Lessicografia della Crusca in rete

Query: +None - Tempo di Ricerca: 664 msec - Sono state trovate 24382 voci

La ricerca è stata rilevata in 92791 forme, per un totale di 67252 occorrenze

4° Edizione
Diz Giu. totali
90056 2735 92791 forme
65674 1578 67252 occorrenze
Ordinamento delle voci: alfabetico punteggio
180) Dizion. 4° Ed. .
PRETTO
Apri Voce completa

pag.716



1) id: 8656e69de2d84b1daaf1321e9196fadc)
Esempio: Red. annot. Ditir. 61. Da puretto nacque la voce Fiorentina prtetto.
181) Dizion. 4° Ed. .
ACCADEMIA.
Apri Voce completa

pag.21



1) id: bbc379d95c1a46018f7d8ce093b2e9ec)
Esempio: Red. annot. Ditir. 16. Dante stampato in Firenze dall'accademia della crusca.
182) Dizion. 4° Ed. .
COMMENDATORE
Apri Voce completa

pag.715



1) id: ead226c5b0bb423caa480ed5c140ce3b)
Esempio: Red. annot. Ditir. 117. Come soleva dire il commendatore Annibal Caro.
183) Dizion. 4° Ed. .
MANDOLINO
Apri Voce completa

pag.143



1) id: 9cb3dfd2d3c143da9e7874bb75d7d1d4)
Esempio: Red. annot. Ditir. 197. Il mandolino ha sette corde, e quattr'ordini.
184) Dizion. 4° Ed. .
SCATURIGINE
Apri Voce completa

pag.368



1) id: 92f43fe0d3ff4ed4b1e5fa8f7aac3e6e)
Esempio: Red. Ditir. 35. E l'ondose scaturigini ec. Di rovina sono origini.
185) Dizion. 4° Ed. .
GRADITISSIMO
Apri Voce completa

pag.650



1) id: 57c429e4d0a34410a2a718fd2615065c)
Esempio: Red. cons. 2. 135. Sarà un mio graditissimo trattenimento.
186) Dizion. 4° Ed. .
GEOMETRICO.
Apri Voce completa

pag.588



1) id: d50d5a863d194943b85f47002ef4de09)
Esempio: Red. Vip. 1. 91. Dove non s'arriva colle geometriche dimostrazioni.
187) Dizion. 4° Ed. .
DEBOLE
Apri Voce completa

pag.60



1) id: 1e43858139ec4daaa146108136ab432b)
Esempio: Red. Vip. 1. 21. Debole, e cadente fondamento è questo.


2) id: 2c4f9ec3e1be41cfa730a5bf9e3c3398)
Esempio: Tac. Dav. ann. 16. 227. Volle di poi la fortuna la burla di Nerone sì debole, che credette a un sogno d'un mezzo matto Cartaginese detto Ceselio Basso.
188) Dizion. 4° Ed. .
CONTEMPORANEO
Apri Voce completa

pag.784



1) id: 83840a2ac08b45cdba929c567fdda0b1)
Esempio: Red. lett. occh. Esso fra Bartolommeo fu contemporaneo dello Spina.
189) Dizion. 4° Ed. .
RASCHIATURA.
Apri Voce completa

pag.72



1) id: 1fb691f8b1d6476fb7ede2e8e5ce9c7a)
Esempio: Red. esp. nat. 63. Affermano, che la raschiatura dell'unghie, e del becco bevuta è uno de' più potenti contravveleni del mondo.
190) Dizion. 4° Ed. .
INTORMENTITO
Apri Voce completa

pag.890



1) id: 5d1157f3c6cd42f097c0e910c5a46c86)
Esempio: Red. esp. nat. 38. Se sia toccato, renda intormentita, e stupida la mano, ed il braccio di colui, che lo tocca.
191) Dizion. 4° Ed. .
DODICESIMO
Apri Voce completa

pag.229



1) id: afb649824d7e4eb0aefde8ec5009fd55)
Esempio: Red. esp. nat. 88. Intanto è degno di leggersi a questo proposito Eliano nel libro dodicesimo degli animali al capitolo diciottesimo.
192) Dizion. 4° Ed. .
INTESTINO
Apri Voce completa

pag.886



1) id: 993b7e91d6fb4bf79d9c0074b4eb26ef)
Esempio: Red. esp. nat. 42. In uno degli angoli tra lo stomaco, e l'intestino si vede situato il pancreas, e la milza.


2) id: 99e44432f620496d9ad52d4cbedc3617)
Esempio: E Oss. an. 148. I gufi, le strigi, o nottole, ed altri (animali) rapaci notturni, hanno cortissimi i loro due intestini ciechi.


3) id: 3929415bd32d4bb6800ae022ec09fad8)
Esempio: E Oss. an. 5. Questi stomachi si univano in un solo, e comune intestino.


4) id: 318f2d82364045cb837bc7264f895cff)
Esempio: E Oss. an. 7. Mi sovviene, che il pesce rondine la tien piantata nell'intestino duodeno.


5) id: 5d7bf22c9b0140138cd0b780b364cac8)
Esempio: E Oss. an. 21. Laddove parimente il peritoneo va ad unirsi al mesenterio intorno all'intestino colon.


6) id: ecfb084b5ec444318c98b405c87ef47a)
Esempio: E Oss. an. 145. Ho trovati i suddetti vermicciuoli nel gozzo del colon, e talvolta non solamente in esso gozzo, ma altresì nell'intestino retto.
193) Dizion. 4° Ed. .
RIBREZZO .
Apri Voce completa

pag.127



1) id: 22e48164fd864338aa1485ddf1526a3b)
Esempio: Red. esp. nat. 102. Tutto 'l tempo della vita ci può fare star sani, e allegri, e senza ribrezzo di malattíe.
194) Dizion. 4° Ed. .
ABBANDONO.
Apri Voce completa

pag.7



1) id: 276b88d4923d40259306b8b852102c20)
Esempio: Red. esp. nat. 81. Tanto quello (corno) che il sinistro ei (il cervo) gli lascia in abbandono a benefizio di fortuna.
195) Dizion. 4° Ed. .
OSTINATISSIMO
Apri Voce completa

pag.441



1) id: d5c61d396ca3494c9b9f19c00ab79d59)
Esempio: Red. esp. nat. 6. Anzi nella loro credenza ostinatissimi ec. avvelenarono di lor propria mano la ferita di un altro galletto.
196) Dizion. 4° Ed. .
VERNICE
Apri Voce completa

pag.246



1) id: 407a6bdd83c1417283bc5cda28d3b9b8)
Esempio: Red. esp. nat. 5. Son di color nero, simile a quello del paragone, lisce, e lustre, come se avessero la vernice.
197) Dizion. 4° Ed. .
INCOLLORIRE
Apri Voce completa

pag.781



1) id: e2face1089bf420aaf9aaf0186559802)
Esempio: Red. Vip. 2. 34. Se le dava grandissima occasione d'incollorirsi.
198) Dizion. 4° Ed. .
CONCLUSO
Apri Voce completa

pag.744



1) id: 0705714ea67a4c88942a644c8140444d)
Esempio: Red. lett. 1.351. Tenga dunque questo affare per concluso.
199) Dizion. 4° Ed. .
MOZIONE
Apri Voce completa

pag.300



1) id: 34c6f42ec0ed474ebd38fb8a647b25c6)
Esempio: Red. cons. 1. 222. Fanno bollore, e mozione nel sangue.


2) id: 3a25200d491c48319c244c6a64572b71)
Esempio: E Red. cons. 223. Allora si fanno i bollimenti, e le mozioni ec.