Dispetto è avere a vile ognuno.


2) id: c5cc52d401b240709a2915ed4a5d2430)
Esempio: Dant. Purg. 11. Ogni uomo ebbi in dispetto tanto avante, Ch'i' ne mori'.


3) id: 6a15c4f398514923b1aa2d1cb9f9ba4c)
Esempio: Dant. Inf. 14. Ma come i' dissi lui, li suoi dispetti Sono al suo petto assai debiti fregi.


4) id: e68c2c0c37254a3699146ca8ad7044fc)
Esempio: Red. lett. 1. 304. E volendo a dispetto del mondo guarire dell'ipocondría, ingollai tanti, e così pazzi beveroni ec.
103) Dizion. 4° Ed. .
PERSONALITÀ, PERSONALITADE, e PERSONALITATE
Apri Voce completa

pag.578



1) id: 63885ae5652d436fbfa8693784809699)
Esempio: But. Questa è un'essenza quanto alla personalità.
104) Dizion. 4° Ed. .
SPIRITUALISSIMO
Apri Voce completa

pag.675



1) id: 1be4b1a2bb3f4b26ba389f3ddb695373)
Esempio: But. Furon gran teologi, e spiritualissimi uomini.
105) Dizion. 4° Ed. .
SUSSEGUENTEMENTE.
Apri Voce completa

pag.821



1) id: 051f7c8d97b14ee7a184daafe37b79f7)
Esempio: But. Delle quali tratterà susseguentemente, ovvero successivamente.
106) Dizion. 4° Ed. .
SCATENATO
Apri Voce completa

pag.368



1) id: 5fbcf76eb5f24674a9dc6c0e81c7abc1)
Esempio: But. Così erano correnti, come veltri scatenati.
107) Dizion. 4° Ed. .
SPROPORZIONE
Apri Voce completa

pag.688



1) id: c36ed8525f74423baf1182393f3723c0)
Esempio: But. Sicchè non vi sta colla sproporzione.


2) id: 136bd8967c704498bcec84571a1a8af1)
Esempio: Alam. Colt. 2. 50. Prenda il marito poi, che tutta mostri Senza sproporzion la forma altera.


3) id: 5b316451451f4df4a1cb82ba941f93cf)
Esempio: Vinc. Mart. lett. 2. Non mi si appresenta occasione per potervi servire in cosa maggiore, forse per la sproporzione, che è trall'altezza dello stato vostro, e la bassezza della mia condizione.
108) Dizion. 4° Ed. .
CONTEMPLATRICE
Apri Voce completa

pag.784



1) id: b35636b7de9144d583e0f9e4015a45cb)
Esempio: But. Siccome contemplatrice del Verbo divino incarnato.
109) Dizion. 4° Ed. .
COMMISERAZIONE
Apri Voce completa

pag.718



1) id: c3ca5e5421684a6e86d19da280c02fda)
Esempio: But. Per mostrare maggiore indegnazione, o commiserazione.


2) id: b5e95562664b4bcb80c0b45f9b14f93e)
Esempio: E But. altrove: Finge l'autore, che messer Cacciaguida esclami, per muover lo lettore a commiserazione.


3) id: 97a93f56d8ec43ee9b86e4c8d8904bbb)
Esempio: Guicc. stor. 17. 2. Un principe, che avesse commiserazione della calamità d'un altro principe.
110) Dizion. 4° Ed. .
ARRUFFATO
Apri Voce completa

pag.275



1) id: 0c6f951b23d249b3aaf20b9716497600)
Esempio: But. Imperocchè portava li capelli molto arruffati.


2) id: 2bc7a2c1fff74d34b58fa1a056266afa)
Esempio: Bern. Orl. 1. 13. 19. Colle penne arruffate zufolava.


3) id: 00154a7918a5417f9cc7ce4638d20454)
Esempio: Tac. Dav. stor. 2. 272. Otone ec. camminava ec. innanzi alle 'nsegne a piede, sucido, arruffato.
111) Dizion. 4° Ed. .
ARRENAMENTO
Apri Voce completa

pag.268



1) id: ac77a44e97ad404c8743d74a59594511)
Esempio: But. L'opere virtuose cacciano da se l'arrenamento.
112) Dizion. 4° Ed. .
CENTINAIO.
Apri Voce completa

pag.618



1) id: bfb3a1729b8f4c4ca4c18049b3d5290f)
Esempio: But. Ch'è durato già tante centinaia d'anni.


2) id: 96baf7c207ab4a57b2333ee033cd911b)
Esempio: Bern. Orl. 1. 10. 30. Ventidue centinaia di migliaia Di combattenti avea seco Agricane.
113) Dizion. 4° Ed. .
AGGIUNZIONE.
Apri Voce completa

pag.89



1) id: e6aaa93c81764dbd8580aa26ef8ea991)
Esempio: But. Ed è aggiunzione del proprio addiettivo.
114) Dizion. 4° Ed. .
BEFFEVOLE
Apri Voce completa

pag.409



1) id: f78d5e1f5c224e9ca59857db53254012)
Esempio: But. Ciance, cioè cose beffevoli, e derisorie.
115) Dizion. 4° Ed. .
CONDEGNO
Apri Voce completa

pag.747



1) id: 8c743fd3f6b6435d824650c0c21e7e99)
Esempio: But. Cioè render grazia condegna a ciò.
116) Dizion. 4° Ed. .
ADORNATORE.
Apri Voce completa

pag.66



1) id: 21239cd1cb64470eb39675c77398dd29)
Esempio: But. L'accompagnano, come suoi baroni, e adornatori.
117) Dizion. 4° Ed. .
AFFATTURAZIONE.
Apri Voce completa

pag.73



1) id: 82131a12eeb44d0c971fa222fc9ff505)
Esempio: But. Punisce il peccato dell'affatturazione, ovvero maleficio.


2) id: 6d8deb8a33d44a5cab2e2e8f44166dca)
Esempio: E But. Purg. 25. Meleagro s'estenuò per l'affatturazione, ch'è operazion del Demonio.
118) Dizion. 4° Ed. .
SUBBIETTO, e SUBIETTO.
Apri Voce completa

pag.793



1) id: 6f8229dd57a3432ca8dc2aeb1039eecd)
Esempio: But. Par. 2. 2. Subietto è quello, che sottostà all'accidente.


2) id: d0bd9aceb25f4476bd3665929b1bc372)
Esempio: Bern. Orl. 2. 1. 9. Porgete voi l'orecchie alla mia voce, Ninfe, che state giù nel basso fondo, A lei non già, che è bassa, ma al subbietto Alto sì, che supplisce ogni difetto.


3) id: 18f37a5989724a46aa148215d5c321dc)
Esempio: Capr. Bott. 2. 31. Nessuno accidente può stare, se non in qualche subbietto, che lo regga.
119) Dizion. 4° Ed. .
PELLICOLA, e PELLICULA
Apri Voce completa

pag.539



1) id: 8ad1bdfb5d22491288d99e3631f7f542)
Esempio: But. Purg. 7. 1. Questo animale dicesi avere una pellicula in sugli occhi.


2) id: b3205a3eb8a649498d8fac84441642d0)
Esempio: E Cr. 4. 48. 17. Ancora alcuno vino è odorifero, il quale va tosto al sentimento odorabile, che sta nella pellicola del cerebro per la sua leggerezza.


3) id: 5de4355951bc4eadafddd37a886d2e9b)
Esempio: Cr. 3. 13. 2. Allo stomaco è più nociva (la lente) che tutte l'altre granella, e al polmone ec. e alle pellicole del celabro, e a tutti altri nerbi delle pellicole, e massimamente a quelle degli occhi.