Lessicografia della Crusca in rete

Query: +None - Tempo di Ricerca: 692 msec - Sono state trovate 27210 voci

La ricerca è stata rilevata in 119816 forme, per un totale di 91313 occorrenze

4° Edizione
Diz Giu. totali
116587 3229 119816 forme
89377 1936 91313 occorrenze
Ordinamento delle voci: alfabetico punteggio
180) Dizion. 4° Ed. .
PREGIUDICARE.
Apri Voce completa

pag.698



1) id: 78b0a56176a34d40a09180722b55990e)
Esempio: Cecch. Esalt. cr. 3. 8. S'è fitto là Senza considerar quanto gli possa Pregiudicar questa cosa.
181) Dizion. 4° Ed. .
QUATTONE.
Apri Voce completa

pag.15



1) id: e7826348964349eab682f38ff56be4a1)
Esempio: Cecch. Esalt. cr. 3. 7. Ed entratone là quatton quattone, Lo scopersono i cani al primo.
182) Dizion. 4° Ed. .
TENACISSIMO.
Apri Voce completa

pag.38



1) id: 26bf864fd9924e66879b00329a4d732c)
Esempio: Cecch. Inc. 5. 3. Eccovi questi trenta ducati d'oro cavati dalla tenacissima borsa di Baldo vostro padre.


2) id: 53d25296945b4fe68c24f15ef969bd77)
Esempio: Ar. Cass. 5. 3. E diasi Il guasto a questo vecchio tenacissimo.
183) Dizion. 4° Ed. .
GELOSÍA.
Apri Voce completa

pag.580



1) id: a12519c1aa5144baa8429c51cecbecdb)
Esempio: Cecch. Donz. 1. 2. Innamorato, Ch'arde le gelosíe col fiato, e fora Le impannate con gli occhi.
184) Dizion. 4° Ed. .
ASPO
Apri Voce completa

pag.290



1) id: 62f4049ba05b4a409c97510ebbbf36f7)
Esempio: Cecch. Donz. 2. 2. Tientelo a mente, tu crederai fare Un aspo, e tu farai un arcolaio.
185) Dizion. 4° Ed. .
ABBOZZATICCIO.
Apri Voce completa

pag.14



1) id: a27b73edebf54321a77b7f278ab8ff4a)
Esempio: Cecch. Mogl. 3. 6. E sarà 'l meglio questa storia stia, Come la si sta ora abbozzaticcia.
186) Dizion. 4° Ed. .
LADRINO.
Apri Voce completa

pag.6



1) id: bf4a5f35685143649734d5631e608e53)
Esempio: Cecch. Inc. 3. 4. Acciocchè io mi possa mai più trovar con quella ladrina a solo a solo.
187) Dizion. 4° Ed. .
BASTONARE
Apri Voce completa

pag.395



1) id: fc83fc36526a41dc8e1bb51647a0a707)
Esempio: Cecch. Esalt. cr. 5. 1. Sì S'io sentissi, tu andassi a bastonare I pesci 'n una galéa.
188) Dizion. 4° Ed. .
ARTEFICIUZZO
Apri Voce completa

pag.277



1) id: a13bf9c7e96b492e830ddce2b09ce5ca)
Esempio: Cecch. Dot. 4. 4. O sia maritarsi a qualche vecchio, O a qualche arteficiuzzo, che si voglia Rinnalzare.
189) Dizion. 4° Ed. .
RISPENDERE
Apri Voce completa

pag.228



1) id: b16fa87e5a7b425b8a9699cb68db910f)
Esempio: Cecch. Servig. 1. 1. E mi darà questi trecento scudi In mano infin che gli rispenda.


2) id: b289623dbc5043b78fa5735799a3b4d7)
Esempio: E Cecch. Servig. 3. 8. E vuol, che voi siate il depositario Infin che e' si rispendano.
190) Dizion. 4° Ed. .
RACCETTARE.
Apri Voce completa

pag.31



1) id: 7fc34766eb06409b80240050a16cbeb1)
Esempio: Cecch. Mogl. 1. 1. Lo ricercava, che per otto, o quindici Giorni la raccettasse in casa.


2) id: 713e7471a1a64874984086fb9ea40d37)
Esempio: Salv. Granch. 3. 13. E raccetti di mezza notte chi M'ha rubata la roba mia.
191) Dizion. 4° Ed. .
GARZONOTTO.
Apri Voce completa

pag.574



1) id: 277262cfa7454c1fa67df72751f0745e)
Esempio: Cecch. Corred. 4. 6. Menarci quì stasera un garzonotto Murator, che non ha ancor pelo in viso.


2) id: 8a36339adc1642798f11f0829f60a0c4)
Esempio: E Cecch. Dot. 5. 6. E' pare A petto a noi un garzonotto.
192) Dizion. 4° Ed. .
PODERINO.
Apri Voce completa

pag.643



1) id: 46494e15597f4ecabc9f184165f4184d)
Esempio: Cecch. Dot. 2. 5. Dio ci aiuti, E faccia, ch'e' ci resti il poderino, Ch'io non lo credo.


2) id: 12fb5615c73548c7bf9cf60173b3f14c)
Esempio: E Cecch. Dot. appresso: Che vale il poderin di Camerata?
193) Dizion. 4° Ed. .
TELERÍA.
Apri Voce completa

pag.25



1) id: 6ed3355160f642d183d1b654d5d8f73a)
Esempio: Cecch. Servig. 1. 4. E ciò fu, che morendo L'anno trentotto in Bologna un mercante Di teleríe ec.


2) id: 7c599f0319824fcbafbe1bf1173e8835)
Esempio: E Buon. Fier. 4. 2. 7. E panni, e teleríe, velami, e tocche.


3) id: 78cc7e247fda44d9b572b00f71676f4e)
Esempio: Buon. Fier. 1. 4. 8. E si travestono Non pur di teleríe ec.
194) Dizion. 4° Ed. .
ANNACQUARE
Apri Voce completa

pag.204



1) id: e1d2be9b87a74daf9d0e5acca4b283e7)
Esempio: Cecch. Esalt. cr. 4. 11. Venderollo per vin, mescolerollo, Che li soldati, sai tu, non l'annacquano.


2) id: 6ab6150dc6884b5f82c4a662f490736c)
Esempio: Buon. Tanc. 5. 5. Un'altra volta bisogna annacquarlo.
195) Dizion. 4° Ed. .
RIGNARE
Apri Voce completa

pag.165



1) id: d7d98c6fbec945e889bd39193274b284)
Esempio: Cecch. Stiav. 1. 4. Io ti ricordo, ch' e' non ci ha sì debole Cavallo, che alla biada almanco Un tratto non rigni.


2) id: 0ac1281da5ff4abcb8eb138689f1845a)
Esempio: Lor. Med. 10. 5. Perchè il can, che morder vuole, Rade volte abbaia, o rigna.
196) Dizion. 4° Ed. .
CAMPANUZZA, e CAMPANUZZO.
Apri Voce completa

pag.524



1) id: 44a89b67d97049158a5a17a7115690d4)
Esempio: Cecch. Mogl. 4. 2. E 'l campanuzzo di camera è il peggio Suono, che aver si possa negli orecchi.
197) Dizion. 4° Ed. .
SPESACCIA
Apri Voce completa

pag.656



1) id: 25a8f615b60443938a1caef2521ae2ab)
Esempio: Cecch. Dot. 2. 4. E coteste spesacce immoderate ec. Non si son cagionate altronde, che Dal fumo delle doti.
198) Dizion. 4° Ed. .
IMBRATTO
Apri Voce completa

pag.724



1) id: a08f84b34d4c4c0b9e77b086984efe43)
Esempio: Cecch. Esalt. cr. 2. 4. Serve per farvi dentro ogni otto dì L'erba da buoi, o l'imbratto da porci.


2) id: 82319dc9cfb041379d90071e752b5412)
Esempio: Morg. 3. 50. E nel paiuol si tuffava allo 'mbratto.


3) id: 311bdf886ca1498593ddd41ca783b7a2)
Esempio: Pataff. 2. Per Pentecosta rimesse le penne, Diviatamente e' fia da polli imbratto.
199) Dizion. 4° Ed. .
FALANGE
Apri Voce completa

pag.332



1) id: c072a819d6f24169a09bfb065442a819)
Esempio: Cecch. Esalt. cr. 4. 2. Il che al vincitor fu di più utile, Che le falangi, e l'esercito intero.