Lessicografia della Crusca in rete

Query: +None - Tempo di Ricerca: 380 msec - Sono state trovate 11164 voci

La ricerca è stata rilevata in 31801 forme, per un totale di 20185 occorrenze

3° Edizione
Diz Giu. totali
30862 939 31801 forme
19698 487 20185 occorrenze
Ordinamento delle voci: alfabetico punteggio
40) Dizion. 3° Ed. .
SCOMMIATATA
Apri Voce completa

pag.1470



1) id: 16f1fc02db794ba2aeb0c7d8cebf919e)
Esempio: Ricord. cap. 18. E fatto questo, si fece aprir la porta, e fece grande scommiatata dalla Reina.
41) Dizion. 3° Ed. .
RADDIRIZZARE.
Apri Voce completa

pag.1308



1) id: 81fe04050eec4ee2a3b61da641d68117)
Esempio: Ricord. Malasp. cap. 27. E questo Uberto, con alquanti compagni Romani sì raddirizzò le piazze, e 'l Campidoglio, e lo smalto, e 'l guardingo.
42) Dizion. 3° Ed. .
CHITARE.
Apri Voce completa

pag.330



1) id: 4c443024a78e49c1afb240b170ce4978)
Esempio: Ricord. Malasp. Richiesono pace co Fiorentini, e chitarono Monte Pulciano, e Montalcino, e tutte le castella, che i Fiorentini aveano prese delle loro.
43) Dizion. 3° Ed. .
PASSINO
Apri Voce completa

pag.1165



1) id: 00b7860781a8482cac78666523eae990)
Esempio: Ricord. cap. 78. Il miglio si fa mille passini, che ogni passino è tre braccia alla nostra misura.
44) Dizion. 3° Ed. .
PILIERE
Apri Voce completa

pag.1218



1) id: 6203729031c24196adc76ed23164f5c7)
Esempio: Ricord. Cap. 8. Alla costa del ponte vecchio, di qua dall'Arno, del piliere, dov'è la figura di Marte,


2) id: 133d4356ce3a4431b10bb8f71c331ea8)
Esempio: G. V. 3. 1. 5. La posono su un piliere su la riva del detto fiume.


3) id: 8c8d1e3b13a44350aff651c6822ac401)
Esempio: Liv. M. Se non fosse un piliere di metallo, ove fu scritta per ricordanza.
45) Dizion. 3° Ed. .
CASACCIA
Apri Voce completa

pag.296



1) id: f813a2ee30754cc0b13d51e704424afb)
Esempio: Ricord. cap. 18. I Baroncelli vennero da Baroncelli, e furono antichi gentil'huomini, ma feciono casaccia con gente di bassa mano.
46) Dizion. 3° Ed. .
SANATO
Apri Voce completa

pag.1433



1) id: 2f68e1b7265b4098b658ecf8de098a8b)
Esempio: Ricord. cap. 16. La tristizia, e 'l dolore fue grande per tutto 'l Sanato, e l'altra buona gente di Roma.
47) Dizion. 3° Ed. .
GUARDINGO, e GARDINGO
Apri Voce completa

pag.814



1) id: b4facbe5635f4ad1ac1399d9c0e4bf8b)
Esempio: Ricord. Malesp. cap. 19. E anche un'altro de' Nobili di Roma, dovesse far fare il palagio, e 'l guardingo, e laterina, siccome stavano al modo di Roma.
48) Dizion. 3° Ed. .
RACCAPITOLARE.
Apri Voce completa

pag.1303



1) id: def213dd98dd41d4a8bbab7fa3a29efd)
Esempio: Ricord. Males. Di tutta la sopraddetta quantità, chi era nobile, e chi non era, perocchè a raccapitolargli ogni volta, sarebbe lunga mena.
49) Dizion. 3° Ed. .
ADOPERATORE.
Apri Voce completa

pag.35



1) id: d1d1b35e07e148bd8937059e4a426025)
Esempio: Ricord. cap. 112. Forse fu promission di Dio, perch'erano stati adoperatori i rettori di Santa Chiesa, ch'egli nascesse di Gostanza Monaca sagrata.


2) id: a5b65fcd32094692a4fa328dc9da6a65)
Esempio: G. V. 12. 11. 3. Tu fosti traditore, e adoperator della morte del tuo Signore.
50) Dizion. 3° Ed. .
LATERINA
Apri Voce completa

pag.939



1) id: 8522d341098843e99328767fbaaefb1d)
Esempio: Ricord. cap. 19. E anche un'altro de' nobili di Roma dovesse far fare il parlagio, e 'l guardingo, e laterina, siccome stavano al modo di Roma.
51) Dizion. 3° Ed. .
TASSELLO.
Apri Voce completa

pag.1667



1) id: 999a68071dda4911b9e14baaa63473cb)
Esempio: Ricord. Malesp. cap. 161. E passavano la maggior parte d'una gonnella stretta, e di grosso scarlattino di Proino, e di Camo, e cinte d'uno scheggiale all'antica, e un mantello foderato di vaio col tassello di sopra.
52) Dizion. 3° Ed. .
RIFAZIONE
Apri Voce completa

pag.1361



1) id: 61a969f857ea43edbc7a81893ba6c1c9)
Esempio: Ricordan. Malasp. cap. 56. Li quali tornarono ad abitare nella prima rifazion di Firenze (cioè luogo rifatto)
53) Dizion. 3° Ed. .
PATTOVITO, e PATTUITO
Apri Voce completa

pag.1171



1) id: 57902d087d604331b2de97061035d79c)
Esempio: Serd. St. 3. Recusava di pagare il tributo pattovito.
54) Dizion. 3° Ed. .
ARRICCIATO
Apri Voce completa

pag.142



1) id: b68d89ab05dd4587ad042072fe149efb)
Esempio: Tac. Dav. St. 3. 310. Ributtandoli arricciato, e tronfio.
55) Dizion. 3° Ed. .
AMMUTOLIRE.
Apri Voce completa

pag.87



1) id: 62eb78bd24e34fe2a997505ef03008e5)
Esempio: Tac. Dav. St. 3. 304. Prima ogni cosa ammutolì.
56) Dizion. 3° Ed. .
A FURIA.
Apri Voce completa

pag.45



1) id: 868db732fd3d4171805cac7690794b07)
Esempio: Tac. Dav. St. 3. 315. Fabbricò galée a furia.
57) Dizion. 3° Ed. .
NUNZIO.
Apri Voce completa

pag.1097



1) id: 3df4b64c63e34db6bd8add2590bc8411)
Esempio: Serd. St. 3. Il qual giorno è sagrato al celeste Nunzio.
58) Dizion. 3° Ed. .
RISALUTARE
Apri Voce completa

pag.1388



1) id: 291354a4073641a4bb4128fa2d18436a)
Esempio: Serd. St. 3. Perchè nessuno, come si fa, veniva a risalutarlo.
59) Dizion. 3° Ed. .
BONARIO
Apri Voce completa

pag.232



1) id: 023fae81361e4382b7bb6d773e16c895)
Esempio: E Tac. Dav. St. 3. 328. Era nondimeno bonario, e liberale.


2) id: 5baa57c7ab0442e69e35ff459af0cd24)
Esempio: Cecch. Servig. 3. 7. Quel lor modo bonario.


3) id: ea41690a9d3b42ecb553783568320b7c)
Esempio: E Esalt. 1. 3. Io credo, perchè l'ho pratico, e visto, che egli è assai bonario.