Lessicografia della Crusca in rete

Query: +None - Tempo di Ricerca: 638 msec - Sono state trovate 39998 voci

La ricerca è stata rilevata in 121880 forme, per un totale di 81118 occorrenze

4° Edizione
Diz Giu. totali
120064 1816 121880 forme
80066 1052 81118 occorrenze
Ordinamento delle voci: alfabetico punteggio
240) Dizion. 4° Ed. .
SOPRAGGITTO.
Apri Voce completa

pag.597



1) id: 4fb8ecf830124c3e99081a81458ccad2)
Esempio: Fir. nov. 7. 264. E da quinci innanzi io ti voglio dare una camicia bella, e nuova col sopraggitto intorno alle maniche, e col punto a spina in sul collaretto.


2) id: 0bd168e8da9f4cd0b3534fa20d6f36fd)
Esempio: Buon. Tanc. 4. 5. E duo' lenzuol cuciti a sopraggitto.
241) Dizion. 4° Ed. .
TRAFORATO.
Apri Voce completa

pag.120



1) id: c6a3d7d8b75242d6afa81a4dd1b57575)
Esempio: Buon. Fier. 5. 5. 6. E a quell'altra col drappo mavì Cadente dalle spalle traforato (cioè: bucherato)


2) id: efa37ab42f464f3db6d7439177c85c8d)
Esempio: Tac. Dav. ann. 1. 4. Queste lustre faceva per aver fama d'esser stato all'imperio della repubblica eletto, e pregato, e non traforatovi per lusinghe di moglie, e per barbogia adozione (quì figuratam. il T. Lat. ha: inrepsisse)
242) Dizion. 4° Ed. .
GIUSTIFICATISSIMO
Apri Voce completa

pag.630



1) id: b3402ef4b4834edd89cf3e67dd828ee6)
Esempio: Dav. Mon. 122. E giustificatissime (le monete) si farieno, se gli uficiali stessero a vederle fondere.
243) Dizion. 4° Ed. .
SUCCHIARE.
Apri Voce completa

pag.796



1) id: f3231d661d9042b188909b222c184a4b)
Definiz: Bucar col succhiello. Lat. terebrare. Gr. τρυπᾶν.


2) id: 97bc608b605a4be49f5c4606f38895ee)
Esempio: Cr. 5. 8. 5. Alcuni del mese di Febbraio succhiano il pedale dalla parte di sotto con pertugio torto in modo, che non trapassi.
244) Dizion. 4° Ed. .
CORPORALMENTE
Apri Voce completa

pag.825



1) id: df8b98066e1e42d8a2855559f77fb342)
Definiz: Avverb. Col corpo. Lat. corporaliter. Gr. σωματικῶς.


2) id: 86ef489033c145e8b6c8228afce83e48)
Definiz: §. II. Corporalmente per Attualmente, Effettivamente. Lat. re ipsâ, actu.
245) Dizion. 4° Ed. .
TRAPANARE
Apri Voce completa

pag.129



1) id: b073fdf35c494116a434cde05cc6f60f)
Definiz: Forare col trapano. Lat. terebrare. Gr. τρυπᾶν.
246) Dizion. 4° Ed. .
CRIVELLARE
Apri Voce completa

pag.867



1) id: 98f5ce0777864061aaa054e9a084fdfe)
Definiz: Nettar col crivello. Lat. cribrare. Gr. κοσκινίζειν.


2) id: 6afeb23deedf4c87a463ba2eaf759356)
Esempio: Buon. Fier. 5. 4. 6. Crivellano or del popolo, or de' grandi I costumi manchevoli, e perversi.


3) id: 1d7122c372b843ef910f70efb2e8562f)
Definiz: §. II. Pure per metaf. Crivellare, vale Tirare, Avventare, Bucare. Lat. vibrare. Gr. πάλλειν.
247) Dizion. 4° Ed. .
RINFERRAIOLARE
Apri Voce completa

pag.191



1) id: 3959aa783d2a401fab237e901d093b78)
Definiz: Coprire altrui col ferraiolo.


2) id: b85d3ac11d004f87a99b65b45b539f83)
Definiz: §. E neutr. pass. vale Coprirsi col ferraiolo.
248) Dizion. 4° Ed. .
AMMOSTATOIO.
Apri Voce completa

pag.162



1) id: 7d454787aced4508b0d6c6a5fd16fe01)
Definiz: Legno, col quale s'ammosta.
249) Dizion. 4° Ed. .
SGUARDOLINO.
Apri Voce completa

pag.521



1) id: 973c9b3885544f55a8287a87818ab04d)
Esempio: Fir. Luc. 3. 4. Non hanno mai altro da loro, che ec. uno sguardolino attraverso.
250) Dizion. 4° Ed. .
CORNIOLA
Apri Voce completa

pag.820



1) id: 23c5de9fabe1432085e11b73517d3561)
Esempio: Fir. nov. 8. 300. Egli è un bel rubino! che dich'io, ella è una cornióla.
251) Dizion. 4° Ed. .
MOSCHERINO, e MOSCERINO
Apri Voce completa

pag.294



1) id: 1a8872ce41054338891bb6c2bf864a8f)
Esempio: Fir. nov. 2. 206. Or io non vi dico, fe e' le salse il moscherino.


2) id: 3256b2b5462d45dea39ab1d31a57fbac)
Esempio: Buon. Tanc. 5. 5. Che tor la Tancia già sendo rimaso, Volle levarsi i moscherin dal naso.


3) id: bba4e5917bfd444ea801eeda01e7b1e4)
Definiz: §. II. Levarsi i moscherini dal naso, vale Non si lasciar fare ingiuria. Lat. iniurias propulsare. Gr. λώβην ἀμύνειν.
252) Dizion. 4° Ed. .
CALLAIUOLA.
Apri Voce completa

pag.512



1) id: a9fdbd12669b4a288284b37abb0c2ea9)
Esempio: Fir. As. 220. E messo per tutto le callaiuole a' valichi ec. sciolsero i bracchi.
253) Dizion. 4° Ed. .
VERISIMILE
Apri Voce completa

pag.243



1) id: a55aa88ada5b4bb9a7c5c3223e675c15)
Esempio: Fir. As. 291. E perchè la cosa avesse più del verisimile, ella aggiungeva, che ec.
254) Dizion. 4° Ed. .
ALLA CARLONA.
Apri Voce completa

pag.117



1) id: 4a9cf9b6b5b648788c040d696faef31e)
Esempio: Fir. As. 97. E tratto per sorte, chi avesse a servire, mangiarono così alla carlona.
255) Dizion. 4° Ed. .
COCCOLONE, e COCCOLONI
Apri Voce completa

pag.686



1) id: 031e0f0b0f704db9a698c9700973e7b7)
Esempio: Fir. disc. an. 50. Gli ordinò, che ogni dì gliene montasse addosso certa quantità, quando egli si metteva coccoloni nell'acqua.
256) Dizion. 4° Ed. .
LIBERISSIMO.
Apri Voce completa

pag.63



1) id: f40d57076fe44767955f467c0db34787)
Esempio: Segr. Fior. Princ. 30. I Svizzeri sono armatissimi, e liberissimi.
257) Dizion. 4° Ed. .
ACQUITRINO.
Apri Voce completa

pag.50



1) id: b8935c8ad185449694934678a093fe65)
Esempio: Ricett. Fior. Lo scordeo ec. nasce negli acquitrini de' monti.
258) Dizion. 4° Ed. .
ASTRINGENZA, e ASTRINGENZIA
Apri Voce completa

pag.308



1) id: 91150f12d2e44ec192f56748ededfb72)
Esempio: Ricett. Fior. Di sapore simile all'acetosa, con alquanto di astringenza.


2) id: 63e381abee6a4bd3b27f9e4e167ff021)
Esempio: E Ricett. Fior. appresso: Di sapore alquanto acre, ed amaro, con un poco di astringenzia.
259) Dizion. 4° Ed. .
AMAREZZARE.
Apri Voce completa

pag.146



1) id: 628f8af93c4b45ecb180fbb9870ae933)
Esempio: Fior. Virt. Gualfredo dice, poco fiele fa amarezzare molto mele.