Lessicografia della Crusca in rete

Query: +None - Tempo di Ricerca: 443 msec - Sono state trovate 5175 voci

La ricerca è stata rilevata in 13273 forme, per un totale di 7827 occorrenze

3° Edizione
Diz Giu. totali
12722 551 13273 forme
7547 280 7827 occorrenze
Ordinamento delle voci: alfabetico punteggio
200) Dizion. 3° Ed. .
INDIAVOLARE
Apri Voce completa

pag.866



1) id: 71bb8af975234fa0bc69579251236a90)
Esempio: Lib. Son. Ch'hann'a dare un Chiesino, Ognun gl'indiavola.


2) id: b684cc272a8a4967b90d99eff2bda216)
Esempio: E Lib. Son. altrove. Un certo vicin nuovo, Che dì, e notte indiavola un suo figlio.
201) Dizion. 3° Ed. .
ZAFFRONE
Apri Voce completa

pag.1823



1) id: 36fe45bba5b34a87a576667e3e240dfc)
Esempio: Lib. Cur. Malat. Lo zaffrone ha virtù disoppilativa.
202) Dizion. 3° Ed. .
SCAPEZZONE
Apri Voce completa

pag.1452



1) id: 5c9c49c9238c4422b04ff6a00e6e4500)
Esempio: Lib. Son. Poich'io ti ho morto cogli scapezzoni.
203) Dizion. 3° Ed. .
INTORBIDAMENTO
Apri Voce completa

pag.910



1) id: f266e6ef3354413ca72d0b66c46ac2ff)
Esempio: Lib. Cur. Malat. Subito avviene l'intorbidamento della orina.
204) Dizion. 3° Ed. .
COSTUMANZA
Apri Voce completa

pag.429



1) id: 63de5c7045ee461a944f41175edb875d)
Esempio: Lib. Sagr. Molti peccati avvengon di tale costumanza.
205) Dizion. 3° Ed. .
COVARE
Apri Voce completa

pag.430



1) id: d69de428512749419dc58712d428d894)
Esempio: Lib. Cur. Mal. Questi malori non bisogna covarli.


2) id: ebe22b49f1364c009db2dfbed32f1be4)
Esempio: E Lib. Cur. Mal. appresso. La febbre, quando è covata, più dura.


3) id: b37ca484a65a4c70b9e3aa39106240c3)
Esempio: Cr. lib. 11. 9. 2. Il sito della terra non sia sì piano, che l'acqua vi covi, ne sì repente, che tutta se n'esca.


4) id: abc3d6017fe246ab8043efecd03016e7)
Esempio: Lab. n. 253. Col mantel foderato covare il fuoco.
206) Dizion. 3° Ed. .
COVILE
Apri Voce completa

pag.432



1) id: 1eb687ec236a484aaf987cd6c34d5e46)
Esempio: Lib. Son. Ed esco del covile a mattutino.
207) Dizion. 3° Ed. .
DETERSIVO
Apri Voce completa

pag.494



1) id: df6ce18464d243978a6639d9aae6189e)
Esempio: Lib. Cur. Malat. Usi cose detersive, e mondificative.
208) Dizion. 3° Ed. .
DIAPRASSIO
Apri Voce completa

pag.497



1) id: 7f2e1390703445a7bee1c718a8a0b67a)
Esempio: Lib. Cur. Malatt. Usi diaprassio, diacalamento, e diatriompipereon.
209) Dizion. 3° Ed. .
DIATRIOMPEPEREON
Apri Voce completa

pag.498



1) id: fbe0d17a9f3c4bc295b52a9b9160fe71)
Esempio: Lib. Cur. Malatt. Usi diaprassio, diacalamento, e diatriompipereon.
210) Dizion. 3° Ed. .
IMCANNARE INCANNARE.
Apri Voce completa

pag.850



1) id: a99778ddbc4e4bae8ef9be295e3d6a1f)
Esempio: Lib. Son. Tu 'ncanni, Com'ai tu buon lavorío.
211) Dizion. 3° Ed. .
BAZZICARE
Apri Voce completa

pag.208



1) id: 5410eb3ccbf84a718a66f129ee6e7ef8)
Esempio: Lib. Son. Dove sì volentier bazzichi al mondo.
212) Dizion. 3° Ed. .
DISPARI
Apri Voce completa

pag.549



1) id: b1b6625038e14402b326a099fc635648)
Esempio: Filoc. lib. 7. 125. Avvegnachè d'età fossero dispari.
213) Dizion. 3° Ed. .
DISPENDIOSO
Apri Voce completa

pag.549



1) id: a14731c0c6d14aa4b714275b794839dd)
Esempio: Lib. Cur. Mal. Le lunghe malattie son dispendiose.
214) Dizion. 3° Ed. .
PELLE
Apri Voce completa

pag.1175



1) id: 0c53e4ce1a9c4476b4eb9ace563c493f)
Esempio: Lib. Son. Questo è un trassinarsi pelle pelle.


2) id: f4e5a075fac94e8eb2c2a3b566165709)
Esempio: Lib. Cur. Malat. Quando i tisici sono arrivati all'ultima estenuazione, e che non sono altro, che pelle, e ossa.
215) Dizion. 3° Ed. .
PELLE PELLE
Apri Voce completa

pag.1175



1) id: e3ee42a2e59a4d0ea1a14756fd634312)
Esempio: Lib. Son. Questo è un trassinarti pelle pelle.
216) Dizion. 3° Ed. .
SCIARPELLATO
Apri Voce completa

pag.1467



1) id: d4c18a6927e44276bce51ca527e35127)
Esempio: Lib. Mott. Messer Guiglielmo Borsiere, aveva un'occhio sciarpellato.
217) Dizion. 3° Ed. .
SCILOMA
Apri Voce completa

pag.1467



1) id: 947de28e2a464a27b61e5643f4dded74)
Esempio: Lib. Son. Ma tosto n'andrai tu senza sciloma.
218) Dizion. 3° Ed. .
SPEGNITOIO.
Apri Voce completa

pag.1580



1) id: 701742424dd44675a0e4a23320898175)
Esempio: Lib. Son. Duo spegnitoi parien da torchi veri.
219) Dizion. 3° Ed. .
OTTUSITÀ, OTTUSITADE, e OTTUSITATE.
Apri Voce completa

pag.1137



1) id: 25e2c25583e542a48d723d76e4299f7e)
Esempio: Lib. Dicer. Chi ha mai tanta ottusità d'ingegno.