Lessicografia della Crusca in rete

Query: +None - Tempo di Ricerca: 417 msec - Sono state trovate 7686 voci

La ricerca è stata rilevata in 22221 forme, per un totale di 14530 occorrenze

2° Edizione
Diz Giu. totali
22201 20 22221 forme
14515 15 14530 occorrenze
Ordinamento delle voci: alfabetico punteggio
140) Dizion. 2° Ed. .
RETTAMENTE.
Apri Voce completa

pag.689



1) id: 3ffd2dce1b6747afa63dbd6cedd62c4f)
Esempio: Vita S. Gio. bat. Eccolo, ch'e' viene, apparecchiatela rettamente.
141) Dizion. 2° Ed. .
RACCONSOLARE.
Apri Voce completa

pag.658



1) id: 186a727b306b4c8a8bfc8a2c6b28a51e)
Esempio: Vit. S. Gio. Bat. Credevalsi racconsolare, per quel modo.
142) Dizion. 2° Ed. .
ABBIETTO
Apri Voce completa

pag.3



1) id: 4380678a28ae4dc88a19bdea4f2277c6)
Esempio: S. Grisost. Or fia niuno sì abbietto, e sciagurato, e di sì vilissimo cuore, che disiderando di salire in Cielo, pensi di riposo terreno?
143) Dizion. 2° Ed. .
SOLZO SOLFO, e ZOLFO.
Apri Voce completa

pag.802



1) id: f3eac047c197468c98a7ddd8e1eaf117)
Esempio: S. Grisost. E di dentro è il vermine della coscienza, che mai non muore, e 'l fuoco del zolfo, che mai non si spegne.
144) Dizion. 2° Ed. .
RICOGNOSCIMENTO
Apri Voce completa

pag.694



1) id: 18a9bccd1f5b40628f16e63f55d1d052)
Esempio: S. Gris. De' magni benifici, e dell'effetto, e del ricognoscimento del servo fedele.
145) Dizion. 2° Ed. .
SPIRAGLIO
Apri Voce completa

pag.826



1) id: 0946271c46ac4a3291ada7890e80932a)
Esempio: S. Gris. Non vi fia alcuno spiraglio, o sollazzo d'aria, o di luce.
146) Dizion. 2° Ed. .
DELIZIOSO
Apri Voce completa

pag.250



1) id: cd7d069253214e2baa92bbdb3808644e)
Esempio: San. Grisost. Dove sono li giuochi, e li stormenti, e gli spettacoli, le turbe de' fanti, de' donzelli, li deliziosi conviti?
147) Dizion. 2° Ed. .
MATERIALE
Apri Voce completa

pag.503



1) id: 762afec548b84cfca01d3b81649c5d0d)
Esempio: San. Grisost. Molto è più rozzo lo fuoco di Cristo, del quale ardéa per amore, che non è il fuoco materiale.


2) id: 1f44f77c7ace40958d807b4aeea74482)
Esempio: G. V. 12. 15. 1. E' si dice, fra noi Fiorentini, un proverbio antico, e materiale.
148) Dizion. 2° Ed. .
IMPUDICIZIA
Apri Voce completa

pag.414



1) id: 22436387b8574328b0e0181f49e0cd42)
Esempio: Volg. S. Grisost. Temendo, che venendo a voi mi converrà pianger molti, li quali peccarono già, e non hanno fatto penitenzia della loro immondizia, e impudicizia.
149) Dizion. 2° Ed. .
STURARE.
Apri Voce completa

pag.849



1) id: 7e307c5b8b0442a88a67ed961fbd7034)
Esempio: Fr. G. S. Or vi sturate bene gli orecchj.


2) id: a9ee573b14cd4e53bb4983008fb91cdc)
Esempio: Vit. S. Pad. Sì gli disse, che sturasse un canal d'acqua, che v'era, e innaffiasse l'orto.
150) Dizion. 2° Ed. .
MERCE, e MERCEDE
Apri Voce completa

pag.511



1) id: 49592d5bd41e4ce4812a27cf9b31ed48)
Esempio: S. Grisost. Or non sai tu, che maggior mercè ti cresce, quando tu non aoperi per rispetto di mercè, ma solamente per piacere a Dio?


2) id: de3326b9574143c2b1f82596803f5c90)
Esempio: G. V. 10. 213. 2. Il Re Giovanni, con infinite scuse, si rimise alla mercè del Papa,
151) Dizion. 2° Ed. .
CONTENTAMENTO
Apri Voce completa

pag.214



1) id: c1735f420b28493594fd3116ee210f7d)
Esempio: Vita S. Gio. Bat. Tutta l'allegrezza, e tutto 'l contentamento.


2) id: bc0bba64f36c405a9abca6ccca2f5cdb)
Esempio: G. Vill. 12. 4. 2. Nel palagio del popolo, fatto, per loro contentamento, del proprio.
152) Dizion. 2° Ed. .
INCOMINCIO
Apri Voce completa

pag.421



1) id: 4156ebbd4ec8494e8168422f5d43835b)
Esempio: Vit. S. Gio. Bat. Che buono incomincio vedevano di lui.
153) Dizion. 2° Ed. .
PENTOLINO
Apri Voce completa

pag.594



1) id: 1fbdfa59bcf243dfbbf3a46dcbe95be2)
Esempio: Vit. S. Gio. Bat. Non aveva, ne fuoco, ne pentolino.
154) Dizion. 2° Ed. .
QUIRITTA.
Apri Voce completa

pag.655



1) id: 000b6ad0493c46e2b1a67b41b4264cb0)
Esempio: Vit. S. Gio. bat. Mi pareva esser quiritta in camera.
155) Dizion. 2° Ed. .
CREDUTO
Apri Voce completa

pag.235



1) id: a5a5049e36f049c8af1d0babba2b3074)
Esempio: Vit. S. Gio. Bat. Costoro erano huomini creduti, e buoni.


2) id: 5723af42ba714f21b340e2fe72fe00d4)
Esempio: G. V. 9. 73. 1. Fece pigliare in Pisa Banduccio Buonconti, ec. molto creduto da' suoi Cittadini.
156) Dizion. 2° Ed. .
ALTERNATO.
Apri Voce completa

pag.43



1) id: 149c6bc0a0b04402831205f51c97768d)
Esempio: S. Agost. C. D. con rivoluzioni incessabilmente alternate.
157) Dizion. 2° Ed. .
AMMAESTREVOLE.
Apri Voce completa

pag.48



1) id: aafee1ff64be49da8f79640533183405)
Esempio: Mor. S. Greg. Ebbe la virtù dell'ammaestrevole disciplina.
158) Dizion. 2° Ed. .
ACCHETATO
Apri Voce completa

pag.11



1) id: b3bc9b4780de4e3e904f8b4158f3f813)
Esempio: Vit. S. Giovamb. La Corte è tutta acchetata.
159) Dizion. 2° Ed. .
ADULTERAMENTE.
Apri Voce completa

pag.23



1) id: b76438ab1d934ee6aebcf10c44ea9642)
Esempio: Mor. S. Gr. Possiam dire, che adulteramente l'abbracciava.