Lessicografia della Crusca in rete

Query: +None - Tempo di Ricerca: 383 msec - Sono state trovate 4 voci

La ricerca è stata rilevata in 139 forme, per un totale di 135 occorrenze

5° Edizione
Diz Giu. totali
139 0 139 forme
135 0 135 occorrenze
Ordinamento delle voci: alfabetico punteggio
1) Dizion. 5° Ed. .
LABBIA.
Apri Voce completa

pag.9



1) id: a6e300a42bde4593b65caf3be2b8fbf0)
Esempio: Rim. Ant. F. Ser Noff. Oltr. 1, 163: E nella labbia sua sempre dimora La simile d'un Angel la pietate.
2) Dizion. 5° Ed. .
GEMITIO, con l'accento sull'ultimo i, e GEMITIVO.
Apri Voce completa

pag.99



1) id: 7ba6219bfbb8422ea30046231da2f0b6)
Esempio: Buonarr. Tanc. 4, 9: I' er' a lagorare Per me' l'ortaccio là 'n quel gemitio.
3) Dizion. 5° Ed. .
AFFATARE.
Apri Voce completa

pag.246



1) id: 825abfd18d1e402d9472c385faa186eb)
Esempio: Rim. ant. F. Noff. Oltr. 1, 161: In un gioioso stato mi ritrovo, Che 'n nulla guisa prende il mio cor posa, S'io non mi sfogo alquanto in mio parlare, In dire e dimostrare, Come gioioso amor m'affata e tene.
4) Dizion. 5° Ed. .
LEPRE.
Apri Voce completa

pag.242



1) id: 1222ae9fdbca453ab71e0dcfe380bd53)
Esempio: Corsin. B. Torracch. 9, 2: Un cotal uomo er' ei ch'avea 'n umore, Col tener provveduto ai fatti suoi, E col non far del bravo e del bizzarro, La lepre di pigliar pian pian col carro.