Lessicografia della Crusca in rete

Query: +None - Tempo di Ricerca: 551 msec - Sono state trovate 15522 voci

La ricerca è stata rilevata in 54022 forme, per un totale di 38038 occorrenze

3° Edizione
Diz Giu. totali
52916 1106 54022 forme
37394 644 38038 occorrenze
Ordinamento delle voci: alfabetico punteggio
40) Dizion. 3° Ed. .
PUZZOLENTISSIMO
Apri Voce completa

pag.1287



1) id: 6744b745f164482ba6afa715e08796a2)
Esempio: Sen. Pist. E lasciò ivi un corpo puzzolentissimo.
41) Dizion. 3° Ed. .
DUBITOSAMENTE
Apri Voce completa

pag.582



1) id: d390fdef2a9c4050a7a6c30f038ad870)
Esempio: Ovvid. Pist. E io disavventurata odo dubitosamente mormorare.
42) Dizion. 3° Ed. .
CONCORDANZA
Apri Voce completa

pag.375



1) id: 4c206f0298414623aebb52b396f2ae4f)
Esempio: Sen. Pist. La virtù si mantiene per concordanza.
43) Dizion. 3° Ed. .
CONESTABOLERIA
Apri Voce completa

pag.380



1) id: 14d68834821c4732b3c0fd58d9237cc9)
Esempio: Sen. Pist. E sono le conestabolerie sì ordinate.


2) id: b543a0340ed34a8e8bab69a3b16b538c)
Esempio: Liv. Dec. 1. A questa conestaboleria aggiunse due centurie di carradori.
44) Dizion. 3° Ed. .
DI BEL DI, e DI BEL GIORNO.
Apri Voce completa

pag.499



1) id: 6a3f29f5afc044c8aee97c18af4dec77)
Esempio: Sen. Pist. Noi abbiamo paura di bel die.
45) Dizion. 3° Ed. .
STRAMAZZATO.
Apri Voce completa

pag.1629



1) id: e659efc082d04fab87719e2754b8039e)
Esempio: Ovvid. Pist. Giaci in terra stramazzata, e tramortita.
46) Dizion. 3° Ed. .
CONCORSO
Apri Voce completa

pag.377



1) id: 21de4e4d68f54dc8b7c43d26a737f453)
Esempio: Tusc. Cic. Democrito lo formò di leggieri corpuzzi da un concorso fortuito.


2) id: db29b670d03c474a8c8825574918a2fb)
Definiz: §. Andare a concorso: dicesi del Sottoporsi all'esamine per ottenere alcun grado, che si debba conferire al più meritevole.
47) Dizion. 3° Ed. .
FAVELLIO
Apri Voce completa

pag.665



1) id: e05f8ae5ceee4d04ac93b6310328fc15)
Esempio: Ovvid. Pist. E non sia presso a luogo, dove si faccia favellío.
48) Dizion. 3° Ed. .
SEGUITAMENTO
Apri Voce completa

pag.1497



1) id: 3705a89ec79443b2b5e7d73887162bd4)
Esempio: Sen. Pist. Che cosa è ragione? seguitamento della natura.
49) Dizion. 3° Ed. .
LENTEZZA
Apri Voce completa

pag.949



1) id: f27428defcf346dc9a83361a1b329392)
Esempio: Sen. Pist. E natural lentezza, e mollezza di coraggio.
50) Dizion. 3° Ed. .
BURBANZIERE
Apri Voce completa

pag.249



1) id: 7374c669f28c4fa59af256867cce3ea4)
Esempio: Sen. Pist. Huomo non andava ancora caendo eloquenza burbanziéra.
51) Dizion. 3° Ed. .
COMPITO
Apri Voce completa

pag.368



1) id: 9d58d12bf4f64333beb4f15b8807b1d8)
Esempio: Ovvid. Pist. E convienti rendere il filato per compito.


2) id: d27a9b8abd344bfa86a1aa2619bf85ff)
Esempio: E Tac. Dav. Stor. 4. 332. Gli darebbe bene un buon consiglio di non fare il satrapo co' Principi; non dare il compito a Vespasiano.


3) id: 148757f9c3e34ce1a1f92b5552158249)
Esempio: Tac. Dav. An. 14. 182. Ad ogni poco il garriva, o motteggiava, che egli era ne' pupilli, aveva il compito; non che imperio, non libertà.
52) Dizion. 3° Ed. .
LORDAMENTE
Apri Voce completa

pag.965



1) id: 6d91ff6bb04d4df18ade6df9564d8bd5)
Esempio: Sen. Pist. E ruttano lordamente, e annoiano se medesimi.
53) Dizion. 3° Ed. .
CREDEVOLE
Apri Voce completa

pag.435



1) id: 6d0873e51ebb46c889f5b864fc9cba31)
Esempio: Sen. Pist. Mi confessi quello, che pare meno credevole.
54) Dizion. 3° Ed. .
DANNATORE
Apri Voce completa

pag.453



1) id: b60d24ff0b324f0ba93efeac70b12cb0)
Esempio: Ovvid. Pist. D. Adunque si dee servire Iove dannatore.
55) Dizion. 3° Ed. .
CAMERELLA
Apri Voce completa

pag.266



1) id: f12f9ff4a9754355ab11403ad60163ec)
Definiz: §. Per similit. Sen. Pist. dice delle Stanze delle pecchie.


2) id: bbc58f1494824aecb3a057a08aedc741)
Esempio: Sen. Pist. Ordinano ciò, ch'ell'hanno recato, e ripongono per camerelle, e per fiáli.
56) Dizion. 3° Ed. .
AGO.
Apri Voce completa

pag.52



1) id: 09ec57f8e8b64ebbbe1da22653717330)
Esempio: Ovvid. Pist. E ficca ne' miseri fegati l'aguzzate ágora.


2) id: 0ea81d5e0bd447c49a4a531cc5231312)
Definiz: §. E Ago negli orivuoli a sole, a quel ferro, o simili, fisso a perpendicolo nel piano, che manda l'ombre a segnar l'ore. Lat. gnomon.


3) id: 64cd591f53f54a12afc4761e8a567db3)
Definiz: §. E Ago a quel ferro della stadéra appiccato allo stilo, che stando a piombo mostra l'equilibrio.


4) id: 1b49b23f1ea7479aa7f691cf0c7ede82)
Esempio: Tes. Br. 2. 49. E sappiate, che a queste due tramontane vi s'apprende la punta dell'ago, ver quella tramontana, a cui quella faccia giace.


5) id: 61f4784731114d74a92195cbcfbf9758)
Definiz: §. E Ago a quel risalto, che fa l'arpione, nel quale entra l'anello della bandella.


6) id: ee06fcfb56664ea4b8cf6c48d4623f6b)
Esempio: Dan. Purg. 32. E come vespa, che ritragge l'ago, A se traendo la coda maligna.


7) id: 0b73441395e244619ea1e74bf1dc5b40)
Esempio: Lasc. Spir. 1. 3. Oltre a questo, gettò per bocca ciocche di capelli, ágora, spilletti, ec.


8) id: 7a13d887c4f14cceadbd4295ee7566b8)
Esempio: Salv. Granch. 1. 1. Vidi ben'io dove la cosa appunto aveva a riuscire: costì mi cadde l'ago.


9) id: 51661e7d4c824515a72b040834a546fe)
Definiz: §. Per similit. quel sottil ferruzzo, sul qual s'accomoda la calamíta della bussola, e degli orivuoli a Sole. Lat. acus versoria.


10) id: 73aa6be377204dcdab187015f7ff7283)
Definiz: §. Diciamo Ago ancora a quel ferro aguzzo, che è appiccato alla toppa, e entra nel buco della chiave, e guidala agl'ingegni della serratúra.


11) id: 7cddf9e9488b43edaf023d4e71d4463c)
Definiz: §. Dicesi eziandío Ago a quella picciolissima spina, che hanno nella coda le vespe, le pecchie, i calabróni, e simili animaluzzi, col quale pungono. Lat. aculeus.
57) Dizion. 3° Ed. .
FANCIULLESCO
Apri Voce completa

pag.630



1) id: bf9d837feace47bba5303e03da2989de)
Esempio: Sen. Pist. Tutti gli altri sono piccoli, e fanciulleschi.


2) id: 1cb24ab0070c4fe99f9dd7b466bc9064)
Esempio: Cron. Mor. Non considera nulla, attende a' diletti fanciulleschi, e giovanili.


3) id: 50b6605b62a74c038557cb5eb74107c6)
Esempio: Bern. Orl. 2. 27. 60. Era a questo il duodecimo vicino Di fanciullesca etade, ec.
58) Dizion. 3° Ed. .
FEMMINACCIOLO
Apri Voce completa

pag.672



1) id: 59bd94a4ed9a4c45baf1bc84a2868435)
Esempio: Sen. Pist. Perchè 'l coraggio diventa appoco appoco femminacciolo.


2) id: 4ee61af0affd4a46a27bbe2c5f43f855)
Esempio: Fr. Iac. Cess. Sapeva ben lo 'ngegnoso huomo, che 'l male dilettamento fa gli huomini femminaccioli, e assottiglia il corpo soggetto a carnalità.
59) Dizion. 3° Ed. .
MORBIDAMENTE
Apri Voce completa

pag.1056



1) id: 4de89d05f2a84cbb9f12b19cea036d88)
Esempio: Sen. Pist. Dormiéno dolcemente, e morbidamente in pura terra.