Lessicografia della Crusca in rete

Query: +None - Tempo di Ricerca: 642 msec - Sono state trovate 28391 voci

La ricerca è stata rilevata in 122788 forme, per un totale di 92986 occorrenze

4° Edizione
Diz Giu. totali
118974 3814 122788 forme
90583 2403 92986 occorrenze
Ordinamento delle voci: alfabetico punteggio
60) Dizion. 4° Ed. .
MIRARE
Apri Voce completa

pag.252



1) id: 9a64604ae546465d92bc1e25b200a874)
Esempio: Bemb. Asol. 1. 72. Verso la porta del giardin camminando, tutte più volte il mirarono.


2) id: 171542770a4d43f9bb77d3c5b1b2bb33)
Esempio: Bern. Orl. 1. 25. 1. Ma voi, ch'avete gl'intelletti sani, Mirate la dottrina, che s'asconde Sotto queste coperte alte, e profonde.


3) id: bbbff6b187cd426c9f4c519ef7c2eacd)
Esempio: Bocc. canz. 4. 3. Senza mirare il danno Del mio futuro affanno.


4) id: 3a99710e5a6c4f03bbd63f3c6e24f003)
Esempio: Liv. Dec. 3. Li dieci compagni si mostravano al popolo, come quelli, che miravano di continuare il lor magistrato.


5) id: e53249dfabe34786a8cb3d84c4fa3c06)
Esempio: Tass. Ger. 2. 93. Poichè la tempra, e la ricchezza, e 'l fregio Sottilmente da lui mirati foro.
61) Dizion. 4° Ed. .
RAVVILUPPATISSIMO.
Apri Voce completa

pag.79



1) id: 095623e1c4e145d1bec2e5a4c8eb8669)
Esempio: Bemb. Asol. 2. 77. Le quali ad ogni ravviluppatissima quistion sciogliere ec. sete bastanti.
62) Dizion. 4° Ed. .
FAVILLUZZA
Apri Voce completa

pag.418



1) id: bdfa41593d724680b97f749d2bfb8a44)
Esempio: Bemb. Asol. 2. Nel cui rozzo petto intanto ogni favilluzza d'amoroso pensiero spenta sia.


2) id: 2d80f19142114bbea5bbc1cb832a8521)
Esempio: Red. Vip. 1. 52. Ha qualche residuo di moto, e per così dire, qualche favilluzza di vita.
63) Dizion. 4° Ed. .
GODENTE
Apri Voce completa

pag.637



1) id: 5ce9db8d7bca4f2f8d22cad7580af944)
Esempio: Bemb. Asol. 2. Felici, e fortunati, ed in ogni tempo godenti de' loro amori.


2) id: 44f79813e687496286110681f3507696)
Esempio: Franc. Sacch. rim. 47. Mostravasi la luna a' tralunati, Che strusse già due cavalier Godenti.


3) id: 8444d0df2813417fbbf39c0bbce979a7)
Esempio: G. V. 7. 13. 2. Nota, che frati Godenti erano chiamati cavalieri di santa Maria, e cavalieri si facevano quando pigliavano quello abito.
64) Dizion. 4° Ed. .
RITESSERE
Apri Voce completa

pag.239



1) id: 0c786119f3534b35a14d2f463e53c99c)
Esempio: Bemb. Asol. 2. 94. Ritessere, a guisa dell'antica Penelope, la poco innanzi tessuta tela.
65) Dizion. 4° Ed. .
ALL'USATO.
Apri Voce completa

pag.132



1) id: 8396ac9587384e73b488d24557918b22)
Esempio: Bemb. lett. 2. Stia vostra Maestà sana, io sto bene all'usato.
66) Dizion. 4° Ed. .
DISAGIOSAMENTE
Apri Voce completa

pag.153



1) id: b50c3849095247e8aec254acd84ba3aa)
Esempio: Bemb. pros. Il più delle volte coll'ossa dure disagiosamente appariamo.
67) Dizion. 4° Ed. .
AFFERMATAMENTE.
Apri Voce completa

pag.73



1) id: 9ab4fd0444b84ab1892150b7cfd7932b)
Esempio: Bemb. pros. Che di queste cose con voi affermatamente ec.
68) Dizion. 4° Ed. .
PRODUCITRICE.
Apri Voce completa

pag.731



1) id: e1df51d8ee274711a3beddc7ac688c6c)
Esempio: Bemb. pros. 1. 1. Se la natura ec. delle mondane cose producitrice ec.
69) Dizion. 4° Ed. .
RACCONFORTARE.
Apri Voce completa

pag.35



1) id: 546249e94b50453aa90e54ce733917ee)
Esempio: Bemb. Asol. 1. 72. Fu molte volte richiamato, ed alla fine ec. sollevato, e dolcemente racconfortato.


2) id: 8d89bf94f51f4e0f885e1ade2dce0712)
Esempio: E Bemb. Asol. 2. 132. Udendole, non si rallegri, non si racconforti, non si rassereni.
70) Dizion. 4° Ed. .
RIVERENZA, e RIVERENZIA.
Apri Voce completa

pag.250



1) id: 67e0b33173a2428e9f61c9099ae13929)
Esempio: Bemb. Asol. 1. 11. Due selvette pari, e nere per l'ombre, e piene d'una solitaria riverenza.


2) id: d73de12af8c343c989d146fb012c5fe6)
Esempio: Bern. rim. 1. 7. Perchè m'han detto , che Vergilio ha preso Un granciporro in quel verso d'Omero, Il qual non ha, con riverenza, inteso.


3) id: 3ce047e47ab64cba86e9db6b48912bd1)
Esempio: Bern. Orl. 3. 1. 58. E notte, e dì lo servon tutte quante Con riverenzie, inchini, e gentilezze, E con tanto diletto, e tanta gioia, Che quella stanza mai non viene a noia.
71) Dizion. 4° Ed. .
SOPPORTEVOLE.
Apri Voce completa

pag.593



1) id: 289c1c6bdd1042ba9a807a55851eaa37)
Esempio: Bemb. Asol. 1. 69. Il suo cuore a mille morsi di non sopportevoli affanni sempre rinnuova.
72) Dizion. 4° Ed. .
OGNORA
Apri Voce completa

pag.393



1) id: d17e913a449d4a9aa8d0a2ce1b439c1e)
Esempio: Bemb. Asol. 1. 70. Tu ognora ci spaventi con mille nuove, e disusate forme di paura.
73) Dizion. 4° Ed. .
RECATORE.
Apri Voce completa

pag.87



1) id: 7f2e393f485546b7b16963909346958a)
Esempio: Bemb. Asol. 2. 76. Egli sempre è stato rapacissimo rubator di quiete, acerbissimo recator d'affanni.
74) Dizion. 4° Ed. .
GRAVETTO
Apri Voce completa

pag.666



1) id: b4ed12eb54ed4482a7311055b104d616)
Esempio: Bemb. Asol. 2. Quantunque ec. ella dura, e gravetta mi fosse alquanto nell'animo a sopportare.
75) Dizion. 4° Ed. .
SOPRAPPRENDERE
Apri Voce completa

pag.600



1) id: abdec052886b4d4fa90d887b37890948)
Esempio: Bemb. stor. 2. 18. Il Re Carlo fu da vaiuole soprappreso.
76) Dizion. 4° Ed. .
INSOLENTEMENTE
Apri Voce completa

pag.864



1) id: 3c0dec3924914cb08654d58ef1b59b65)
Esempio: Bemb. stor. 1. 3. I Tedeschi più insolentemente, e liberamente vagando, avendo ec.


2) id: 1720ec6295cf4882bea7df1018a3706f)
Esempio: Varch. stor. 8. 187. Beffando ora questo, e ora quell'altro faceva insolentemente dimolti soprusi.
77) Dizion. 4° Ed. .
INDUBITATISSIMO
Apri Voce completa

pag.802



1) id: c4dd432fc9e34ba1a38d0d9a0210584a)
Esempio: Bemb. lett. 2. 26. La qual cosa certamente è verisima, e indubitatissima.


2) id: d5957d5a41bc42d3a926178d78c8286f)
Esempio: Guicc. stor. 17. 22. Si certificò per mezzi indubitatissimi, che a' Viniziani fu molestissima la ritirata.
78) Dizion. 4° Ed. .
SCHIFEVOLE.
Apri Voce completa

pag.386



1) id: 3a9890aea34d49c7bf15feb25ccd6cf0)
Esempio: Bemb. Asol. Esso interrompendoli soverchio, delle sue lodi schifevole, volea seguitando alle prime proposte ritornare.
79) Dizion. 4° Ed. .
DISAGIARE
Apri Voce completa

pag.152



1) id: 3d78a68e8e0a405a8075949c3a40fe29)
Esempio: Bemb. pros. Posso io bene avere occupati, e disagiati soverchio ec.


2) id: 9cf6bc7200e54b93a7e35b53b5771a3b)
Esempio: Lasc. Gelos. 1. 2. Ma per non avere a disagiare, nè anche dare a te fastidio ec. mi disposi venire a trovarti.