Lessicografia della Crusca in rete

Query: +None - Tempo di Ricerca: 637 msec - Sono state trovate 28359 voci

La ricerca è stata rilevata in 124340 forme, per un totale di 94636 occorrenze

4° Edizione
Diz Giu. totali
120961 3379 124340 forme
92602 2034 94636 occorrenze
Ordinamento delle voci: alfabetico punteggio
240) Dizion. 4° Ed. .
AUZZATURA
Apri Voce completa

pag.357



1) id: 983fdb01369e43b783557a6566853f70)
Esempio: Dav. Colt. 169. Quivi sotto farai l'auzzatura.
241) Dizion. 4° Ed. .
A RILENTE
Apri Voce completa

pag.258



1) id: 012a7e37e4174dfb9569f7f0bc461323)
Esempio: Tac. Dav. ann. 1. 4. Nè mai andò a rilente, se non favellando in Senato.
242) Dizion. 4° Ed. .
SFUGGIRE
Apri Voce completa

pag.512



1) id: ad958879f30b43b09000b19849ef4a8e)
Esempio: Tac. Dav. ann. 4. 100. Anche in Rodi sfuggiva la brigata, e i piaceri nascondeva.
243) Dizion. 4° Ed. .
SORDIDO.
Apri Voce completa

pag.606



1) id: 7f11afb9628d4cf287a6c39e91a45ca9)
Esempio: Tac. Dav. ann. 11. 130. Il far la reina dell'arti sordida bottegaia, esserle troppa macchia.


2) id: a5e29555fa81493e8929a133084e195b)
Esempio: Tac. Dav. ann. 3. 71. Il popolo odiava Quirino ec. per essere vecchio, sordido, e strapotente.


3) id: dcd172dbbeeb4d6291aeb4861a012e54)
Esempio: Buon. Fier. 1. 1. 2. Sordido, senza fe, ladro, anatema.
244) Dizion. 4° Ed. .
RAGUNATICCIO, e RAUNATICCIO.
Apri Voce completa

pag.54



1) id: e4d48944e8b54c41b1519a6d767c0722)
Esempio: Tac. Dav. ann. 1. 12. Una marmaglia ragunaticcia ec. incominciò i men pratichi a sommuovere.


2) id: 092ce40f4aca4dc7936cd4a8112ee56e)
Esempio: E Tac. Dav. stor. 2. 272. Furono al primo assalto sbaragliati, e uccisi gli Alpigiani ragunaticci.


3) id: d12ff18575294720b3fba65b76532ce9)
Esempio: Stor. Eur. 1. 33. Furono dunque gli Alamanni ec. una moltitudine ragunaticcia raccolta insieme di varj popoli.
245) Dizion. 4° Ed. .
SPARTIGIONE
Apri Voce completa

pag.638



1) id: f8087551fd314643b2faf7ef5155da83)
Esempio: Tac. Dav. ann. 1. 5. Fare i cittadini ribelli con tante spartigioni de' loro beni.
246) Dizion. 4° Ed. .
MARMAGLIA
Apri Voce completa

pag.171



1) id: 2745cae6cb2e4599ae0b1749eb3d841d)
Esempio: Tac. Dav. ann. 1. 12. Una marmaglia ragunaticcia ec. incominciò i men pratichi a sommuovere.
247) Dizion. 4° Ed. .
AGGIOGATO.
Apri Voce completa

pag.85



1) id: 91b3ee49d13a46dbb92f5fbbded953f0)
Esempio: Tac. Dav. Germ. 377. Ciò significare lo palafreno guernito, i buoi aggiogati, le armi donate.
248) Dizion. 4° Ed. .
INCODARDIRE
Apri Voce completa

pag.781



1) id: 4cba8692fe1a4f5db2d8005900df902d)
Esempio: Tac. Dav. Al falso grido, ch'e' fosse morto credettero, e cedettero incodarditi la vittoria.
249) Dizion. 4° Ed. .
ACCELERARE.
Apri Voce completa

pag.26



1) id: 4126779f7d7e44cd9f293465e6635e6e)
Esempio: Tac. Dav. st. 2. 294. Accelerò l'impresa di Vespesiano, l'esercito d'Illiria, venuto dal suo.


2) id: 143265a709ce42b59afd85b1e4aba56d)
Esempio: Ar. Fur. 4. 24. Accelerando il volator le penne Con larghe ruote in terra a por si venne.


3) id: 606f299ec26d4c618788a3e90475202c)
Esempio: E Ar. Fur. 34. 44. Perchè la vita non gli sia intercetta Dal fumo, i passi accelerar con fretta.
250) Dizion. 4° Ed. .
AGOGNATO.
Apri Voce completa

pag.98



1) id: a76c3777d07749198589ce5c35323fb1)
Esempio: Tac. Dav. 153. Intanto Vitellio ec. toccò un'accusa di Maestà danneggiata, e d'Imperio agognato.
251) Dizion. 4° Ed. .
ESENZIONE.
Apri Voce completa

pag.307



1) id: 4dabeb5b111e4d2fa4eb85fc03810f79)
Esempio: Tac. Dav. ann. 13. 179. A' soldati si mantenesse l'esenzione, fuorchè ne' traffichi de' mercatanti.
252) Dizion. 4° Ed. .
APPALTO
Apri Voce completa

pag.220



1) id: 78f7cb5b091142228755ea41a63399ca)
Esempio: Tac. Dav. ann. 13. 179. Le compagnie degli appalti furon create le più da' Consoli.
253) Dizion. 4° Ed. .
EMANCEPPARE.
Apri Voce completa

pag.279



1) id: 0380ff1b7adb4513a45cad521ec264d1)
Esempio: Tac. Dav. ann. 4. 86. E per fuggirle si emanceppava colui, che pigliava il Flaminato.
254) Dizion. 4° Ed. .
ORLO
Apri Voce completa

pag.430



1) id: f0bd29caede445248d6f953615a0cbdf)
Esempio: Tac. Dav. ann. 4. 105. Il senato non si curava, che l'orlo dell'Imperio patisse vergogna.


2) id: 885cd899498f4ba1923ecbec38dcc5a1)
Esempio: Tass. Ger. 1. 3. Così all'egro fanciul porgiamo aspersi Di soave licor gli orli del vaso.
255) Dizion. 4° Ed. .
SVECCHIARE.
Apri Voce completa

pag.797



1) id: c369c8742f1e443db0752f3b10628177)
Esempio: Tac. Dav. ann. 4. 82. Dicendo aver gran bisogno gli eserciti d'essere svecchiati, e riforniti.
256) Dizion. 4° Ed. .
CONFARRARE
Apri Voce completa

pag.752



1) id: 29ff8b1e97914e82a038dddb182a4d0f)
Esempio: Tac. Dav. ann. 4. 86. Per esser dismessa, o poco ritenuta la cirimonia del confarrare.
257) Dizion. 4° Ed. .
EFFERATO.
Apri Voce completa

pag.270



1) id: ef38d4235d82452887d2aa795a3d650d)
Esempio: Tac. Dav. ann. 1. 10. Essi quando giravan l'occhio alla loro moltitudine, levavano mugghio efferato.


2) id: 9f9ec35e560b488ba5d47c0237c0fb7d)
Esempio: E Tac. Dav. stor. 4. 351. Non s'afferma, s'egli finse, o pure non potè ritenere gli efferati (Germani.)
258) Dizion. 4° Ed. .
IMPERVERSARE
Apri Voce completa

pag.742



1) id: cc814c77e93c448c9428ee8ffe3603b4)
Esempio: Tac. Dav. ann. 1. 19. Lo pertinace adultero l'aizzava a disubbidire, e imperversare col marito.


2) id: 159b981a651f4b8f9f4a0e8dc2deec18)
Esempio: Buon. Fier. 3. 1. 7. Ed andata N'è poi tutta la notte imperversando.


3) id: 0c3221227cfe4ccbbe5f83ee532dc2dc)
Esempio: Cecch. Mogl. 4. 3. Che Avete voi imperversato tanto?
259) Dizion. 4° Ed. .
STIRACCHIARE
Apri Voce completa

pag.748



1) id: 4c8401c5608a4867b82ed2627e5382b3)
Esempio: Tac. Dav. ann. 1. 17. Si siede in senato a stiracchiare le parole de' Padri.


2) id: a1057f4274284dd4abea15590f5552ee)
Definiz: §. I. Stiracchiare il prezzo, vale Disputarne con sottigliezza la maggiore, o minor quantità.


3) id: c9afb63226f849fc83bae29379157d3c)
Esempio: Sen. ben. Varch. 4. 12. Nessuno, che voglia comprare un luogo a Tuscolo, o a Tigoli per amor dell aria ec. sta a stiracchiare il pregio.