Lessicografia della Crusca in rete

Query: +None - Tempo di Ricerca: 798 msec - Sono state trovate 32244 voci

La ricerca è stata rilevata in 158119 forme, per un totale di 124246 occorrenze

4° Edizione
Diz Giu. totali
153636 4483 158119 forme
121392 2854 124246 occorrenze
Ordinamento delle voci: alfabetico punteggio
60) Dizion. 4° Ed. .
LEGGIADRISSIMAMENTE.
Apri Voce completa

pag.42



1) id: 5ac63d77281f4b8a833a01131d873f84)
Esempio: Varch. Lez. 395. Per quello, che anticamente ne scrive Ovidio leggiadrissimamente.
61) Dizion. 4° Ed. .
VICECONSOLO.
Apri Voce completa

pag.265



1) id: 89ebbe68d14f4916830a22937774f414)
Esempio: Varch. Lez. 318. Molto magnifico, e reverendo viceconsolo, prudentissimi Accademici ec.
62) Dizion. 4° Ed. .
MAINÒ
Apri Voce completa

pag.124



1) id: 913d6b4865d54a22ba0c61f3144a4aa5)
Esempio: Boez. Varch. 4. pros. 2. Pensi tu forse altramente? Mainò risposi.


2) id: f4da30e9cb2d44ca99befd4b30d69e76)
Esempio: Bemb. Asol. 3. 194. Mainò, che io non voglio, che tu il creda.
63) Dizion. 4° Ed. .
INFERIRE
Apri Voce completa

pag.812



1) id: 8f82d72b2c3b4827baaaab1516f0760f)
Esempio: Sen. ben. Varch. 1. 15. Che vuoi tu dunque inferire?


2) id: 9c1798a608974c33a7ac23aaacaae347)
Esempio: Bronz. rim. burl. 2. 240. Voglio inferir, che dopo tanti mesi Era pur bene alle ragion venire.


3) id: b6444c8415984b4db3cb43d71f72f7bc)
Esempio: Fir. disc. lett. 320. Laonde io dico, che questo suo parlare non mi pare, che voglia inferire altro ec.
64) Dizion. 4° Ed. .
ALTERCARE.
Apri Voce completa

pag.136



1) id: b09a93c0dadc47339da7309b4f4a1647)
Esempio: Varch. stor. 3. Onde altercandosi assai, e nulla risolvendosi, ec.
65) Dizion. 4° Ed. .
TRIANGOLARE.
Apri Voce completa

pag.154



1) id: 0f4f627365824eccbec49a91f4ac6e75)
Esempio: Varch. giuoc. Pittag. Nasce ciascuna piramide da una basa triangolare.
66) Dizion. 4° Ed. .
MELATO
Apri Voce completa

pag.198



1) id: 9d188597784b490d8af95050a63b230b)
Esempio: Boez. Varch. 3. 2. Larghe vivande, e ber melato uom dia.


2) id: effcd2eaa873405ca85037df7dd76b37)
Esempio: Tass. Ger. 4. 25. Vanne al campo nemico, ivi s'impieghi Ogni arte femminil, ch'amore alletti, Bagna di pianto, e fa melati i preghi.


3) id: 3c79da4951044fc68e3a486abb95f7e1)
Esempio: E Bocc. num. 23. Dio gli dea il buono anno a messer Domeneddio ec. ed alla moglie mia caciata, melata, dolciata.
67) Dizion. 4° Ed. .
SCAMBIAMENTO
Apri Voce completa

pag.355



1) id: dc0c91144f9e4bfeb2c45c36ec5e6137)
Esempio: Varch. stor. Tante mutazioni di regni, tanti scambiamenti di fortuna.
68) Dizion. 4° Ed. .
TERMINAZIONE.
Apri Voce completa

pag.61



1) id: e1e1f9bc0217484298a1b0c17d0d16e7)
Esempio: Varch. stor. Aspettandosi da tutti la terminazione dell'affare in quell'anno.
69) Dizion. 4° Ed. .
AFFRONTATORE.
Apri Voce completa

pag.82



1) id: 7077e2306d7a4c27b427839c535a55ba)
Esempio: Varch. Suoc. 1. 4. Nè vorrei ec. che mi tenesse un affrontatore.
70) Dizion. 4° Ed. .
MORTALISSIMAMENTE
Apri Voce completa

pag.288



1) id: c8a9bd73fd9e4d278832d4c9597d0363)
Esempio: Varch. Suoc. 1. 2. Madonna Argentina cominciò a odiare la suocera mortalissimamente.
71) Dizion. 4° Ed. .
ACCETTATO.
Apri Voce completa

pag.30



1) id: 1426b0ab89a84cb795d544c250bac425)
Esempio: Varch. Suoc. 1. 2. Monaca, Signor sì, e di già è accettata.
72) Dizion. 4° Ed. .
MORDACEMENTE
Apri Voce completa

pag.283



1) id: 4ed7f536a91e403eacd37fbede75f9a3)
Esempio: Boez. Varch. 2. 7. Allora egli: troppo mordacemente favelli, gli rispose.
73) Dizion. 4° Ed. .
BOMBETTARE
Apri Voce completa

pag.449



1) id: b590b9b10a724b8b988b35b5ef765c03)
Esempio: Varch. Suoc. 3. 4. Il bombettare è quel, che tien caldo.
74) Dizion. 4° Ed. .
CORROTTISSIMO
Apri Voce completa

pag.831



1) id: 8157766fe189483bab19a32a10384f0d)
Esempio: Varch. stor. 4. In una Repubblica non bene ordinata, anzi corrottissima.


2) id: 09783f0c25094729aad029c8984a2308)
Esempio: E Varch. stor. appresso: Come un popolo corrottissimo, e disordinatissimo.
75) Dizion. 4° Ed. .
STRAPARLARE.
Apri Voce completa

pag.768



1) id: 2712ab93ddf5444da56ea5b2c2bb5a35)
Esempio: Varch. Ercol. 50. Alcuni dicono straparlare, cioè dir male, e biasimare.
76) Dizion. 4° Ed. .
DISAGIOSAMENTE
Apri Voce completa

pag.153



1) id: 6bb3aa392412485bb197d44060553edb)
Esempio: Varch. Ercol. 214. Nella patria loro propria abitano male, e disagiosamente.
77) Dizion. 4° Ed. .
CEMMANELLA.
Apri Voce completa

pag.615



1) id: 140bd80543ea44dbbe4a829c207ac0ce)
Esempio: Varch. Ercol. 267. Nè le cemmanelle, che si picchiano l'una coll'altra.
78) Dizion. 4° Ed. .
MANIGOLDONE
Apri Voce completa

pag.150



1) id: a3cb6852fd88486f8cabfeceea04ffa6)
Esempio: Varch. Ercol. 254. Come ladrone, ghiottone, ribaldone, ignorantone, furfantone, manigoldone ec.


2) id: a475d8d47c554dd09999f694ab52b237)
Esempio: Ambr. Furt. 5. 10. Via brutto ribaldo, escimi di casa; a chi dico io? vanne fuor manigoldone.
79) Dizion. 4° Ed. .
CAMUSO.
Apri Voce completa

pag.526



1) id: ca4908cea3844117ad7b83a9e236b1bf)
Esempio: Varch. Ercol. L'esser camuso, cioè avere il naso piano, e schiacciato.