Lessicografia della Crusca in rete

Query: +None - Tempo di Ricerca: 540 msec - Sono state trovate 7765 voci

La ricerca è stata rilevata in 24185 forme, per un totale di 16404 occorrenze

3° Edizione
Diz Giu. totali
24152 33 24185 forme
16387 17 16404 occorrenze
Ordinamento delle voci: alfabetico punteggio
1) Dizion. 3° Ed. .
CARICARE
Apri Voce completa

pag.289



1) id: c13231aa08cc4630a906daf09e33693a)
Esempio: Nov. Ant. St. Vecch.Quegli tornò col mulo, ec. mangia questi due pani così belli, e poi caricheremo.


2) id: 06e3c59774b742f3b18cbff0f824850a)
Esempio: Boc. Nov. 23. 3. Che per questo si caricherebber di sdegno.


3) id: 2c02cf953385401c8c4a8e8d7b2276e9)
Esempio: E Bocc. Nov. 21. 1. Fatta ogni cosa caricare, quasi quindi il campo levato, ec.


4) id: f475d8ab46504f48975e1e8d2c048970)
Esempio: E Bocc. Nov. 100. 4. Teneanlo in terra a rovescio, e caricavanlo di terra, e di pietra.


5) id: 767513fc12514ba7abf91ee65a7c64bd)
Esempio: Boc. Nov. 14. 3. Comperò un grandissimo legno, e quello tutto di suo' danari, caricò di varie mercatanzie, e andonne, ec.


6) id: 5834f0b38bf241f8bb6337c4e85aad97)
Esempio: Am. Ant. 9. 8. 33. La memoria, ec. se tu le vogli piacere, non la caricare, che ella vuole essere benignamente trattata, non caricata [qui troppo affaticata]


7) id: 3f0aec929591462eba038951d64044d0)
Esempio: Boc. Nov. 66. 9. Da una volta insù caricò l'orza, con gran piacer della donna (qui vale Congiugnersi carnalmente, e detto così per coprir la disonestà)


8) id: c0d1ab9f7b754bc8913a2a9c3c78105d)
Esempio: Boc. Nov. 62. 12. Messer, che aveva carica la balestra, trattosi il tabárro, gliele diede [qui è detto metaforicamente in sentim. osceno, ed è passato in proverb.]


9) id: 07b4a0b9e73449b9a0d06024684e83b3)
Esempio: E Bocc. Nov. 76. 5. Calandrino, veggendo, che 'l Prete non lasciava pagare, si diede sul bere, e benchè non ne gli bisognasse troppo, pur si caricò bene [cioè s'aggravò col soverchio bere, nel qual significato diciamo; Caricar l'orza col fiasco]
2) Dizion. 3° Ed. .
IMPICCATO
Apri Voce completa

pag.841



1) id: eb566af0353b44d194ac69b5a27908e7)
Esempio: Nov. Ant. 56. L'impiccato fu portato via.
3) Dizion. 3° Ed. .
VOI
Apri Voce completa

pag.1803



1) id: 0eb4018cbde34f91b4cebcb71a4eef45)
Esempio: Nov. Ant. 45. 1. Perchè battete voi cotestoro?


2) id: 0ba55a2fe98f47cd9e7a9a151d2b2db0)
Esempio: Boc. Nov. 17. 56. Signor mio, se a voi aggrada, voi potete a voi far grandissimo onore, ed a me, che povero son per voi, grande utilità.
4) Dizion. 3° Ed. .
CONDUCITORE
Apri Voce completa

pag.379



1) id: 7dae6e7280784aaeb118bda43d224603)
Esempio: Nov. Ant. 12. 2. Antigono conducitore d' Alessandro.
5) Dizion. 3° Ed. .
AMBEDUE, AMBEDUI, AMBEDUO, AMBIDUI, AMBODUE , AMBODUO.
Apri Voce completa

pag.79



1) id: 71f7848b9c0c4b53ae9e83020082f1f0)
Esempio: Nov. Ant. 35. 5. Allóra ambedue entrarono nella fossa.


2) id: 7edce71051604445a472bd00fe769e67)
Esempio: Nov. Ant. 23. 2. Ad ambidue donóe.
6) Dizion. 3° Ed. .
LAMENTARE
Apri Voce completa

pag.932



1) id: faa1f61be0b84516aa7689dadbcdb540)
Esempio: Nov. Ant. 57. 5. E lamentavasi di sua fortuna.


2) id: f83018266848456e8ce455c1c68bbe7b)
Esempio: E N. ant. Nov. 70. 4. E la moglie, lamentando dicea: deh Signor mio.
7) Dizion. 3° Ed. .
IMPAURARE, e IMPAURIRE
Apri Voce completa

pag.837



1) id: 702d514c402b4509989df49d9e8314b1)
Esempio: Nov. Ant. 92. 7. Furono li Galli fortemente impauriti.
8) Dizion. 3° Ed. .
ERBETTA
Apri Voce completa

pag.604



1) id: d510a3763e084ed699b84d35a079e7c9)
Esempio: Nov. Ant. 58. 2. Trovaro lui, che coglieva erbette.
9) Dizion. 3° Ed. .
ALLETTARE.
Apri Voce completa

pag.67



1) id: 80f144a93b8f44d6ad4e4ea9a652305e)
Esempio: Nov. Ant. 90. Quella allettò, e misela nella madia.
10) Dizion. 3° Ed. .
ORATO
Apri Voce completa

pag.1121



1) id: 00f38582fe8043ecb6888727c19914ec)
Esempio: Nov. Ant. 92. 2. E avea arme orate rilucenti.
11) Dizion. 3° Ed. .
FINALMENTE
Apri Voce completa

pag.689



1) id: d42ca4181f1c49aab8021c244455333d)
Esempio: Nov. Ant. 8. 4. Finalmente un savio mandò consiglio.
12) Dizion. 3° Ed. .
CADUNO
Apri Voce completa

pag.256



1) id: 0ab3142239c24a58bf25ab38da58c14e)
Esempio: Nov. Ant. 39. 2. Caduna avea uno mazzero sotto.
13) Dizion. 3° Ed. .
GUARIGIONE, e GUERIGIONE
Apri Voce completa

pag.814



1) id: 4be151f5ef7c4f57b0141689eaca182e)
Esempio: Nov. Ant.99. 3. E Ghedino ritorna a guarigione.
14) Dizion. 3° Ed. .
NOBILISSIMO
Apri Voce completa

pag.1087



1) id: eb003cf7a10a47e9a87efb9a8172aa68)
Esempio: Nov. Ant. 1. Lo Presto Giovanni nobilissimo Signore Indiano.


2) id: e63b26a9134c412c83fd9ad60241f658)
Esempio: Boc. Nov. 94. 3. Fu adunque in Bologna, nobilissima Città di Lombardía.
15) Dizion. 3° Ed. .
SPRONARE
Apri Voce completa

pag.1596



1) id: c3f639698dd04a86b228436bad11e89e)
Esempio: Nov. Ant. 22. 2. Spronò il cavallo, e fuggiro.


2) id: fa98f90feb7d4d5381544767426fa677)
Esempio: Nov. Ant. 39. 2. E monta a cavallo, e sprona, e va via.


3) id: 20efbae2b42043d494cc1efd95809f59)
Esempio: Bocc. Nov. 77. 25. Amor mi sprona per sì fatta maniera, che niuna cosa è, la quale, ec.
16) Dizion. 3° Ed. .
VALENTEMENTE
Apri Voce completa

pag.1741



1) id: cbd8a2b909104520848cb2c970ed168e)
Esempio: Nov. Ant. 35. 5. E valentemente l'atava il Re.
17) Dizion. 3° Ed. .
OTRIARE, e OTTRIARE
Apri Voce completa

pag.1136



1) id: eafa21016fcb480481320790bd19ff74)
Esempio: Nov. Ant. 54. 4. Allora lo Re l'ottriò loro.
18) Dizion. 3° Ed. .
SPESSISSIMO
Apri Voce completa

pag.1585



1) id: 03817cb1856a4210a5eee3cb92e7b7a8)
Esempio: Nov. Ant. 24. 4. Erano tutti lavorati a croci spessissime.
19) Dizion. 3° Ed. .
AUMILIARE
Apri Voce completa

pag.177



1) id: 1f9eb13b74b74712a5e7ceb4fa862d7f)
Esempio: Nov. Ant. 19. 7. Allora il Re s'aumiliò, e disse.
20) Dizion. 3° Ed. .
RICONTARE
Apri Voce completa

pag.1356



1) id: 0187ffa5ea0d46138e2be51a7bd77154)
Esempio: Nov. Ant. 64. 6. Poi ritornerete a ricontarmi le novelle.